Come raggiungere la miniera di sale di Wieliczka in Polonia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La miniera di sale si trova a Wieliczka, una piccola cittadina polacca, situata a circa 15 km da Cracovia nella parte meridionale della Polonia. È molto antica, infatti il sale ha rappresentato per diversi secoli una risorsa importante nell'economia polacca. Con questa guida vi svelerò i modi più semplici e più rapidi su come raggiungere questo sito, partendo ovviamente dalla città di Cracovia.

24

Innanzitutto è possibile contrattare una visita guidata privata in molte lingue, tra cui l'italiano direttamente dal centro di Cracovia, rivolgendosi ai numerosi negozietti e shop che organizzano tours verso la miniera di sale. In questo caso dovrete mettere in preventivo il costo sia del servizio di guida privata sia del biglietto di ingresso. All'interno della miniera si possono fare foto ma a pagamento. Per poter ottenere il permesso a fotografare si devono pagare 10 zloty in più. Il percorso guidato e la visita dell’esposizione sotterranea del Museo della Miniera di Sale di Wieliczka dura circa 3 ore. Un consiglio utile per visitare in modo confortevole la Miniera è premunirsi di vestiti pesanti poiché il sotterraneo raggiunge la temperatura costante di circa 14-16 ° C. Essendo il percorso composto di 800 scalini, 380 dei quali si incontrano all'inizio del tour, è opportuno anche munirsi di calzatura comoda con suola non scivolosa.

34

La miniera è disposta su 9 livelli, tuttavia è possibile visitarne solo 3. Ci si sposta mediante un ascensore ma è preferibile usare le scale, che sebbene siano il mezzo più faticoso, permettono di ammirare i bassorilievi, le decorazioni e gli scavi archeologici dei secoli passati. Lungo il percorso si possono visitare oltre 20 camere, tutte interessanti; tra queste alcune cappelle, le più conosciute sono quelle di S. Kinga e di S. Cunegonda. Wieliczka è facilmente raggiungibile da Cracovia mediante autobus e treni. Ogni ora ne parte uno ed impiega circa mezz'ora. Il biglietto ha un costo di 37 PLN (circa 10 Euro). Con l'autobus ci si impiega più o meno lo stesso tempo ed il biglietto costa 2,5 zlt (75 cent). I bus sono piuttosto frequenti e partono ogni 10-20 minuti. La miniera si può visitare soltanto accompagnati da una guida ed in gruppi organizzati.

Continua la lettura
44

Una volta raggiunta la Miniera di Sale, il percorso inizia dal Pozzo Daniłowicz che costituisce un punto di ritrovo per i turisti. Qui si incontra la guida che spiega i segreti della Miniera. La guida racconta molte curiosità, molte leggende di cui è protagonista la principessa Kinga. A metà del percorso si viene introdotti nella cappella intitolata alla sovrana e vengono presentate le opere d’arte contenute in essa. Un sottofondo musicale di Chopin accompagna uno spettacolo di luci che avviene sulla riva di uno dei laghi salini. La visita si conclude con la possibilità di assaggiare delle specialità locali presso la trattoria sotterranea. Al termine del percorso si raggiunge la superficie tramite ascensore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cosa vedere in Polonia

La Polonia è situata nell'Europa Centrale ed è una nazione ricca di storia e cultura ed offre moltissimi monumenti da vedere. Si tratta di una democrazia giovane, che solo di recente, nel 1997, ha adottato una propria Costituzione, abbandonando il...
Europa

Guida: tour della Polonia in 10 giorni

Guida: Tour della Polonia in 10 giorni. La Polonia è uno dei Paesi più affascinanti d'Europa per la sua cultura particolare e per le bellezze architettoniche. Il momento ideale per visitare la Polonia è sicuramente quello primaverile ed estivo, in...
Europa

I castelli più belli della Polonia

La Polonia è attualmente una delle mete più gettonate in Europa, non solo perché Breslavia è capitale europea della cultura per tutto il 2016, ma anche e soprattutto perché ha saputo affrontare la recente recessione economica nel modo migliore, valorizzando...
Europa

Polonia: cosa vedere

Visitare la Polonia significa godersi una paese tranquillo, incantevoli paesaggi montani con villaggi dalle atmosfere remote e magiche. La costa, che è la zona meno abitata dello stato, è prevalentemente paludosa e ricca di boschi suggestivi. Se adorate...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in polonia

Viaggiare è un ottimo modo per conoscere nuove persone, nuovi usi, tradizioni e culture differenti; proprio per questo motivo, è anche un metodo molto efficace per arricchire il proprio bagaglio culturale divertendosi. Molto spesso, però, per alcune...
Europa

Cracovia: cosa vedere

La Polonia è un paese con tante citta' piuttosto curiose e belle da vedere. Oltre alla sua capitale Varsavia, il cui centro storico è entrato far parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO, possiamo trovare Cracovia (o Kraków in polacco), una delle...
Europa

Come raggiungere il centro di Francoforte dall'aeroporto

L'aeroporto di Francoforte (Germania) è il terzo aeroporto europeo per dimensioni e uno dei più trafficati poiché funge da crocevia per oltre 80 compagnie aeree di tutto il mondo e per circa 50 milioni di viaggiatori l'anno. Date le sue dimensioni,...
Europa

Come raggiungere la città di Santander in Spagna

Affacciata sull'Oceano Atlantico, Santander è sicuramente una delle località iberiche più apprezzate dall'intero panorama europeo. Oltre ad essere famosa per le meravigliose spiagge, il porto, e le sue caratteristiche vie piene di colori e vita, Santander...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.