Come richiedere il Carnet de Passages en Douane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Carnet de Passages en Douane è uno dei numerosi documenti obbligatori doganali ed internazionali che, in molteplici località del mondo, permette temporaneamente l’importazione in franchigia dei mezzi commerciali e privati. Esso viene rilasciato dall'Automobile Club d'Italia (ACI), dopo aver presentato una fideiussione assicurativa o bancaria. Questo documento dev'essere mostrato alla frontiera di alcuni paesi, per ottenere appunto il Carnet de Passages en Douane seguendo il veicolo indicato nello stesso. In questa guida, vi illustrerò come richiedere tale documento.

27

Occorrente

  • Documentazione necessaria
  • Budget
37

Assicurare un'espansione del settore terziario e del turismo sovranazionale

Il Carnet de Passages en Douane serve per assicurare un allargamento nel settore terziario e nel turismo sovranazionale, grazie al titolo di "importazione temporanea” delle autovetture citate i precedenza. Esso rappresenta un'indicazione esercitata dai paesi partecipanti alla Convenzione doganale di New York del 1954, su alcune conclusioni adottate dalla Conferenza delle Nazioni Unite e sullo spostamento sia automobilistico che stradale. Il Governo italiano l'ha accolta nell'anno 1957 attraverso la "Legge n°1163" ed il rilascio mediante l’ACI.

47

Esibire la documentazione specifica

Il Carnet de Passages en Douane andrà preferibilmente richiesto almeno 30 giorni prima del proprio utilizzo (e, quindi, della partenza in un paese estero), pagando 250 € oppure 150 € se si è soci ACI. Per ottenerlo, sarà necessario esibire dei documenti specifici come la carta di circolazione, il passaporto valido del proprietario del mezzo (con il rispettivo numero del motore da accertare nello stesso) ed il modello d'accettazione delle varie condizioni di consegna.

Continua la lettura
57

Inoltrare la richiesta di validazione del veicolo

Oltre a ciò, sarà necessario inoltrare la richiesta di validazione del veicolo all’ACI, allegando il rispettivo libretto di circolazione ed aspettando un paio di giorni per avere l’indicazione dell’importo della polizza di fideiussione per copertura. Essa dovrà essere eseguita tra le assicurazioni e le banche, esibendo l’ultima dichiarazione dei redditi, la copia del libretto di circolazione, il documento d'identità del proprietario e la valutazione ACI.

67

Acquistare la polizza di fideiussione

Dopo aver ottenuto, con il numero di matricola del motore, il certificato di proprietà e gli altri documenti specificati precedentemente, sarà possibile richiedere l’emissione del Carnet de Passages en Douane. Generalmente, tale documento viene consegnato dopo 6 o 7 giorni: oltre al prezzo di quest'ultimo, è necessario sapere che serviranno all'incirca 400 € per comprare la polizza di fideiussione.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare San Miguel de Allende in Messico

Situata nel Messico centrale, nello stato di Guanajuato all'interno della regione Bajío, San Miguel de Allende è una città di circa 150.000 abitanti. Dista quasi trecento chilometri da Città del Messico ed è, tra le altre cose, rinomata per essere...
Consigli di Viaggio

Come vivere la Feria de Malaga

La Spagna è una delle mete preferite dagli italiani, specialmente quando essa ospita eventi particolarmente significativi come la Feria de Malaga. Viene chiamata anche Gran Fiesta del Verano (ossia "grande festa d'estate) e si tiene nei primi giorni...
Consigli di Viaggio

Parigi: cosa vedere nell'Ile de la Cité

L'Île de la Cité è un luogo unico e spettacolare, pieno di fascino e di memorie storiche, che affondano le loro radici in tempi remoti quando i romani fondarono l'antica Lutetia. Qui sorse quella che oggi è la romantica città di Parigi ed è in...
Consigli di Viaggio

Come visitare Punta de Mita in Messico

Il Messico è una delle nazioni più ricche di bellezze naturali affiancate ad una grande storia e cultura. Una delle zone più caratteristiche e più belle del Messico è Punta de Mita. Questa si trova nel punto più settentrionale della baia di Banderas,...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza a Santiago de Compostela

Santiago de Compostela è luogo incantato dove il mondo cristiano ispanico ed il mondo magico celtico si fondono fino a creare un'atmosfera di mistero e trascendenza incredibili. È ormai consuetudine associare Santiago de Compostela al cammino che fin...
Consigli di Viaggio

Come richiedere la Cartafreccia di Trenitalia

La società "Trenitalia S.p.A," dal 2010 offre ai viaggiatori la possibilità di dotarsi di una Cartafreccia. Lo scopo è fidelizzare la clientela con questa iniziativa. L'attrazione della carta risiede nei vantaggi che promette. Questi si concretizzano...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'ile de la citè in un giorno

Parigi è una delle capitali più belle e più importanti d'Europa. Meta turistica annualmente in qualsiasi periodo e in qualsiasi condizione atmosferica possiede molte cose da visitare fondamentali dal punto di vista storico e architettonico. Una delle...
Consigli di Viaggio

Come visitare Cordoba durante la Feria de Mayo

La Spagna è un paese che offre moltissime possibilità di divertirsi, molte sono infatti le città meta di turisti che ogni anno si riversano nelle strade spagnole in cerca di svago, buon cibo e a volte anche di cultura. Tra le tante città troviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.