Come Piantare L'Ombrellone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando arriva l'estate la maggior parte delle persone predilige le vacanze a mare, sulla spiaggia, in tutta tranquillità. Anche se oggi la maggior parte dei lidi sono organizzati e ci vengono fornite tutte le attrezzature necessarie per stare in spiaggia, c'è chi preferisce posizionarsi nelle spiagge libere, portando da casa tutto il necessario per trascorrere in maniera comoda una giornata al mare. Oltre ad asciugamani, sdrai ed eventuali giochi per i bambini, risulta essenziale la presenza dell'ombrellone: questo, infatti, è in grado di proteggerci dal sole, evitando di andare incontro a scottature. Piantare L'Ombrellone in modo efficace è un passaggio fondamentale, in quanto fa sì che non voli via alla prima folata di vento e che resti bello stabile per tutta la giornata. Andiamo quindi a vedere come bisogna procedere per Piantare L'Ombrellone in maniera semplice, ma stabile.

27

Occorrente

  • Ombrellone
  • Pietre
  • Lacci
37

Cominciamo subito col dire che piantare l'ombrellone potrebbe sembrare un'operazione molto semplice, ma in realtà, non è esattamente così. Come abbiamo già detto, infatti, se l'ombrellone non fosse piantato correttamente, si correrebbe il rischio di vederlo volare via alla prima folata di vento, con il pericolo di colpire le altre persone presenti sulla spiaggia. È quindi necessario mettere in pratica delle tecniche e dei precisi accorgimenti affinché rimanga ben saldo alla sabbia.

47

Per prima cosa è necessario scavare una buca profonda al punto giusto, in maniera tale da poter inserire il palo e ottenere quindi l'altezza dell'ombrellone desiderata. Una volta scavata una buca poco larga, ma abbastanza profonda, inseriamo il palo e ruotiamo energicamente lo stesso per favorirne l'infissione nella sabbia. A questo punto recuperiamo una serie di pietre di medie dimensioni ed inseriamole all'interno del foro intorno a palo. In questo modo le pietre si andranno ad incastrare con il palo rendendo l'ombrellone molto più stabile. Adesso non ci resta altro da fare che ricoprire le pietre con della sabbia, in modo da chiudere completamente il foro creato in precedenza.

Continua la lettura
57

Un altro passaggio fondamentale è quello di bagnare leggermente la sabbia che ricopre il palo, in modo tale che questa possa diventare ancora più compatta e, se proprio vogliamo essere sicuri che l'ombrellone resti ancorato alla sabbia, potremmo anche posizionare delle ulteriori pietre. Adesso possiamo inserire la parte sovrastante dell'ombrellone e aprirla per provare a vedere, dando qualche lieve strattone, se l'ombrellone tiene. Qualora il vento fosse troppo intenso, potremmo ancora legare i raggi dell'ombrellone a una pietra o a una borsa pensate, in modo tale da essere sicuri che una forte raffica non riesca a sradicarlo. Molti ombrelloni, inoltre, consentono di poter inclinare di diversi gradi la parte superiore, così da creare una resistenza maggiore al vento, ma anche la possibilità di direzionare l'ombra a seconda della posizione del sole.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate particolare attenzione in caso di forte vento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 regole per un perfetto zaino da gita al mare

Con l'arrivo della bella stagione abbiamo tutti subito voglia di trascorrere più tempo possibile all'aria aperta. Una buona occasione per farlo è quella di organizzare una gita al mare con la nostra famiglia o con i nostri amici, soprattutto se non...
Consigli di Viaggio

5 errori da evitare in spiaggia

La borsa per il mare è pronta: costumi da bagno, crema solare, infradito, un buon libro da leggere sotto l'ombrellone; avete spuntato la lista e tutto il necessario pare sia stato contemplato. Sia che stiate per partire per le tanto agognate vacanze...
Consigli di Viaggio

Il galateo in spiaggia

La spiaggia è sicuramente un luogo di relax e di svago dove si dimenticano la routine quotidiana, gli orari e gli obblighi della vita lavorativa. Anche in vacanza però è fondamentale rispettare alcune regole fondamentali per la pacifica convivenza...
Consigli di Viaggio

Casa al mare: oggetti che non devono mancare

Chi non sogna una splendida seconda casa al mare? Un luogo dove potersi rifugiare nei week end per godersi un po' di pace e tranquillità.Avere una casa al mare da anche la possibilità di scegliere nuovi arredi. Potete sbizzarrirvi nel realizzare un...
Consigli di Viaggio

Come preparare la borsa da spiaggia

Preparare la borsa da spiaggia necessita di qualche attenzione in più rispetto alla borsa che si utilizza quotidianamente in città. Infatti non è raro, una volta che ci si è sistemati sotto l'ombrellone, accorgersi di aver dimenticato a casa qualcosa...
Consigli di Viaggio

Come scegliere vacanze alternative

Come scegliere le vacanze alternative: L'estate è alle porte e le tanto agognate ferie stanno per arrivare. Se siete stufi di trascorrere i vostri giorni di pausa lavorativa sdraiati sotto l'ombrellone senza far nulla, è il momento di scegliere una...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi per un lungo viaggio

Prepararsi per un lungo viaggio può essere molto complicato per tantissime persone, soprattutto se ci si appresta ad andare in un luogo dove il clima è esattamente l'opposto di quello che c'è nella nostra città, per cui è necessario un bagaglio molto...
Consigli di Viaggio

Come e dove scegliere un campeggio

Senza dubbio le vacanze in campeggio rappresentano un momento di libertà e relax per tutta la famiglia, dove poter passare tanto tempo all'aria aperta ad un prezzo accessibile. Il campeggio comunque non è un posto a cui tutti possono adattarsi. Generalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.