Come raggiungere la Galleria Umberto I di Napoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se si va in vacanza a Napoli non può mancare nel proprio tour una passeggiata nella Galleria Umberto I. È situata tra un groviglio di strade parallele che sono raccordate da brevi vicoli. Essi da via Toledo sboccano a Castel Nuovo, più noto come Maschio Angioino. La Galleria Umberto I è stata costruita nel diciannovesimo secolo; nello stesso periodo veniva realizzata a Parigi si la Torre Eiffel. Leggendo questo tutorial si possono avere delle informazioni su come è possibile raggiungere la Galleria Umberto I di Napoli.

25

La costruzione si affaccia su 4 strade: Via Toledo, Via Santa Brigida, Vico Rotto San Carlo e Via San Carlo. All'interno si trova una cupola alta ben 57 metri che non sfigura con i monumenti limitrofi (Maschio Angioino, Palazzo Reale, Teatro San Carlo ecc). La struttura fu realizzata per il risanamento della città ed in breve tempo divenne un importante centro commerciale e sociale. Negli anni '50 era il regno degli "Sciuscià" (lustrascarpe), attualmente ospita negozi di abbigliamento, ristoranti, caffè ed alberghi. Ogni anno viene addobbato al suo interno un albero di Natale su cui i cittadini napoletani affiggono le loro lettere con desideri o speranze.

35

È un passaggio obbligato di tutti i percorsi urbani per la sua posizione centrale nella città partenopea. Infatti, si possono scegliere tranquillamente diversi percorsi per raggiungerla. Se si arriva a Napoli in treno si scende alla Stazione Centrale di Piazza Garibaldi. In questo caso la scelta migliore per raggiungerla è quella di prendere il Bus R2 e scendere alla fermata antistante il Teatro San Carlo.

Continua la lettura
45

Se invece si arriva in aereo si atterra all'aeroporto di Capodichino. Da qui per arrivare alla Galleria Umberto I è opportuno prendere l'Alibus e scendere a Piazza Municipio. A questo punto bisogna raggiungere a piedi Via San Carlo ed in breve tempo si raggiunge la destinazione. Se si vogliono evitare lunghe attese ed eventuali ritardi dei mezzi di trasporto si può prendere un taxi oppure spostarsi con la metropolitana. In quest'ultimo caso bisogna prendere la Linea 1, direzione Pozzuoli. Si scende a Montesanto e si percorre a piedi Via Portamedina e Via della Pigna Secca. Giunti a Piazza Carità si prosegue per Via Toledo e si accede all'ingresso della Galleria Umberto I.

55

Se si arriva via mare si può prendere un taxi o salire su di un autobus. Se si sceglie il bus bisogna scendere a Piazza Municipio in quanto la Galleria si trova a poche centinaia di metri. Infine, se si arriva in auto bisogna prendere la Tangenziale ed imboccare l'uscita "Via Marina (Porto)". Poi, si deve proseguire verso Piazza Municipio e Via San Carlo. Arrivati nei pressi della suindicata via non bisogna fare altro che parcheggiare la vettura negli autosilos presenti in zona.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Napoli e dintorni in auto

Le strade di Napoli non sono mere arterie urbane o percorsi cittadini sui quali muoversi occasionalmente, ma ognuna di esse costituisce un proprio paesaggio culturale e geografico assolutamente da non perdere che rende la città Partenopea una delle più...
Europa

Come trascorrere due splendide giornate a Napoli

Una delle città più belle della regione Campania e in generale di tutta la parte meridionale dell'Italia è sicuramente Napoli. Si tratta di una località davvero meravigliosa, ricca di storia, di arte e di cultura che vale la pena visitare almeno una...
Europa

Come visitare Napoli in 24 ore

Napoli, una delle città più belle del mondo, per via della sua ricca storia e dei suoi panorami mozzafiato, così romantica e avventurosa allo stesso modo. Gente da tutto il mondo parte per poter venire a godere delle sue meraviglie. Città dalle mille...
Italia

Napoli: cosa visitare in pochi giorni

Napoli è una bellissima città ricca di folclore. Se avete deciso di organizzare una gita od un viaggio a napoli-weekend-lungo-itinerario-completo-visita-2-3-giorni_4051">Napoli cercate di non perdervi le mete più significative della città campana....
Italia

3 itinerari per un week end in Italia

L'Italia è un Paese dalle innumerevoli ricchezze artistiche ed archeologiche, nonchè terra di bellezze paesaggistiche e naturali; proprio per questi motivi, una visita approfondita del Paese sarebbe pressochè impossibile e richiederebbe mesi, se non...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio a Napoli

Viaggiare è un ottimo modo per conoscere nuove persone, nuovi usi, tradizioni e culture differenti; proprio per questo motivo è anche un metodo molto efficace per arricchire il proprio bagaglio culturale divertendosi. A tal proposito, il nostro Paese...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'università di napoli

L'Università di Napoli è sicuramente una delle più importanti non solo a livello nazionale, ma anche nell'ambito europeo; questo perché essa ospita numerose ed importanti facoltà con un cospicuo numero di posti disponibili ogni anno. Proprio per...
Consigli di Viaggio

Come visitare Napoli

Napoli è una delle città più affascinanti e ricche di storia, cultura e paesaggi d'Italia. La storia ha attraversato diversi periodi, a partire dai rapporti con i greci, la conquista romana, passando attraverso il ducato, la dominazione normanno-sveva,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.