Come raggiungere l'Alpe Devero e i suoi laghi alpini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Amiamo stare a contatto con la natura. Spesso, assieme agfli amici facciamo lunghe camminate nei luoghi piu` difficili da attraversare. La fatica e le difficolta` non ci fanno paura. Amiamo troppo la natura! In questa pagina descriveremo come raggiungere l'Alpe Devero e i suoi laghi alpini
L' Alpe Devero si trova all' interno del Parco Naturale Veglia Devero, nato intorno al 1990, ad una altitudine di 1630 metri rispetto al mare. In questo mitico luogo, notiamo boschi di larici e abeti e i due bellissimi laghi alpini.

26

Occorrente

  • Abbigliamento e calzature da trekking
36

Da Domodossola, imbocchiamo la SS 33 del Sempione; giunti a Crevoladossola, seguiamo le indicazioni per la Valle Antigorio. Arrivati a Baceno, svoltiamo per Osso di Croveo e poi verso Goglio. Giunti a questo punto e` possibile lasciare l'auto nei pressi della vecchia funivia, ed imboccare il sentiero tutto in salita ripida, che dopo 1 ora e 30, ci porterà all'abitato del Devero; o continuare a salire in auto, fino al posteggio di Balmavalle.

46

Lasciata l'auto, proseguiamo per una leggera salita fino alle prime case del Devero. Costeggiando il torrente, arriveremo ad un ponticello di legno. Dopo averlo attraversato e quindi andando sul versante destra dell'Alpe, attraversiamo un piccolo sentiero che si snoda nel bosco. Osserviamo il bosco. Prendiamocela comoda, il sottobosco d'estate è pieno di mirtilli e merita davvero il piacere di effettuare qualche sosta! Il sentiero, si congiungerà, a Crampiolo, alla comoda mulattiera proveniente sempre dall'abitato. Siamo stanchi, ma molto soddisfatti. Sicuramente ci dispiciacera` ritornare a casa.

Continua la lettura
56

A Crampiolo (1700 m) ci sono solo poche caratteristiche baite in pietra, ma la sua attrazione è rappresentata dal "Lago delle Streghe"; uno specchio verde fra prati azzurri di genzianelle, il sottobosco rosso di rododendri, e i boschi d'abete.
L'acqua è gelida, ma nelle giornate di luglio più calde, c'è chi riesce a concedersi un bagno "veloce" senza tremare molto.

66

Proseguendo per la mulattiera da Crampiolo, in direzione Alpe Forno, dopo 20 minuti di cammino arriveremo a Codelago o lago del Devero (1850 m). Una grande diga sbarra il bacino di uno dei più grandi laghi alpini dell'Ossola. Superato il muraglione della diga, incontreremo il sentiero che ci permetterà di fare il giro intero del lago. Prima di fare ritorno verso casa facciamo un giro per le piccole botteghe del paesino e ammiriamo i prodotti artigianali. Siamo giunti ormai a questo quarto ed ultimo passo della guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come fare un'escursione all'Alpe Campo di Alagna Valsesia

Tra tutto il patrimonio alpino della nostra bella nazione spicca l'Alpe Campo di Alagna Valsesia, ovvero uno dei luoghi più suggestivi per ammirare il Monte Rosa nel suo splendore. Ricca infatti di patri, natura e un bellissimo laghetto è davvero un...
Consigli di Viaggio

10 location dove fare un picnic in Lombardia

Una giornata in famiglia o con gli amici, la natura, il tempo libero e la voglia di un po' di relax: cosa c'è di meglio di un picnic per ricaricare le batterie e godersi qualche ora in libertà? Ma occorre trovare la giusta cornice, perché tutto funzioni...
Europa

Come visitare Le Dolomiti, Dall'Alpe Di Siusi Al Rifugio Bolzano E Al Monte Pez

Una delle montagne maggiormente famose ed apprezzate delle Dolomiti altoatesine si affaccia sull'Alpe di Siusi e sulla valle dell'lsarco, la quale chiude a nord lo splendido e particolare panorama da Bolzano. Continuate, quindi, a leggere questa interessante...
Europa

Come visitare le Dolomiti, dall'Alpe di Siusi all'Alpe di Tires

Le Dolomiti sono un gruppo montuoso delle Alpi Orientali italiane comprese tra le province di Bolzano, Belluno, Trento e Pordenone. Denominate anche Monti Pallidi da un'antica leggenda, sono fortemente caratterizzate da uno specifico paesaggio "dolomitico"...
Europa

Come esplorare la Val di Rhemes

Come Esplorare La Val di Rhemes e non rimanerne entusiasti? È praticamente impossibile! La Val di Rhemes è un'incantevole vallata immersa nel paesaggio alpino della Valle d'Aosta. Sita ad occidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso gode di una...
Europa

Come raggiungere il passo del Monte Moro

Il Passo del Monte Moro è un valico alpino, esso si trova a tre chilometri di altitudine, ossia 2.868. Questo posto è molto interessante dal punto di vista geografico in quanto è situato tra la valle italiana detta "Anzasca" e quella svizzera denominata...
Consigli di Viaggio

Come visitare la Valle Quarazza e il lago delle Fate

La Valle Quarazza è una vallata del Piemonte, posta lateralmente alla Valle Anzasca. È nota essenzialmente per l'incantevole "Lago delle Fate", caratterizzato dalle sue acque blu e verde scintillante. Il lago fu costruito dall'uomo, attraverso lo sbarramento...
Consigli di Viaggio

Andorra: i migliori parchi naturali

Situato in una posizione accogliente tra la Francia e la Spagna e annidato sulle cime innevate delle montagne dei Pirenei, Andorra è uno stato che può sembrare piccolo, con la sua superficie di soli 468 Km², ma sicuramente merita una visita per coloro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.