Come Raggiungere L'Isola Di Sant'Elena

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Sant'Elena è un'isola dell'Oceano Atlantico meridionale situata a circa 1900 Km a occidente della costa africana dell'Angola. Ha forma pressochè rettangolare: di origine vulcanica, è costituita da un ammasso montuoso arido e di colore scuro, residuo dell'orlo craterico di un antico, enorme vulcano, in gran parte sprofondato in mare. Le coste, dirupate e poco articolate, offrono scarse possibilità di approdo. Scoperta nel 1502 dal portoghese Joao da Nova Costella, dal 1834 è colonia britannica, dopo essere stata dipendenza della Compagnia delle Indie Orientali fin dal 1633. Di seguito spiegheremo il modo per poter raggiungere quest'isola, dal clima subtropicale, e da sempre in una posizione molto strategica per le rotte commerciali d'oltremare.

25

L'isola di Sant'Elena è una meta molto ambita dai turisti proprio perché rappresenta un posto assolutamente incontaminato e ricco di bellezze e di natura selvaggia. Infatti, la parte centrale dell'isola è ricoperta da una vasta foresta tropicale, anche se sono scomparse molte specie vegetali che un tempo erano uniche e tipiche dell'isola. Il piccolo centro di Longwood, nell'interno dell'isola, è noto per avere ospitato, dal 1815 fino alla sua morte, nel 1821, Napoleone Bonaparte, dopo la disfatta di Waterloo.

35

Per poter raggiungere l'isola i mezzi non sono molti, visto che non è presente un aeroporto, nè un vero e proprio porto, anche se è previsto un progetto di costruzione di un aeroporto locale. È comunque possibile raggiungere l'isola tramite voli diretti da Londra verso la vicina isola di Ascensiòn, oppure via nave, con traghetti che partono dalla Norvegia occidentale, o dalla più vicina Città del Capo ed arrivano all'attracco, e poi sull'isola tramite un sistema di navette. Certamente quest'ultimo sistema richiede un maggiore dispendio di tempo, ma prezzi più contenuti.

Continua la lettura
45

E concludiamo con qualche piccola curiosità: pochi sanno, ad esempio, che all'interno dell'equipaggio di spedizione alla scoperta dell'isola vi era anche il celebre esploratore italiano Amerigo Vespucci, e che dopo essere stata scoperta dai portoghesi, l'isola venne mantenuta segreta, cosicché i primi abitanti furono esclusivamente di quella nazionalità. Da allora l'isola fu destinata a ricevere esiliati politici e malati di epidemie posti in quarantena. Inoltre, grazie alla sua posizione, l'isola è stata spesso tappa di rifornimento e punto di ritrovo per i viaggiatori che provenivano dal Capo di Buona Speranza.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come visitare l'Île Notre-dame a Montréal

L' île Notre-Dame è un'isola artificiale ubicata in Canada, più precisamente a Montréal sul fiume San Lorenzo. Si estende tra l'Isola di Sant'Elena, ad est, ed i canali San Lawrence Seaway, ad ovest. L'isola appartiene all'Arcipelago Hochelaga ed...
Europa

Come visitare le spiagge dell'isola di Sant'Antioco

Con l'estate che si avvicina aumenta sempre più la voglia di fare una fuga per staccare la spina dallo stress del lavoro. Quale posto migliore se non andare all'isola di Sant'Antioco. Quest'isola si trova nella bellissima regione italiana che è la Sardegna....
Europa

Come visitare le spiagge di Cagliari in Sardegna

All'interno della presente guida, andremo a parlarvi di turismo, arrivando in Sardegna. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare le spiagge di Cagliari...
Europa

Cosa vedere a Bonn

Bonn è una città situata in Germania e conta più di 300.000 abitanti. Situata sul fiume Reno, in passato era conosciuta come capitale di questo stato e, dopo la caduta del Muro di Berlino, inizia a vivere la stagione turistica. Dal 1990, infatti,...
Italia

Cosa vedere a Venezia

Venezia costituisce sicuramente la città più romantica a livello mondiale. Quando viene percorsa lungo le fondamenta nel corso di una serata, è possibile ammirare le luci che specchiano nelle acque dei suoi canali. I veneziani chiamano il loro territorio...
Europa

Come visitare le spiagge Dell'Isola Di Sant'Antioco in Sardegna

L'isola di Sant'Antioco è una delle più grandi della Sardegna. Essa è caratterizzata da una spettacolare macchia mediterranea ed ha numerosissime e splendide spiagge bagnate da un mare a dir poco stupefacente. L'isola di Sant'Antioco è la meta ideale...
Europa

Cosa visitare a Sant'Agnello

Sant'Agnello è un paese di circa 9.000 abitanti situato nella piana sorrentina, nella provincia di Napoli, tra Sorrento e Piano di Sorrento. Il comune di Sant'Agnello nel 1865 era suddiviso in cinque rioni: rione Cappuccini, rione Angri, rione Maiano,...
Consigli di Viaggio

Santa Margherita Ligure: le spiagge più belle

È impossibile rinunciare alle vacanze, in particolar modo durante la bella stagione, che sia primavera o estate. L'Italia rappresenta una tra le mete ambite dai vacanzieri, specialmente se questi sono stranieri, sempre alla ricerca di luoghi tranquilli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.