Come raggiungere il parco del Poggio a Napoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A Napoli, presso i colli Aminei, è possibile visitare un parco davvero molto interessante: il Parco del Poggio, dalla quale si può godere una vista mozzafiato del Golfo di Napoli. All'interno del parco, oltre ai begli angoli verdi, si trova anche un lago artificiale dove, di sera, è possibile assistere a proiezioni cinematografiche o a spettacoli teatrali. Per chi si reca nel capoluogo partenopeo questa dovrebbe essere una meta immancabile per abbracciare con un solo sguardo l'intera città. Raggiungere il Parco del Poggio a Napoli non è per niente complicato e lo puoi fare sia con l'auto, sia servendoti dei mezzi pubblici. Per ulteriori informazioni su come raggiungere il Parco del Poggio a Napoli segui attentamente i passi di questa esauriente guida.

27

Occorrente

  • auto
  • treno
37

Se hai deciso di viaggiare con l'auto puoi prendere come punto di partenza l'ingresso della tangenziale da Corso Malta, nei pressi di via Poggioreale e della Caserma Militare "Mameli". Prima dell'ingresso trovi una sopraelevata a cui fa seguito una biforcazione e, a questo punto prendi la direzione POZZUOLI a sinistra. Dopo un centinaio di metri sarai sulla tangenziale NAPOLI-POZZUOLI e a questo punto, devi procedere sempre dritto verso l'uscita Arenella subito dopo aver superato quella di Capodimonte.

47

Quando sarai arrivato all'Arenella, dopo aver pagato il pedaggio, dirigiti verso Viale Colli Aminei, segui sempre la strada finché a 200 metri troverai sulla destra il viale Salita dello Scudillo e qui dovrai svoltare. Svolta nuovamente alla prima a sinistra e poi alla prima a destra e segui la strada per 100 metri, ti troverai all'entrata del parco.

Continua la lettura
57

Tuttavia, il parco è facilmente raggiungibile anche con il servizio ferroviario metropolitano. Partendo dalla Stazione Centrale scendi nel sottopassaggio della metropolitana della linea 2 che conduce a Pozzuoli. Una volta preso il treno scendi alla fermata di Stazione Cavour e quindi imbocca nuovamente il sottopassaggio per raggiungere la fermata Stazione Museo, che si trova sulla linea 1. Sali sul treno diretto a Piscinola e, poi scendi alla stazione Colli Aminei.

67

Appena fuori dalla Stazione, imbocca la via Saverio Gatto proseguendo verso sud est, per raggiungere Cupa degli Orefici allo Scudillo. A questo punto, gira a sinistra in via dei Colli Aminei e attraversa la prima rotonda. Imbocca la via del Poggio di Capodimonte e continua diritto. La tua meta si trova in fondo al viale sulla destra. Non ti resta ora che entrare e goderti il suggestivo panorama della città e del golfo, con il Vesuvio sullo sfondo e le isole in lontananza.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se per qualsiasi motivo il Viale dello Scudillo è inaccessibile potete accedere al successivo viale a destra, in questo caso per arrivare al parco basta procedere sempre dritto e svoltare alla seconda strada sulla sinistra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Le grotte marine a Vieste

Oltre alle bellissime spiagge, la città offre molte altre attrazioni interessanti: l’imponente Castello, la Cattedrale in stile barocco, il santuario di Santa Maria di Merino e la spettacolare necropoli La Salata. Da Vieste si possono inoltre raggiungere...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a mergellina a napoli

Mergellina è uno splendido e bellissimo quartiere sito nella città di Napoli, a pochi km dai luoghi simbolo della cultura partenopea come il Castello Dell'Ovo o Piazza del Plebiscito, zona portuale e principale collegamento per visitare le isole del...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'Acquario di Napoli

In questo articolo vorrei spiegarvi come raggiungere l'Acquario di Napoli. L'Acquario di Napoli è uno degli acquari dei più antichi d'Italia ed è il secondo acquario di Europa. Questo acquario è un vero e proprio documento storico, ed è un unico...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere lo stadio san paolo di napoli

Gli stadi più rappresentativi italiani sono San Siro a Milano, l'Olimpico di Roma ed il San Paolo di Napoli. Quest'ultimo conta circa 60 mila posti a sedere ed è ubicato nel quartiere Fuorigrotta della città partenopea; la sua fama è dovuta soprattutto...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere la villa comunale di napoli

La Villa Comunale di Napoli è situata proprio al centro della città, tra due strade incantevoli, via Caracciolo che corrisponde al lungomare, ed infatti la villa è parallela a via Caracciolo per ben due chilometri, e via Riviera di Chiaia, il cuore...
Europa

Come visitare Scarlino e le sue costiere

Scarlino è un comune italiano situato in provincia di Grosseto, regione Toscana. Ha una popolazione di circa 4000 abitanti e si estende su una superficie di circa 90 metri quadri dalle pendici del massiccio collinare di di Poggio Ballone fino ad arrivare...
Europa

Come visitare Il Monte Conero

Devi sapere che in una bella regione come le Marche, c'è un luogo molto interessante da vedere, vale a dire il promontorio del monte Conero con annesso parco naturale. La visita offre bellissime passeggiate lungo i sentieri del promontorio, adatte a...
Consigli di Viaggio

Come visitare il monastero di Santa Chiara di Napoli

Nel territorio italiano sono moltissime le attrazioni che affascinano i turisti di tutto il mondo. Essi scelgono l'Italia perché comprendono il valore dell'arte. Il monastero di Santa Chiara, ad esempio, è un complesso di edifici costituto dalla stupenda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.