Come pianificare una visita all' Atomium di Bruxelles

Tramite: O2O 13/11/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il centro turistico di Bruxelles è una città di piccole dimensioni, ma estremamente affascinante grazie ai contrasti stilistici e architettonici, in grado di integrarsi alla perfezione. La capitale belga, una delle più suggestive d'Europa, è in grado di offrire numerose attrazioni ai suoi abitanti e soprattutto a chi sceglie di visitarla. Una delle attrattive da non perdere è l'Atomium, che è divenuta uno dei simboli principali della città. Ma come bisogna pianificare una visita all'Atomium di Bruxelles? Ve lo spiego in questa breve guida.

27

Occorrente

  • biglietto di ingresso alla struttura
  • biglietto per il trasporto
37

La strada per l'Atomium

L'Atomium è situato ad una certa distanza dal cuore della città, tuttavia è collegato in maniera abbastanza adeguata con i mezzi di trasporto. Per raggiungerlo, vi basterà prendere la Linea 6 della metropolitana e dirigervi verso il quartiere di Heysel, che si trova a nord della città belga. A partire dalla stazione, dovrete effettuare pochi minuti di cammino per poi raggiungere finalmente questa stagione avveniristica e molto originale.

47

La storia dell'Atomium

Stiamo parlando di una struttura che rappresenta nella sua forma una molecola di ferro, delle dimensioni 165 miliardi di volte superiori rispetto a quella originaria. Essa è stata costruita in occasione dell'Esposizione Universale dell'ormai lontano 1958. Inizialmente, sarebbe dovuta durare soltanto per qualche mese, ma col tempo fu deciso di non smontarla grazie alla sua estrema particolarità e perché entrò in pochissimo tempo nella zona skyline della capitale. Bisogna infatti sottolineare che l'Atomium, caratterizzato da un'altezza superiore ai 100 metri, può essere visibile anche da grandi distanze.

Continua la lettura
57

L'interno dell'Atomium

Quando avrete obliterato il biglietto, potrete riuscire ad entrare in cinque delle nove sfere delle quali è costituita la struttura, la più alta delle quali viene utilizzata come punto di osservazione e consente la visualizzazione di buona parte della città di Bruxelles. Da quassù, infatti, è possibile godere di un panorama meraviglioso a 360 gradi sulla nota località belga. Al suo interno, ripidissime scale mobili saranno in grado di trasportarvi da una sfera all'altra. In ognuna di esse, potrete ammirare splendide riproposizioni delle altre architetture che vennero messe in mostra nel corso dell'Esposizione Universale, oltre a mostre temporanee e un insieme di video molto interessanti. Sono presenti anche un'intera area dedicata ai più piccoli e una caffetteria.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Bruxelles in 5 giorni

Se avete programmato un viaggio a Bruxelles per 5 giorni, è certo che si può visitare la città in totale tranquillità, senza ritmi frenetici e con la possibilità di recarsi anche presso i suggestivi dintorni che offre! In questa guida vediamo insieme...
Europa

10 cose da vedere a Bruxelles

Bruxelles, capitale del Belgio, si estende su un territorio che comprende il centro storico, che sorge su sette colli, e alcune zone periferiche ad esso legate per vicende storiche. La città inoltre ospita gran parte delle istituzioni politiche sia del...
Europa

Come visitare Bruxelles in un week-end

Bruxelles è la capitale del Belgio nonché la città più grande del paese e la più visitata, ogni anno vi giungono circa 6 milioni di turisti. Nonostante non sia classificata tra le capitali europee più accattivanti a livello turistico, molto gradevole...
Europa

10 cose da fare a Bruxelles

Bruxelles, spesso meta sottovalutata per le nostre vacanze in giro per l'Europa, è in realtà una città molto particolare ed interessante da visitare. La capitale belga, infatti, non solo è sede del Parlamento europeo e, per questo motivo, fulcro dell'Unione...
Europa

Come visitare bruxelles in un giorno

Il Belgio non è certo uno dei paesi più rinomati e turistici della terra, ma offre comunque dei paesaggi molto carini e suggestivi, e città particolari e ben organizzate come Brugge o Bruxelles, la capitale di questa terra. È molto probabile che non...
Europa

Belgio: guida a Bruxelles e alle Fiandre

Il modo migliore per girare e rimanere sorpresi dal Belgio e dalle Regione delle Fiandre, è sicuramente alla guida di un auto, vista l'ottima ed efficiente rete autostradale, per quanto sia nella capitale Bruxelles che nelle zone limitrofe non manchino...
Europa

Prodotti tipici di Bruxelles

Chi si reca nella capitale del Belgio non può fare a meno di assaggiare alcuni prodotti tipici che contribuiscono a renderla ancora più interessante e caratteristica. Bruxelles si può considerare il "cuore" dell'Europa, con il suo quartiere europeo,...
Europa

Le migliori birrerie a Bruxelles

La birra è una delle bevande alcoliche più amate al mondo. Che sia "bionda" o "bruna" piace davvero a milioni di persone che si ritrovano, specialmente nei week end, in pub e birrerie per bere in compagnia. Come accade un po' anche per la Germania,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.