Come partire per progetti umanitari

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se ci piace utilizzare il nostro tempo libero per poter aiutare le persone che hanno bisogno di un aiuto, mettendo a disposizione le nostre competenze, potremmo decidere di entrare a fare parte di particolari associazioni che ci permetteranno di aiutare il prossimo in maniera corretta. Se non sappiamo a chi rivolgerci, potremo cercare su internet delle guide redatte da chi già fa parte di questa associazioni e che potrà aiutarci ad entrare facilmente in questo mondo. Tutto quello che dovremo fare, sarà ricercare sul web delle guide specifiche per il tipo di aiuto che abbiamo intenzione di fornire, in questo modo potremo trovare delle indicazioni che ci aiuteranno a comprendere tutti passaggi che dovremo effettuare. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a partire per dei progetti umanitari.

26

Occorrente

  • Rivolgersi a una buona organizzazione umanitaria
36

Informazioni generali

La prima cosa da fare è quella di rivolgersi ai vari tipi di organizzazioni umanitaria, disponibile nel proprio territorio. Se l'obiettivo dello scopo è di tipo umanitario, come volontario non dovremo pretendere che ci siano retribuzioni per la nostra opera né particolari trattamenti differenti in base a particolari richieste. Alcune associazioni umanitarie prevedono compensi per la disponibilità del progetto umanitario, mentre altre chiedono una quota per associarsi, altre ancora non hanno costi ma non riconoscono compensi.

46

Quando partire

Per alcune associazioni umanitarie si può partire in qualsiasi periodo dell'anno. Tanto che, la durata minima consigliata o richiesta è di almeno un mese, anche se alcune associazioni permettono contributi umanitari di due settimane. In base ai progetti, se riconosciuti dal Ministero Affari Esteri, ai sensi della legge 49/87, potremo aver diritto al collocamento in aspettativa dal nostro datore di lavoro. Salute fisica e mentale sono importanti alla partenza come al ritorno da queste esperienze. Se abbiamo particolari esigenze di salute parliamone con l'associazione con la quale avremo a che fare prima, durante e dopo il nostro viaggio.

Continua la lettura
56

Organizzazione del viaggio

Appena confermato il contributo e la nostra disponibilità, potremo organizzare la partenza. Naturalmente dovremo informarci sulle pratiche da effettuare, sulla cultura, il clima e le caratteristiche del paese scelto. Inoltre non dimentichiamoci l'istruzioni per il visto, l'assicurazione, nonché tutti i consigli e le attività previste nell'ambito del progetto.

66

Come comportarsi dopo aver raggiunto la destinazione

Una volta giunto a destinazione entreremo in contatto con lo staff locale. Questo, infatti, rappresenta il nostro punto di riferimento con l'associazione e ci fornirà le coordinate per vivere l'esperienza in modo migliore ed utile, facendoci svolgere l'attività che più si adegua alle nostre aspettative e competenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come prendere accorgimenti per la casa prima di partire

A tutti capita di partire, almeno una volta nel corso dell'anno, per una breve vacanza lasciando la casa incustodita, con l'eterno pensiero di aver dimencato di fare qualcosa di importante che finirà inevitabilmente per condizionare il viaggio. Ecco...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per una crociera

Se per le prossime vacanze estive viaggerete a bordo di una nave da crociera, vivrete una vacanza all'insegna del divertimento. Comunque, prima di avventurarvi su tale mezzo, vi consiglio di partire informati. Soprattutto annotatevi le 5 cose da sapere...
Consigli di Viaggio

Vacanze in moto: 10 cose da fare prima di partire

Se avete una moto che tenete chiusa in garage e utilizzate sporadicamente, prima o poi vi verrà voglia di fare un lungo viaggio con questo mezzo di trasporto così affascinante ed emozionante. Un viaggio in moto non è una passeggiata, ma quello che...
Consigli di Viaggio

Come realizzare un itinerario prima di partire per un viaggio

Con l'arrivo delle ferie, per chi può permetterselo, inizia la scelta del viaggio da intraprendere. Finalmente si avrà l'occasione di vedere e fotografare qualcosa di nuovo. Prima di partire, però, è necessario realizzare un itinerario di viaggio....
Consigli di Viaggio

Come partire per una missione umanitaria

Ognuno di noi nel proprio piccolo desidera aiutare gli altri, essere indispensabili per portare felicità e benessere a chi ne ha bisogno. Riuscire ad aiutare quelle persone che purtroppo vivono in paesi disastrati e dove la povertà e le malattie dilagano,...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Marocco

Se stesse pensando di fare un viaggio nella bellissima terra nordafricana del Marocco, sarebbe meglio che vi informaste prima su alcune cose di grande importanza come il periodo giusto di partenza, l'itinerario da compiere, vaccinazioni e documenti necessari,...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi per partire per Madrid

Partire, scoprire, viaggiare e conoscere culture diverse è un piacere per tutti, ma prima di intraprendere un'avventura occorre informarsi adeguatamente su tutto ciò che occorre portare con sè a seconda della meta e, in questa guida, ci sono alcuni...
Consigli di Viaggio

10 cose da fare prima di partire per le vacanze

Le tanto sognate vacanze finalmente sono arrivate. Dopo un lungo anno di lavoro o studio, possiamo rilassarci e goderci le ferie estive. Che si tratti di una vacanza al mare, in montagna, in una bella città d'arte oppure all'estero, il comune denominatore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.