Come realizzare una mappa della città

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il territorio di una città, ricoperto di strade, piazze ed edifici, costituisce una realtà molto complessa da organizzare e schematizzare. Non tutte le strade hanno la medesima funzione: alcune sono grandi viali di scorrimento, altre sono destinate esclusivamente al passaggio pedonale, talune ancora sono riservate al passaggio di mezzi pubblici o tram, infine altre ancora rappresentano tranquille vie di quartieri residenziali. Di seguito vedremo come realizzare al meglio la mappa di una città.

25

Occorrente

  • una mappa
  • cartoncini colorati
  • colla
  • penne di vario colore
35

Tracciare la mappa ragionata di una città non è un'impresa semplice, significa distinguere le caratteristiche delle zone, e le funzioni dei tanti edifici: rappresenta il primo passo nell'intricato mondo dell'urbanistica. Studia dunque la pianta, cercando di riconoscere e contrassegnare gli spazi destinati a ciascun edificio. Stabilisci il "codice colore" per ogni complesso di costruzioni. Per esempio: il giallo per le abitazioni, il colore verde per parchi e giardini, il rosso per gli esercizi commerciali, il blu per gli edifici pubblici. Infine il grigio per i grandi spazi aperti pubblici, come ad esempio parcheggi o zone di pubblico interesse, e il nero per stazioni, porti e aeroporti.

45

Ritaglia su di un cartoncino del giusto colore le sagome "in pianta" degli edifici, applicandole poi con della colla all'interno della mappa, nella giusta collocazione. Cerca di non rendere troppo confusionario il quadro d'insieme, e se puoi, cerca di abbinare al meglio i colori degli edifici attigui, ne guadagnerai in termini di armonia del quadro d'insieme. Una volta contrassegnati gli edifici e le varie aree della mappa, passiamo alle strade. Puoi utilizzare in questa fase dei colori a sfera o delle penne di diverso colore, avendo cura di distinguere nel seguente modo le varie vie di collegamento: il verde per le autostrade, il blu per le superstrade ed il grigio o il nero per le strade provinciali.

Continua la lettura
55

Non dimenticare infine di completare la mappa con la sua "legenda", ritagliando tanti quadratini colorati quanti sono i colori effettivamente usati nella costruzione della mappa. Abbi cura quindi di scrivere sotto ciascuno di essi la relativa attribuzione. Se l'architetto progetta gli edifici di una nuova città, l'urbanista ne progetta l'aspetto, tenendo sempre conto del piano regolatore, ed operando i dovuti distinguo in base alle caratteristiche funzionali delle vie di collegamento, delle varie aree della città e delle sue infrastrutture. Avrai quindi applicato, sebbene a livello amatoriale, un primo lavoro di urbanistica sulla tua mappa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come e perchè visitare la città di Aubagne in Francia

Aubagne è una cittadina posizionata nella Provenza meridionale, a pochi chilometri dalla metropoli di Marsiglia. Essa si affaccia sulla Costa Azzurra, su una magnifica conca naturale e su un meraviglioso mare trasparente. Aubagne non è proprio simile...
Europa

Le migliori città dove festeggiare il capodanno

Sia che manchi un po' di tempo sia che manchino pochi giorni, è sempre bene essere certi della città in cui passare il prossimo Capodanno. Prenotare con largo anticipo vi farà ottenere grossi sconti, tuttavia il più delle volte si finisce per prenotare...
Europa

Come raggiungere Città del Vaticano

Se desideriamo visitare la Città del Vaticano magari di domenica in modo da assistere all'abituale messa delle ore 12,00 celebrata dal Papa, possiamo pianificare la gita raggiungendo Piazza San Pietro, attraverso un percorso specifico che si snoda a...
Europa

Come e perchè visitare la città di Korçe in Albania

La città di Korçe (Coriza o Corizza tradotto in italiano), è situata nella regione sud est dell'Albania poco lontana dai confini di Grecia e Macedonia. Se hai organizzato un viaggio in Albania non potrai fare a meno di scoprire il motivo per cui questa...
Europa

Come visitare la città di Heilbronn in Germania

Heilbronn è rappresenta una città extracircondariale delle Germania che si trova nel Land del Baden-Württemberg. Collocata sulle rive del fiume Neckar, questa è una località indipendente appartenente al distretto governativo di Stoccarda. HeilBronn...
Europa

Come visitare la città di Stoccolma

Stoccolma, capitale della Svezia, sorge su un arcipelago con ben 14 isolotti. Per questo motivo, è nota come la "Venezia del nord". Ben collegata all'Italia, si raggiunge facilmente in aereo dalle principali città. Straordinariamente affascinante, offre...
Europa

Come E Perché Visitare La Città Di Rodi

Rodi, chiamata anche "L'isola delle rose", grazie alla posizione geografica che guarda alla Turchia, da cui dista pochi chilometri, al clima e alle bellezze naturali, è diventata, ormai da molti anni, un importante e famoso centro turistico internazionale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.