Come raggiungere san pier niceto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Italia offre numerosissimi luoghi di interesse storico, naturalistico, culturale. Mete turistiche che possono attrarre ogni genere di viaggiatore con posti unici e da ricordare. Esistono moltissimi luoghi poco noti, angoli ameni da scoprire. San Pier Niceto è uno di questi, un paese della provincia di Messina noto in tutta la Sicilia, e non solo, per la bellissima infiorata che si svolge per le vie del paese ogni anno in occasione della festività religiosa del Corpus Domini. La festa consiste nella decorazione floreale delle più importanti strade del paese con particolari raffigurazioni di celebri personaggi biblici e di figure che si sono distinte nella vita religiosa. Un'altra attrazione del paese è la sagra del biscotto, durante la quale avviene la degustazione del tipico biscotto sampiroto, accompagnato dalla tradizionale granita al limone siciliana. Vediamo quindi insieme come raggiungere San Pietro Niceto.

26

Occorrente

  • Un'autovettura per raggiungere il luogo
36

San Pier Niceto è un luogo facilmente raggiungibile con un mezzo proprio, sia arrivando dal versante orientale, ovvero da Messina, sia da quello occidentale, ovvero Palermo. In entrambi i casi è necessario percorrere l'autostrada A 20 Messina/Palermo, uscendo allo svincolo di Milazzo - Isole Eolie. Una volta usciti dall'autostrada dovete immettervi sulla Statale 113, svoltando a destra.

46

Percorrete quindi tale statale per un totale di circa cinque o sei chilometri. Non prendete nessuna traversa, ma seguite direttamente la strada, che è completamente diritta. Attraversati i centri abitati di San Filippo del Mela e Giammoro, arriverete certamente ad una traversa, subito dopo il Ponte Muto. Si tratta della strada provinciale numero sessantadue, quindi imboccate quest'ultima e proseguite. Percorrete, quindi, la statale sessantadue seguendo i cartelli che indicano San Pier Niceto, per un totale di sei chilometri.

Continua la lettura
56

State molto attenti alla guida, in quanto la strada presenta diversi tornanti, e gran parte della strada è in salita. Giunti in paese non potete non notare un cartello di benvenuto. Proseguite e giunti all'incrocio con la Via Annibale Maria di Francia, imboccatela. Prendete, quindi, la prima traversa a sinistra, e percorretela, seguendo la strada fino a giungere a Piazza Roma, ovvero la piazza principale del paese, dove potrete parcheggiare comodamente l'automobile. Il paese conta meno di tremila abitanti, ma è un angolo d'Italia sicuramente da visitare e da apprezzare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • State molto attenti alla guida, in quanto la strada presenta diversi tornanti, e gran parte della strada è in salita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare San Marzano di San Giuseppe

San Marzano di San Giuseppe si trova nel Salento. Sorge su un'altura calcarea delle Murge, situata in provincia di Taranto. Rappresenta un'isola alloglotta e allogena, derivata dall'emigrazione di albanesi nel XV secolo per l'invasione turca. Qui è...
Europa

10 cose da vedere a San Francisco

San Francisco, California, è una delle più grandiose città degli USA. È tra le più popolose di tutti gli Stati Uniti e la sua estensione è notevole. Proprio per questo motivo, visitare una città come San Francisco in poco tempo è praticamente...
Europa

Come raggiungere Città del Vaticano

Se desideriamo visitare la Città del Vaticano magari di domenica in modo da assistere all'abituale messa delle ore 12,00 celebrata dal Papa, possiamo pianificare la gita raggiungendo Piazza San Pietro, attraverso un percorso specifico che si snoda a...
Europa

Come visitare la Sardegna: San Teodoro

Prima di partire per una vacanza in questa meravigliosa isola, è bene sapere come visitare la Sardegna: San Teodoro è uno dei paesi più belli della zona orientale, tra la costa Smeralda e la parte più selvaggia ad est. Per andare a San Teodoro la...
Europa

Come visitare la statua di San Carlone ad Arona

Arona è un comune italiano appartenente alla provincia di Novara e situato sulle sponde del lago Maggiore. In questo paese è presente il colosso di San Carlo Borromeo, soprannominata il San Carlone, una enorme statua alta circa 36 metri. In questa guida...
Europa

Come visitare le spiagge di San Teodoro in Sardegna

San Teodoro è una località molto rinomata e turistica situata al nord della Sardegna: si tratta di un'area ricca di splendide spiagge, tutte caratterizzate dalla presenza di un mare trasparente e cristallino. San Teodoro rappresenta una meta ideale...
Europa

Come E Perché Visitare La Cattedrale Di San Patrizio A Dublino

Dublino è una città pittoresca e vivace. È la capitale dell'Irlanda e ha origini antiche. Ma il suo aspetto prevalente è settecentesco. Bellissimi i palazzi che fiaccheggiano le sue strade principali e i grandi parchi. Oltre a questi essa vanta della...
Europa

Come raggiungere il quartiere Barra a Napoli

Viaggiare è un ottimo modo per conoscere nuove persone, nuovi usi, tradizioni e culture differenti; proprio per questo motivo, è anche un metodo molto efficace per arricchire il proprio bagaglio culturale divertendosi. A tal proposito, il nostro Paese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.