Come organizzare una settimana a Valencia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Valencia è una splendida città portuale, ricca di cultura; vanta moderne attrazioni, come un acquario e dei centri dedicati alla scienza, ma conserva anche l'architettura e i costumi tradizionali spagnoli. In Plaza de la Reina si trova la Cattedrale di Valencia che si suppone sia custodito il Sacro Graal. Inoltre, in questa città ci si può rilassare in spiaggia, poiché è molto rinomata per il bellissimo mare. Una settimana in questa qui, dunque, è un tempo abbastanza lungo per poter visitare i luoghi di maggior interesse. In questa guida vedremo come organizzare un itinerario.

27

Occorrente

  • Documento di identità valido.
37

Come arrivare

Grazie alla sua posizione e alle infrastrutture presenti, si può arrivare a Valencia con ogni mezzo di trasporto. La città ha un aeroporto (il Manises) che dista pochi chilometri dal centro abitato. Qui atterrano i voli diretti che partono da Roma (Fiumicino e Ciampino), Bergamo, Venezia e Bologna. I porti italiani da cui partono i traghetti sono invece quelli di Civitavecchia e Genova. Partendo dall'Italia, si attraversa la Francia meridionale e poi il confine spagnolo, quindi percorrere ancora 500 km per arrivare a Valencia.

47

Città delle Arti e delle Scienze

Uno dei posti di più belli di Valencia è la "Città delle Arti e delle Scienze", un complesso che comprende:
- il Museo delle Scienze
- l'acquario "Oceanografic"
- l'Hemisferic, cinema in 3D
- il Palazzo delle arti
- Umbracle
I biglietti per ogni attrazione sono molto cari, per cui conviene chiedere un biglietto unico per tutte le attrazioni che vale più di un giorno, oppure sceglierne uno che comprende solo due attrazioni a seconda dei vostri interessi.

Continua la lettura
57

Il Barrio del Carmen

Il Barrio del Carmen è un quartiere da non perdere, poiché è il luogo preferito dai giovani; qui pullulano i locali caratteristici che offrono molteplici svaghi, ed è anche il luogo dello shopping alternativo. Qui si trova anche la Torres de Quart e la Torres de Serranos, due edifici architettonici che un tempo servivano a difendere la città.

67

Mare e spiaggia

Nei primi tre giorni potete visitare della città in generale, mentre negli altri potete sdraiarvi al sole. Sulla spiaggia, infatti, si possono trovare sdraio ed ombrelloni a ottimo prezzo per l'intera giornata. Per quanto riguarda il pranzo e la cena, sul lungo mare si affacciano molti ristoranti tipici dove si può gustare un'ottima paella. Non dimenticate infine di andare a visitare il porto Veles e Vent, che ha ospitato l'America's Cup; inoltre, sempre strada facendo, potrete vedere le righe colorate tracciate per il giro della Formula 1.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione ai borseggiatori soprattutto quando vi trovate in una delle feste popolari

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Valencia: guida della città

Se avete intenzione di fare una visita a Valencia è importante sapere che in questa città, si possono ammirare delle splendide strutture in stile barocco, ma vale la pena aggiungere che la città è anche e conosciuta per la sua movida. Infatti, si...
Europa

Come visitare Valencia in 5 giorni

Eccoci qui pronti a parlarvi di come poter visitare Valencia, in soli 5 giorni, in maniera tale da poter ammirare tutte le sue meraviglie e poter godere a peino dei suoi piatti e panorami.Iniziamo subito con il dire che Valencia è una città portuale...
Europa

Valencia: come organizzare una vacanza a Valencia

In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli su come organizzare una vacanza a Valenzia, una delle città spagnola più amate dai turisti che accoglie ogni anno milioni di visitatori. La città offre innumerevoli risorse ed attrazioni, tutte...
Europa

Come organizzare un week-end a Valencia

La quotidianità, a lungo andare, può essere molto stressante. In questi casi occorre staccare la spina e dedicarsi a sè stessi. Non c'è modo migliore per ricaricare le batterie che farsi un viaggio. Se decidete di partire ed andare in Spagna, non...
Europa

Come visitare Valencia

Prima di intraprendere un viaggio, bisognerà organizzarsi. Sarà innanzitutto necessario scegliere la meta. Successivamente munirsi di una mappa e, studiare l'itinerario. Sarà utile attingere notizie sui luoghi di eccellenza da visitare della destinazione...
Europa

Come muoversi a Valencia

Se state organizzando una vacanza in Spagna, una tappa obbligata deve essere Valencia. Valencia è una delle città più importanti del Paese e possiede un patrimonio artistico e culturale davvero eccezionale. Tantissimi sono infatti i musei sia di storia...
Europa

Valencia e dintorni in auto

Viaggiare non è mai una cosa semplice in quanto non si sa mai come e soprattutto dove muoversi in quanto il mondo è pieno di posti belli e suggestivi che si potrebbero visitare. Di certo se non si vuole sbagliare meta si può tranquillamente restare...
Europa

Come e cosa vedere a Valencia

Decisamente da non perdere è anche la Cattedrale di Valencia. Si caratterizza per un clima piuttosto mite nel corso di tutto l'anno, anche d'inverno raramente le temperature scendono sotto i 5°C; il periodo in cui si concentrano la maggior parte delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.