Come partecipare all'Interrail gratis

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Interrail è un biglietto che consente a tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2018 di viaggiare in maniera completamente gratuita su tutto il territorio europeo.
L'Unione Europea ha deciso, effettivamente, di permettere a tutti i giovani cittadini europei di girare di paese in paese attraverso, appunto, questo speciale pass e mediante diverse reti ferroviarie; oggi ne ammontano a 32 le quali hanno aderito al progetto collegando fino a 30 paesi dell'Europa.
Per poter avere accesso a questo inimitabile biglietto bisogna, però, partecipare facendo una serie di passaggi e solo dopo aver richiesto la "domanda" lo si potrà ottenere, ovviamente in modo totalmente gratis.
Di seguito, ecco come prenderne parte.

26

Occorrente

  • Documento di carta d'identità
36

Candidatura

L'Unione Europea ha messo a disposizione questo biglietto gratuito che comprende l'esplorazione di diverse parti europee con una validità di 30 giorni, dunque, il grande viaggio avrà la durata di un mese consecutivo.
Una volta essersi accertati di rientrare nei requisiti richiesti (essere nati tra il 2/07/1999 e il 1/07/2000) è fondamentale informarsi sulle aperture delle candidature per poter richiedere la domanda.
In passato c'è stata una sola apertura delle candidature svoltasi nel mese di giugno 2018 e gli studenti scelti sono stati 30.000 europei; mentre la prossima si terrà durante il periodo autunnale con aggiornamenti ancora da annunciare.

46

Registrazione documenti

Una volta aver preso visione delle date di apertura di candidatura bisogna proporsi seguendo tutti i campi richiesti: la parte fondamentale è compilare ogni area con le informazioni personali facendo attenzione a non dimenticare nessuno spazio.
Nella domanda di candidatura, inoltre, è necessario registrare il proprio documento di carta d'identità che permetterà, appunto, l'identificazione del candidato.

Continua la lettura
56

Informarsi sui dettagli del viaggio

Infine, dopo essersi candidati avendo compilato ogni campo e registrato i documenti necessari, può essere utile informarsi su tutte le varie reti ferroviarie che hanno collaborato con questa fantastica iniziativa dell'Unione Europea (tutte le informazioni si possono trovare direttamente sulla pagina delle candidature).
In questo modo si può organizzare il viaggio perfetto di 30 giorni come meglio si crede, girando tra una città e l'altra a proprio piacimento!
Se possibile, è meglio cercare di conciliare i propri interessi con quelli dei propri amici cosicché questa esperienza potrà rivelarsi fonte di divertimento oltre che grande crescita personale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rimanere sintonizzati, seguire gli aggiornamenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare un interrail in Portogallo

Tutti sogniamo di fare una vacanza e girare un intero paese toccando le sue città più belle, senza pagare costi aggiuntivi per i vari viaggi. Esiste un pass, chiamato interrail, che ti permette di spostarti da una città all'altra tramite treno e che...
Europa

Le 5 migliori città da visitare in InterRail

InterRail: il sogno di molti giovani ragazzi per una vacanza all'insegna dell'avventura ma anche un modo pratico ed economico per visitare l'Europa, a qualsiasi età!InterRail è un pass ferroviario che consente, con un unico biglietto programmabile in...
Europa

Come organizzare un Interrail in Scandinavia

Un Interrail in Scandinavia è un viaggio al quale difficilmente potrete resistere. È un'esperienza unica che vi permetterà di provare la sensazione di viaggiare in treno in una terra lontana, dove si respira veramente un'aria diversa, e che, allo stesso...
Europa

Come partecipare al Carnevale di Notting Hill

Notting hill è indubbiamente uno dei quartieri più eleganti di Londra. Reso celebre dal film con Julia Roberts e Hugh Grant, è situato nel municipio di Kensington e Chelsea. Tra i suoi viali si possono trovare una miriade di ristoranti e negozi alla...
Europa

Come partecipare al Carnevale delle Culture di Berlino

Se vuoi vivere una delle esperienze carnascialesche più divertenti e multi-culturali d'Europa, Berlino è la sede del celebrato Carnevale delle Culture, un'occasione d'incontro e divertimento da strada grazie a parate in cui davvero tutto il mondo sfila...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in danimarca

La Danimarca potrà essere la più piccola nazione scandinava, ma è veramente molto bella. Assomiglia alla Svezia e alla Norvegia per le politiche sociali, e al resto d'Europa per il prezzo degli alimenti e delle imposte. È una via di mezzo tra i suoi...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Svezia

La Svezia è uno dei paesi meno conosciuti, ma davvero ricco di tantissime meraviglie. Tra le sue città Stoccolma, la capitale, è certamente la più famosa, e una visita non può mancare. Ma naturalmente esistono anche altri centri molto interessanti,...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Slovenia

La maggior parte delle persone sceglie di non viaggiare perché pensa che sia un'attività troppo costosa: ecco quindi che viaggi e gite vengono rimandati, per paura di non riuscire a far fronte alle spese quotidiane che riguardano la casa e le bollette....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.