Come prepararsi per andare in gita scolastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il giorno della della gita scolastica rappresenta, sicuramente, uno dei momenti più attesi, se non quello più importante, della "vita didattica" di uno studente. Generalmente, sia il padre che la madre sono molto preoccupati in queste circostante, specialmente se il loro figlio frequenta ancora le scuole medie, oppure se ha da poco cominciato le superiori. Queste problematiche che affliggono i genitori sono legati all'età dei propri figli. Senza alcun dubbio, gli studenti che si apprestano ad iniziare una nuova gita scolastica non stanno più nella pelle, in quanto non vedono l'ora che arrivino quei momenti per trascorrere delle intere giornate e delle notti con i propri compagni di classi. In questa semplice ed esauriente guida analizzeremo alcuni importanti fattori da tenere in considerazione, tra cui, come prepararsi per andare in gita scolastica. Vi daremo, in modo particolare, degli utili consigli su quello che non si deve assolutamente dimenticare. Tenendo conto di vari aspetti, la propria gita scolastica sarà un'esperienza fantastica.

26

Prima di tutto, è buona regola effettuare una lista di tutte quelle cose che si devono portare appresso, in quanto all'ultimo momento non si avrà più il tempo di pensare, dal momento che si sarà fin troppo emozionati per fare un ragionamento al massimo. Quindi è consigliabile iniziare già da prima di partire, prendere carta e penna per segnare l'occorrente. È fondamentale preparare la valigia almeno tre giorni prima di partire. Infatti, in questa maniera non ci si potrà dimenticare di tutto quello che può essere utile. È necessario mettere al suo interno tutti quanti gli indumenti e la biancheria intima da utilizzare per i giorni che si sta fuori casa. È buona norma, inoltre, aggiungere anche due cambi, in quanto possono sempre essere utilizzati.

36

Si deve portare con sé anche portare un sacchettino che contiene un po' di scorta di medicine. Se si presentano, infatti, particolari patologie, è necessario portare le medicine personali. Invece, se generalmente si sta in buone condizioni, il nostro consiglio è quello di portarsi soltanto alcune medicine per trattare eventuali episodi si mal d'auto, oppure antidolorifici, farmaci per stati influenzali, in modo tale da rimanere ancora più tranquilli prima di partire, e prevenuti da ogni tipo di malessere. È consigliabile portarsi anche una buona scorta di fazzoletti, che non fa mai male, e potranno tornare sempre utili, evitando di andare in giro a chiederli a tutti i propri compagni.

Continua la lettura
46

Uno strumento che si deve assolutamente dimenticare, è la macchina fotografica, anche se oggi esistono dei cellulari che eseguono delle foto in qualità eccezionale. La macchina fotografica, comunque, rappresenta quel dispositivo che può permettere di mantenere sempre vivo il ricordo di quella stupenda gita, oltre che avere i ricordi impressi nella propria mente. Naturalmente, è fondamentale ricordarsi di caricare le batteria la notte prima della partenza, altrimenti si corre il serio rischio di non poter effettuare delle fotografie. Un altro strumento fondamentale è sicuramente il carica batterie del cellulare. Inoltre, anche l'orologio è importante, in modo che si riesce a sincronizzare l'orario con il proprio professore, nel caso in cui quest'ultimo lasciasse effettuare delle escursioni in completa autonomia.

56

È consigliabile, inoltre, acquistare uno zaino che si deve portare in spalla, in cui occorre andare a mettere tutti i propri oggetti. Naturalmente, si deve prestare la massima attenzione ai vari posti che si frequentano. È buona norma, ad esempio, tenerlo sempre girato sul davanti, facendo in modo che nessuno possa rubare quello che si trova al suo interno. Un altro consiglio che vi sentiamo di dare è quello di portarsi anche delle salviette imbevute, oltre che i classici fazzoletti. Quindi, ricapitolando, occorre inserire un cellulare, una macchina fotografica, un po' di soldi, una bottiglia di acqua potabile nel proprio zaino. In buona sostanza stiamo parlando di oggetti particolarmente utili, se non indispensabili, per gestire la propria esperienza lontano da casa.

66

Per concludere, non ci si deve dimenticare che le condizioni climatiche possono mutare in continuazione. Quindi, è necessario portarsi anche un ombrello portatile ed un cappello, il quale protegge dal sole. Si tratta di oggetti che possono essere comodamente inseriti all'interno di uno zaino. Alcune caramelle per eventuali cali di glicemia, e degli occhiali da sole, rappresentano altri elementi accessori che possono essere portati con sé. È buona regola, ovviamente, cercare di vestirsi con delle magliette estremamente comode e fresche, ed avvalersi di maglioni che possono essere tolti all'occorrenza, in modo tale da adattarsi ai cambi di temperatura nel migliore dei modi. Per quanto riguarda, Invece, i pantaloni, vi possiamo consigliare di indossarne un paio molto comodo. Lo stesso discorso, ovviamente, vale per le scarpe. A questo punto, non ci rimane altro da fare che augurarvi buon divertimento per questa nuova avventura lontano da casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come organizzare una gita in autobus

Quando si organizza una gita di gruppo, solitamente ci si affida ad un mezzo di trasporto come l'autobus. Esso ci consente di viaggiare agevolmente senza lo stress di metterci alla guida, specialmente nei mesi più caldi. L'organizzazione di un viaggio...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per fare una gita in montagna

Se desiderate passare una giornata in tutta serenità, lontano dal caos cittadino e dagli impegni di lavoro o di scuola, la montagna è un'ottima scelta. Saprà regalare momenti indimenticabili ed esperienze sempre diverse. È l'ideale per vacanze con...
Consigli di Viaggio

10 cose che non devono mancare nello zaino da gita

Organizzare delle gite fuori porta è certamente una delle attività più belle che si possa fare. Ci sono però degli accorgimenti da rispettare prima della partenza per evitare che la gita si trasformi in un avventura di sopravvivenza. In questa guida...
Consigli di Viaggio

10 regole per un perfetto zaino da gita al mare

Con l'arrivo della bella stagione abbiamo tutti subito voglia di trascorrere più tempo possibile all'aria aperta. Una buona occasione per farlo è quella di organizzare una gita al mare con la nostra famiglia o con i nostri amici, soprattutto se non...
Consigli di Viaggio

10 regole per un perfetto zaino da gita in montagna

La gita in montagna, con zaino in spalla, è sempre una splendida esperienza. Possiamo ammirare paesaggi bellissimi, stare a contatto con la Natura, praticare sport, far divertire i bambini e rilassarci. Occorre però organizzarsi bene. Vediamo, in particolare,...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una gita in bici

Al giorno d'oggi tante persone decidono di praticare il cosiddetto cicloturismo. Decidono di farlo non solo per raggiungere dei luoghi nuovi ma per trascorrere un fine settimana diverso da solito, vogliono andare tra le pianure, montagne e prati verdi...
Consigli di Viaggio

10 consigli per una gita in campeggio perfetta

Andare in campeggio è attualmente considerata una valida e divertente alternativa da provare per chi voglia godersi il piacere di fare una vacanza od una gita in modo differente da come si è solitamente abituati.  Certamente offre meno comodità di...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi per un lungo viaggio

Prepararsi per un lungo viaggio può essere molto complicato per tantissime persone, soprattutto se ci si appresta ad andare in un luogo dove il clima è esattamente l'opposto di quello che c'è nella nostra città, per cui è necessario un bagaglio molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.