Come raggiungere il villaggio "trenino dei bimbi" di Croveo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siete alla ricerca di una meta per le vostre vacanze, che vi faccia riscoprire la bellezza della natura, il piacere delle cose semplici in un contesto insolito ed originale, il "Villaggio trenino dei bimbi" di Croveo è ciò che fa al caso vostro. Caratterizzato da vecchie carrozze ferroviarie, che in passato ospitavano le colonie per bambini, oggi il villaggio è aperto a tutti (singoli, famiglie e gruppi). Preparate i bagagli: destinazione Piemonte. Ecco come raggiungere la frazione.

26

. Recatevi a Domodossola ed imboccate la SS 333 del Sempione. Giunti a Crevoladossola, proseguite per la strada che conduce a Val Antigorio e continuate a camminare fino a Baceno. A questo punto basterà seguire la segnaletica per Osso di Croveo - Trenino dei Bimbi, a 900 m. Di altitudine. Nei pressi del villaggio attraverserete un piccolo ponte, parcheggiate l'auto nell'ampia zona alberata alla sua sinistra: la vacanza ha inizio.

36

Un po' di storia. Il villaggio sorge nel 1966, fortemente voluto da Padre Michelangelo (il fondatore di una casa creata per accudire i bambini dei molti emigranti nella vicina Svizzera), dall'iniziale esigenza di offrire una vacanza estiva ai suoi bimbi. Fortemente motivato, si decise a chiedere la collaborazione di un illustre amico, allora ministro dei trasporti, il presidente Scalfaro, che fece dono, ai frati, delle carrozze di un vecchio treno. Collocati nel mezzo di un bosco, nella frazione Osso di Croveo, nei pressi di un torrente, i vagoni oggi ospitano camere da letto, sala tv, refettori e molto altro ancora.

Continua la lettura
46

Il villaggio è formato da 28 vagoni, alcuni comunicanti fra loro, tutti adibiti a diversi usi: 16 come camere da letto, 4 come magazzini, 4 come refettori, 3 come sale esposizioni-mostre e uno come sala TV.
Il parco si completa con una chiesetta all'aperto ed un laghetto per la pesca della trota. Una grande tettoia sovrasta lunghe tavolate, dove gli ospiti pranzano tutti insieme. La cucina, semplice ed eccellente, è affidata a delle suore. Di solito alla domenica ci sono molti visitatori giornalieri, perciò viene acceso il fuoco per cucinare la carne alla brace.

56

Il villaggio propone numerose attrattive: un "Parco Giochi", dedicato ai più piccoli, con altalene e scivoli immersi nel verde. Le domeniche pomeriggio sono movimentate dalla circolazione di un trenino viaggiante, che conduce gli ospiti per tutto il villaggio. Un campo da calcio ed un piccolo campo da pallavolo organizzano tornei per ragazzi. Per gli amanti dell'arte, un vagone espone dipinti, ceramiche, fotografie e sculture di vari artisti. Molto interessanti anche il vagone "C'era una volta" ed il vagone "Paese dei Balocchi". Escursioni ed iniziative entusiasmanti, per adulti e bambini, completano l'offerta di questa vacanza unica e rilassante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Info:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 giorni in Brasile: itinerario

Il Brasile è un paese affascinante sotto tutti i punti di vista. I suoi colori, la gente cordiale e ospitale, il carnevale con il suo samba, ed un susseguirsi di panorami mozzafiato che spaziano dal grattacielo fino alla natura incontaminata. In questa...
Italia

I migliori villaggi turistici in Italia per bambini

Finalmente le vacanze: abbiamo ricevuto la conferma delle nostre date di ferie oppure le abbiamo decise noi se siamo imprenditori di noi stessi, ecco che finalmente abbiamo del tempo da trascorrere con la nostra famiglia. Quali scelte faremo? Per chi...
Italia

Guida ai parchi neve per bambini in Italia

I parchi di divertimento classici in Italia sono conosciuti più o meno da tutti, anche perché quasi tutti almeno una volta si sono dati un pizzico sulla pancia (e al portafogli) e sono andati. Per quanto riguarda i parchi di divertimento di neve per...
Europa

Come visitare Campiglia Marittima

Campiglia Marittima è un comune toscano, nella provincia di Livorno. Antico borgo dalla struttura medievale, conta oltre 13.000 abitanti. Si caratterizza per il verde della campagna come per il mare cristallino. È un luogo turistico ricco di storia...
Europa

Come esplorare Lascaux e le pitture rupestri

Le caverne di Lascaux, sono un insieme di grotte situate nel sud occidentale della Francia. In particolar modo, sono localizzate nel dipartimento della Dordogna, vicino a Montignac, un caratteristico villaggio della regione dell' Aquitania. Scoperte il...
Europa

Come visitare la Sardegna: Arzachena

Arzachena è un comune Italiano appartenente alla provincia di Olbia-Tempio in Sardegna. Questo comune è situato ad 83 metri sopra il livello del mare ed è il terzo comune più popoloso della Sardegna dopo Olbia e Tempio Pausania. Questa città è il...
Consigli di Viaggio

10 viaggi in treno davvero mozzafiato

Il treno è un mezzo di trasporto che da anni affascina i viaggiatori di tutto il mondo. C'entra il ritmo ripetitivo dei vagoni che corrono sulle rotaie? O la sensazione di avventura che si vive condividendo il viaggio con dei perfetti sconosciuti? O...
Consigli di Viaggio

Come visitare Il Villaggio di Zaanse Schans In Olanda

Zaanse Schans è un piccolo villaggio situato nell'Olanda settentrionale. Aggiungiamo che nel diciottesimo secolo, quando non esisteva ancora il villaggio era una zona industriale, dove vi si trovavano moltissimi mulini a vento che sono stati fortunatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.