Come raggiungere il passo del Monte Moro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Passo del Monte Moro è un valico alpino, esso si trova a tre chilometri di altitudine, ossia 2.868. Questo posto è molto interessante dal punto di vista geografico in quanto è situato tra la valle italiana detta "Anzasca" e quella svizzera denominata la Valle di Saas. Il Passo del Monte Moro è di origine molto antica; si ritiene fosse già conosciuto addirittura nell'epoca romanica, e forse anche precedentemente Utilizzato recentemente dalle popolazioni tedesche che si sono spostate attraversando le Alpi, formando le colonie Walser, presenti in molte zone alpine. Come raggiungere il passo del Monte Moro: vediamolo insieme!

27

Occorrente

  • Passo del Monte Moro
37

Il modo più semplice e d anche comodo per giungere sulla vetta del Passo del Moro è quello di utilizzare la funivia. La stazione che conduce sul Passo del Moro è situata a Macugnaga nella frazione di Staffa a circa 1300 metri di altitudine. Inoltre è presente la stazione per il cambio che si trova a 1700 metri all' Alpe Bill. L'ultimo tratto è molto bello e veramente mozzafiato. In pochi minuti si giunge a 2868 metri di altezza, e soprattutto nelle giornate serene la funivia diventa un punto d'osservazione strategico da non perdere!

47

Anche utilizzando la funivia vale la pena di armarsi di senso d'avventura e provare a salire il sentiero ricavato in una parete di roccia ben attrezzata con corde e chiodi. Giunti in cima è possibile ammirare la Madonna delle Nevi, dorata e luccicante, brilla al sole dei 2890 m. Da qui il panorama è da cartolina: si scorge il versante svizzero con il bacino artificiale di Mattmark. D'estate anche al Passo si forma un bacino dovuto allo scioglimento delle nevi, famoso ai più con un nome che rispecchia in tutto e per tutto la sua bellezza: il lago Smeraldo.

Continua la lettura
57

Sul Passo del Monte Moro si può facilmente trovare l'ambiente perfetto per dedicarsi al lunghe camminate. Un sentiero ben segnalato ma molto ripido soprattutto tra l'Alpe Bill e il Moro conduce direttamente direttamente da Staffa, fino alla vetta in un periodo di percorrenza di circa quattro ore. Le condizioni meteorologiche consigliano questa escursione da farsi esclusivamente in estate. Il primo tratto è immerso nel verde, tra prati e boschi, mentre la parte terminale è prevalentemente in roccia. All'arrivo si trova un rifugio dove è possibile mangiare cibi locali come polenta e capriolo e gustare il "fil da fer", un liquore digestivo a base d'uovo del Moro.

67

Trattandosi di montagna e di alta quota lo sci è uno degli sport che viene praticato Al Passo del Moro. Sono presenti diverse piste, una piccola pista facile situata nei pressi della Madonnina, e piste per sciatori esperti. Bravura e tempo permettendo è possibile scendere con gli sci dalla vetta fino al paese. A seconda delle condizioni climatiche è possibile trovare anche la scuola di sci estivo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Indossare indumenti e calzature idonee
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Il Monte Conero

Devi sapere che in una bella regione come le Marche, c'è un luogo molto interessante da vedere, vale a dire il promontorio del monte Conero con annesso parco naturale. La visita offre bellissime passeggiate lungo i sentieri del promontorio, adatte a...
Europa

Come visitare la Val Ferret del Monte Bianco

Per gli appassionati dei viaggi in montagna è importante conoscere delle mete nel nostro territorio italiano dove poter soggiornare e poter vivere a contatto con la natura dei paesaggi montani. In Italia le località montane per eccellenza si trovano...
Europa

Come visitare L'Oasi Naturalistica Di Monte Nuovo

Il nostro paese è un ricco e meraviglioso scrigno colmo di gemme tutte da scoprire. Ovunque intorno a noi, sono disseminati luoghi che meritano di essere salvaguardati e visitati. In questa guida andremo alla scoperta di un luogo particolarmente bello:...
Europa

Come visitare Le Dolomiti, Dall'Alpe Di Siusi Al Rifugio Bolzano E Al Monte Pez

Una delle montagne maggiormente famose ed apprezzate delle Dolomiti altoatesine si affaccia sull'Alpe di Siusi e sulla valle dell'lsarco, la quale chiude a nord lo splendido e particolare panorama da Bolzano. Continuate, quindi, a leggere questa interessante...
Europa

Come visitare le zone del Monte Amiata

In questa guida verranno dati utili consigli su come visitare le zone del Monte Amiata. Per chi non lo sapesse, il Monte Amiata corrisponde ad un monte spiovente situato in Toscana, esattamente nelle zone della Maremma. Si interpone tra le due provincie...
Europa

Come visitare le spiagge di Monte Petrosu in Sardegna

La Sardegna è un'isola veramente affascinante e ricca di luoghi che possono veramente nascondere degli scorci paesaggistici molto suggestivi. Qualora si fosse presa in considerazione l'idea di trascorrere un periodo di vacanza in Sardegna, possiamo visitare...
Europa

Come visitare il lago di Combal sul Monte Bianco

Se siamo degli amanti della natura e ci piace fare delle bellissime escursioni, in posti completamente avvolti dal verde, sicuramente sapremo che prima di partire dovremo organizzare il nostro viaggio alla perfezione. Per riuscirci ci basterà consultare...
Europa

Come visitare le Dolomiti, da passo Nigra a Malga Hanicker

Meta ideale d'inverno come d'estate, le Dolomiti offrono scorci, paesaggi e cime di straordinaria bellezza, tutte da visitare. Le Torri del Vajolet, sei imponenti guglie calcaree si stagliano nel bel mezzo del gruppo del Catinaccio. I loro versanti si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.