Come richiedere il rimborso a Trenitalia secondo le nuove norme

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quello dei treni in ritardo è problema che riguarda ultimamente anche l'alta velocità. I disguidi purtroppo sono all'ordine del giorno e causano fastidiosi problemi a pendolari e studenti che per necessità devono usufruire di questo servizio che hanno la possibilità di richiedere un rimborso per i disagi arrecati e per farlo bisogna conoscere le nuove norme "Condizioni generali di trasporto delle persone" di Trenitalia, entrate in vigore 13 dicembre 2009.

28

Occorrente

  • modulo di richiesta rimborso
  • biglietto
38

L'informazione è alla base di tutto e per poter richiedere un rimborso è fondamentale sapere cosa fare. Se il treno arriva in ritardo (esclusi quelli regionali) si può richiedere un rimborso, in bonus o in denaro, pari al 25% dell'importo del biglietto per ritardi tra 60 e 119 minuti; al 50% dell'importo per i ritardi superiori a 120 minuti.

48

Il rimborso può essere richiesto trascorsi 20 giorni dal viaggio rivolgendosi alle biglietterie in stazione, agenzie di viaggio convenzionate, self-service, internet e tramite call center. Il rimborso si può ottenere entro dodici mesi dal viaggio, facendo richiesta alle biglietterie o all'agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto ottenendo la restituzione del denaro o in alternativa il rilascio di un bonus (che devi utilizzare entro 12 mesi dalla data del viaggio). Esiste anche la possibilità di farsi emettere un nuovo biglietto per un importo pari al bonus che ti spetta.

Continua la lettura
58

Nel caso tu sia un abbonato (non di trasporti regionali), puoi fare lo stessa richiesta, ottenendo un risarcimento del 25% dell'importo dell'abbonamento nel mese di riferimento, in proporzione alla percentuale di treni che hanno registrato un ritardo compreso tra 60 e 119 minuti oppure pari al 50% dell'ammontare dell'abbonamento in proporzione alla percentuale di treni che hanno registrato un ritardo uguale o superiore a 120 minuti.

68

Se, invece, usufruisci di trasporti regionali, ti spetta un'indennità pari al 25% dell'importo del biglietto in caso di ritardo compreso tra 60 e 119 minuti; al 50% del prezzo del biglietto in caso di ritardo di almeno 120 minuti. Sul valore del rimborso viene calcolata una trattenuta del 20% dell'importo che ci deve essere pagato e se dopo questo calcolo la cifra è inferiore a 8 euro il pagamento non sarà effettuato.

78

Quando si arriva a destinazione se il treno ha subito un ritardo si può richiedere il modulo da compilare per fare la richiesta di rimborso allegando il biglietto opportunamente obliterato all'ora di partenza e a quella di arrivo. Non si può ottenere il rimborso per biglietti che sono stati acquistati on line e per i biglietti a fasce chilometriche.
La Direzione Regionale ti invierà, entro un mese dal ricevimento della richiesta, un biglietto a fascia chilometrica o un modulo per il ritiro di denaro, nel caso tu abbia fatto esplicita richiesta.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • recati in biglietteria appena sceso dal treno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come ottenere un rimborso di un biglietto Trenitalia

Ci sono due casi in cui è possibile ottenere un rimborso del biglietto Trenitalia, seppure parziale. Nel primo caso si può chiedere il rimborso, quando previsto dalle condizioni d'acquisto, in caso di impossibilità di effettuare il viaggio, il secondo...
Consigli di Viaggio

Come avere il rimborso online del biglietto Trenitalia

Viaggiare in treno è considerato non soltanto il modo più ecologico per spostarsi da una città all'altra, ma anche il più economico dal momento in cui è possibile scegliere tra diversi tipi di treni ognuno dei quali offre ai suoi viaggiatori diverse...
Consigli di Viaggio

Come avere un rimborso di un biglietto Trenitalia

Per chi è sempre in viaggio sa bene che i mezzi portano ritardo: purtroppo i treni in Italia non hanno la medesima rivendicazione della puntualità tanto vantata e conosciuta dagli svizzeri, anzi tutto il contrario tendono a compiere ritardo, a volte...
Consigli di Viaggio

Come richiedere la Cartafreccia di Trenitalia

La società "Trenitalia S.p.A," dal 2010 offre ai viaggiatori la possibilità di dotarsi di una Cartafreccia. Lo scopo è fidelizzare la clientela con questa iniziativa. L'attrazione della carta risiede nei vantaggi che promette. Questi si concretizzano...
Consigli di Viaggio

Come richiedere un rimborso per voli extra-europei

Viaggiare è conoscere un mondo, il nostro, tanto vasto quanto magnifico! Oggi possiamo raggiungere mete suggestive "semplicemente" volando, in tutta comodità e spesso a prezzi davvero vantaggiosi. Eppure talvolta è possibile incappare in ritardi, cancellazioni...
Consigli di Viaggio

Come chiedere online il rimborso del biglietto del treno

Qualche giorno fa hai prenotato il tuo biglietto del treno. All'ultimo momento però sopraggiunge un contrattempo che ti impedisce di partire. Come fare ora? Si può risolvere in qualche modo il problema online? Fortunatamente, in queste situazioni Trenitalia...
Consigli di Viaggio

Come richiedere il rimborso del biglietto aereo

Partire! Parola magica che affascina adulti e bambini, rendendo unico quel momento tanto atteso, ma, il tutto verrà sempre fatto con la consapevolezza del rischio e del disagio che ci può capitare. Come richiedere il rimborso del biglietto aereo, non...
Consigli di Viaggio

Come sostituire un biglietto Trenitalia

Quando compriamo un biglietto Trenitalia dovremmo fare attenzione a tanti aspetti. Potrebbe capitarci, molte volte, di non poterlo più utilizzare, perché non vogliamo più effettuare il viaggio, o per qualsiasi altro imprevisto. Possiamo allora pensare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.