Come programmare un viaggio in Transilvania

Tramite: O2O 23/10/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come programmare un viaggio in Transilvania

La Transilvania è una regione della parte settentrionale della Romania, nota ai più per le leggende del famoso conte Dracula. Per visitare al meglio questi luoghi è preferibile evitare il periodo invernale, dato il clima tendenzialmente inospitale. Meglio allora programmare il viaggio tra aprile e settembre. Vediamo allora come programmare al meglio un viaggio in Transilvania, organizzando in modo ottimale gli spostamenti e cosa visitare.

25

Come raggiungere la Transilvania

Per raggiungere la Romania e, in particolare, la Transilvania si può optare per vari mezzi di trasporto. Si può infatti raggiungere con facilità dall'Italia utilizzando treno, autobus o aereo. Per un viaggio in treno è consigliato partire dalle città di Venezia o Trieste. Si può poi cambiare a Budapest o a Vienna, approfittando eventualmente per una breve tappa in queste meravigliose città. Scegliendo l'autobus, invece, ci si può facilmente spostare con la compagnia Eurolines, che parte da numerose città italiane diretta verso la Romania. Orari, percorsi, giorni delle corse e relativi costi sono reperibili presso il sito internet ufficiale della compagnia. Per chi preferisce il viaggio in aereo ci si può dirigere alla città di Sibiu, dotata di un aeroporto internazionale, oppure a Bucarest, la capitale della Romania, per poi dirigersi in Transilvania noleggiando un autobus o con altri mezzi di trasporto pubblici. Infine, il mezzo più faticoso per raggiungere questa regione è l'automobile, con cui occorre definire il percorso. Si può fare tappa a Budapest passando per la Slovenia oppure si può raggiungere Vienna attraversando l'Austria. In entrambi i casi si procede in direzione Romania verso la città di Timisoara.

35

Come organizzare la visita delle città

La prima città consigliata lungo il percorso è Timisoara, resa nota dalle vicende rivoluzionarie che hanno portato alla caduta del regime dittatoriale di Nicolae Ceausescu nel 1989. Un'altra tappa fondamentale è rappresentata dalla visita al castello di Huneodara. Si tratta di una fortezza un tempo appartenuta alla famiglia dei Corvino. Al centro della Transilvania, invece, si trova la capitale storica di questa regione, ovvero la città di Sibiu. Questa località è la base ideale per spostarsi verso le altre tappe del tour. In particolare, si consiglia di visitare la cittadina di Sighisoara e Brasov, nota per la sua Chiesa Nera.

Continua la lettura
45

Come visitare il castello di Bran

L'ultima necessaria tappa di questo tour include la visita al castello di Bran. Monumento nazionale della Romania, questa fortezza sorge sull'antico confine tra Transilvania e Valacchia. Ha ispirato la descrizione del castello del sanguinario conte Dracula nel famoso romanzo di Stoker. Arrivando da Brasov il profilo del maniero si erge maestoso ed è ammirabile già a distanza per la sua imponenza e per il suo fascino suggestivo. Una volta giunti al cospetto del castello, lo si può facilmente visitare, in autonomia o con l'aiuto di una guida, pagando il biglietto d'ingresso.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Transilvania

La Transilvania è una regione bellissima, leggendaria, quasi mitica, e di origini molto antiche. Nel Medioevo la Transilvania costituì uno Stato a sé, oggi è una regione geografica appartenente allo Stato della Romania, del quale occupa la maggior...
Europa

Programmare una vacanza a Stoccolma

A sole tre ore di volo dall'Italia, con rotte numerose e 'low cost' nei maggiori aeroporti italiani, la possibilità di pianificare un viaggio nella meravigliosa Scandinavia è davvero semplice e tra tutte le città dei quattro paesi scandinavi, Copenhagen,...
Europa

Come organizzare un viaggio a San Pietroburgo

San Pietroburgo è una delle città più belle d'Europa, ricca di storia e di cultura. Se vi incuriosisce visitare la ex capitale dell'Unione Sovietica nonché la seconda città più grande della Russia è necessario, prima delle vostra partenza, programmare...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Gran Bretagna

United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland, questo il nome completo e ufficiale di quel regno che noi usiamo chiamare più sinteticamente Gran Bretagna; tale regno è costituito in quattro diverse regioni: Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in grecia

La Grecia è una meta ideale per chi ama fare viaggi avventurosi e itineranti, ma è perfetta anche per viaggiatori più stazionari che all'avventura di un viaggio a tappe preferiscono una o due settimane di quiete e relax.Oltre ad essere la culla della...
Europa

Come organizzare un viaggio low-cost in Spagna

Uno degli stati più in voga per i viaggi europei è la Spagna, meta di grandi e giovani, che raggiungono diverse città sia per cultura che per divertimento. La spagna tuttavia non è solo Barcellona e Madrid è ricca di tradizioni, arte e feste anche...
Europa

Come Organizzare Un Viaggio In Auto Lungo La Costa Brava

Sebbene l'estate stia finendo, la voglia di mare e di vacanze non passa mai. Per gli amanti della spiaggia, una buona idea per approfittare degli ultimi giorni con clima tiepido, o per programmare una vacanza autunnale tranquilla, può essere quella di...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio a Praga

La stagione migliore e preferita dalla maggior parte dei viaggiatori è ormai alle porte e sempre più persone si affrettano a prenotare un ottimo viaggio per una delle capitali più caratteristiche e suggestive di tutta l'Europa, la città in questione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.