Come raggiungere e visitare Pompei

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Quando si parla di parchi archeologici da visitare in Italia, viene subito in mente il sito di Pompei. La cittadina fu sepolta dalla lava durante l'eruzione del Vesuvio avvenuta nel 79 dc. Che ne determinò la fine. La presenza degli scavi archeologici testimoniano l'avvenuta catastrofe, rendendo Pompei famosa in tutto il mondo. Il Sito visitato ogni anno da migliaia di turisti dista pochi chilometri da Napoli. Vediamo ora come raggiungere e visitare Pompei.

26

Occorrente

  • biglietto d'ingresso
  • senso dell'orientamento
  • amore e passione per la storia e l'arte
  • una guida turistica
36

Raggiungere Pompei in aereo

Dall'aeroporto di Capodichino a Napoli è possibile raggiungere gli scavi prendendo l'autolinea NAPOLI AEREOPORTO-SORRENTO. Questo autobus passerà fuori dalla città e farà una fermata proprio a Pompei. Il costo è di circa 10 euro, altrimenti è possibile passare per Napoli città, prendendo un autobus Alibus direzione Poggiomarino (fermata Pompei).

46

Raggiungere Pompei in automobile

Per chi proviene da nord è necessario prendere l'autostrada A3 Napoli-Salerno ed uscire a Pompei Ovest.
Per chi proviene da sud è necessario prendere l'autostrada A3 Napoli-Salerno ed uscire a Pompei Est.
Dall'uscita dell'autostrada il sito archeologico si raggiunge con circa 10 minuti.

Continua la lettura
56

Raggiungere Pompei in treno:

Grazie alla linea ferroviaria nazionale Trenitalia è abbastanza semplice raggiungere la cittadina.
È necessario raggiungere la stazione di Napoli centrale e da lì fare uno scambio con un regionale direzione Pompei. La tratta Napoli-Pompei si percorre con 30/40 min al costo di 3 euro. Usciti dalla stazione in 2 minuti di cammino arriviamo all'ingresso e con 6 euro potremo iniziare la nostra visita con o senza guida. La prima opzione è vivamente consigliata ai gruppi per evitare confusione.

66

Visitare il sito archeologico e aree ristoro

Numerosi sono i ristoranti in zona che offrono menù fissi a prezzi modici (con circa 12 euro si può mangiare) ma è possibile consumare pasti al sacco nell'apposita zona pic-nic all'interno del parco. Durante le ore di percorso è severamente vietato portare con se e consumare cibi e bevande. Allo stesso modo è vietato fumare, gettare rifiuti a terra o imbrattare qualsiasi cosa. Il parco e i suoi visitatori sono sottoposti a controlli severissimi per preservare il patrimonio storico e culturale del sito archeologico. Anche una pietra, apparentemente inutile, in questo posto ha la sua storia e per questo va rispettata.
Nel periodo estivo sono previste visite notturne che offrono un'atmosfera ancora più suggestiva. Questa scelta però è soggetta a due grandi limiti: il primo è che bisogna prenotare e il secondo è che il gruppo non può esser di numero inferiore a 20 persone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come raggiungere Pompei da Napoli

Pompei è una città, come tante in Italia, millenaria, le cui testimonianze arrivano direttamente dal 79 dopo Cristo, quando ci fu la terribile eruzione raccontataci da Plinio il Giovane e passata alla storia per aver sepolto la città e la vicina Ercolano....
Consigli di Viaggio

Come visitare gli scavi di Ercolano e Pompei

Gli scavi di Ercolano e Pompei sono uno dei luoghi assolutamente più visitati della Campania ed anche di tutta l'Italia. In essi vengono racchiusi nello stesso tempo il fascino della storia e della tragedia umana, perché tutto quello che si vedrà lì...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'isola di Ventotene e cosa visitare

Se sei alla ricerca di sole, mare, natura e molto relax, Ventotene rappresenta proprio la località adatta a te. È un'isola appartenente all'arcipelago pontino (anche detto ponziano), che si trova in provincia di Latina ed al confine con la Campania....
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare Gardaland

In Italia esistono moltissime attrazioni che affascinano e rallegrano bambini e adulti, situate solitamente all'interno di parchi divertimento, come ad esempio Gardaland. Quest'ultimo è uno dei parchi divertimenti più famoso d'Italia e meta ambita per...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare gli scavi di Ercolano

La città di Ercolano risulta essere uno dei più importanti siti archeologici del nostro territorio, tanto che nel 1997 diventò patrimonio dell'UNESCO. La città fu distrutta dall'eruzione del Vesuvio del 79 d. C., poi fu sepolta fino circa al 1700,...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

In ogni città, paese, comune d'Italia, perfino in ogni piccola frazione vi è un Santo Patrono, a cui sono state dedicate le Chiese ed a cui si rivolgono i fedeli, soprattutto nei momenti più difficili della loro esistenza per aiuti e preghiere. Ogni...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'Acquario di Napoli

In questo articolo vorrei spiegarvi come raggiungere l'Acquario di Napoli. L'Acquario di Napoli è uno degli acquari dei più antichi d'Italia ed è il secondo acquario di Europa. Questo acquario è un vero e proprio documento storico, ed è un unico...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il teatro Petruzzelli

Sia perché vogliate recarvi ad assistere ad uno spettacolo in particolare, oppure, più semplicemente, perché vi troviate occasionalmente a Bari, il Teatro Petruzzelli è un luogo della città pugliese assolutamente da visitare. Dichiarato "Monumento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.