Come organizzare una vacanza studio a New York

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

New York è indubbiamente il cuore pusante d'America, con le sue mille luci, i suoi colori e l'attività frenetica che la contraddistingue. Generalmente la fascia d'età dei giovani che fanno delle vacanze studio va dai venti ai trenta, anche se negli ultimi tempi anche gli ultratrentenni ne stanno usufruendo sempre più. Tramite alcuni piccoli accorgimenti scopriamo insieme come organizzare al meglio una vacanza studio a New York.

26

Occorrente

  • Visitate molti siti internet per farvi un'idea dei prezzi più vantaggiosi
36

Il bollino rosso

Proprio per il suo innegabile fascino, "la grande mela" è una delle mete più ambite dai giovani di tutto il mondo che vengono negli States per unire l'utile al dilettevole. Negli ultimi tempi, infatti, si è assistito a un aumento vertiginoso delle cosiddette vacanze studio, ossia delle vacanze che permettono ai ragazzi di visitare una delle città più belle del mondo e nello steso tempo imparare la lingua inglese. La prima cosa da considerare insieme è sicuramente l'aspetto economico: fare una vacanza del genere costa, è inutile negarlo, e i giovani, specialmente in un momento come questo, non hanno molti soldi da spendere. New York di per sé è una città cara e lo è particolarmente in certi periodi dell'anno che sono assolutamente da evitare. In particolare bollino rosso per tutto il periodo estivo, da giugno a settembre, perché è il momento in cui tutti i vacanzieri partono e gli albergatori quadruplicano i prezzi.

46

L'aspetto economico

Sicuramente da considerare è l'aspetto economico dell'intera vacanza. Su internet si trovano tantissimi siti che mettono a disposizione degli ottimi pacchetti che includono l'alloggio e il corso di studio a prezzi relativamente abbordabili. Il prezzo di una settimana sola si aggira intorno ai 500 euro, mentre le due settimane vanno dai 1.000 ai 1.200 euro. La varietà di prezzo è piuttosto sensibile e tutto ciò dipende soprattutto dal tipo di alloggio che desideriamo avere. I tipi sono sostanzialmente tre: l'hotel, il bed and breakfast oppure l'essere ospitati da una famiglia locale.

Continua la lettura
56

Il periodo

Altro fattore da considerare è il tempo della vostra vacanza studio. Quanti giorni volete dedicargli? In generale la richiesta è di una o due settimane, non di più. Riteniamo che fra le due sia più indicata una vacanza di due settimane, più per ragioni di ambientamento che per altro. Pensateci bene, già il solo viaggio di andata e di ritorno può essere davvero stancante, viste le tante ore di volo. Metteteci anche il fuso orario che può destabilizzarvi. In una settimana i giorni in cui sarete pienamente operativi per studiare sarebbero quattro o cinque se avete una buona ripresa. In definitiva, due settimane sono il periodo ideale per uno studio serio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dedicate il giusto tempo allo studio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

5 consigli per organizzare un viaggio a New York

L'estate è ormai arrivata ed è ora di prenotare un viaggio per rilassarsi un po' dalla frenetica vita di ogni giorno. Molte sono le destinazioni disponibili al mondo ma ci sono alcune che sono veramente uniche al mondo, una di questa è la città di...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio a New York

New York è una città semplicemente fantastica, perfetta per coppie, famiglie, artisti in cerca di fortuna. Grandissima e multietnica, è piena di attrazioni e musei da visitare. Proprio per questo, organizzare un viaggio nella Grande Mela può essere...
America del Nord e Centrale

Come organizzare una settimana a New York

Una delle mete turistiche per chi ama vivere in modo intenso, non temendo le molte ore di volo, che si dovranno trascorrere in aereo, è sicuramente New York. Per apprezzare tale metropoli servirebbe tanto più tempo, però il più delle volte ci si dovrà...
America del Nord e Centrale

Cosa comprare durante una vacanza a New York

Visitare New York è un'opportunità a cui pochi possono ambire, anche se oggi molte compagnie aeree offrono voli a prezzi stracciati. Visitare questa grande metropoli vi darà il vantaggio di arricchire la vostra cultura, conoscendo usi e costumi diversi...
America del Nord e Centrale

10 consigli per un viaggio a New York

Qualunque cosa stiate cercando è molto probabile che la troverete a New York. La Grande Mela è un eccezionale mix di culture, abitudini, architetture, cucine, arti, persone. In una città così vasta e che offre così tante opportunità è davvero difficile...
America del Nord e Centrale

Le spiagge più belle di New York

In questo articolo vorrei parlarvi delle spiagge più belle di New York.Per gli appassionati dei viaggi all'estero New York rappresenta una meta molto amata ed apprezzata da tutti.New York si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti, e si affaccia...
America del Nord e Centrale

New York: i quartieri peggiori della metropoli

New York è una delle mete turistiche maggiormente gettonate degli Stati Uniti d'America. È chiamata la cosiddetta "Grande Mela", ed è la meta dei sogni per molti viaggiatori. Sono milioni i visitatori che tutti gli anni calcano il suolo statunitense...
America del Nord e Centrale

Come visitare New York

New York, New York: la Città che non dorme mai. La Grande Mela è probabilmente la più importante non capitale al mondo (la capitale degli Stati Uniti è infatti Washington D. C., la capitale dell'omonimo stato di New York è Albany), la città che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.