Come richiedere il visto per il Kenya

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Kenya, Paese posto a oriente, nel cuore dell’Africa, affascina molti occidentali, per la ricchezza del territorio, per la natura incontaminata e per la presenza di una vasta fauna allo stato libero. Al contempo, però, può anche spaventare per la sua soglia di povertà e per la presenza di gruppi terroristici armati che rendono potenzialmente pericolosi i luoghi di culto e gli edifici pubblici, come anche le zone aride del centro-nord. Chiunque vada in Kenya, a patto che abbia più di 16 anni, deve richiedere un apposito visto d'ingresso seguendo scrupolosamente la vigente normativa.
Nella guida che segue, a questo proposito, vedremo alcuni consigli utili ed intuitivi su come richiedere il visto per il Kenya nel modo più semplice possibile.

27

Occorrente

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi
  • 2 foto tessere
  • Biglietti aerei di andata e ritorno
  • Modulo di richiesta compilato
37

Come imparare i vari tipi di visto

Innanzitutto è bene precisare che ci sono varie categorie di visto. Il cosiddetto visto turistico può avere validità compresa da uno a tre mesi, fino a una massimo di sei; costa 50 USD se richiesto all'aeroporto, oppure 40 USD se rilasciato dall'Ambasciata. Tra le altre categorie di visto ricordiamo: il visto di transito, quello multiplo per affari, il “single journey visa” ed infine il “double-entry visa".

47

Come capire quali documenti occorrono per il visto in Kenya

In generale, i documenti necessari per qualsiasi tipologia di visto sono: il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso nel Paese, due fototessere, il modulo di richiesta del visto e da ultimo i biglietti aerei di andata e di ritorno per il Kenya volti ad attestare con precisione le date esatte del viaggio. Per tutti i visti non turistici è necessario un documento "accessorio" ossia una lettera d’invito da parte della persona o dell’Ente/società invitante che risiedono in Kenya.

Continua la lettura
57

Come richiedere il visto per il Kenya

Le modalità per richiedere un visto sono sostanzialmente due: ci si può rivolgere all’Ambasciata del Kenya a Roma, oppure esso può essere ottenuto direttamente in aeroporto. Se ci si affida all’Ambasciata sarà bene tenere a mente sia gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.30 che la variabile "tempo" in quanto è bene sapere che il visto d'ingresso sarà pronto in 24 ore a patto di presentare tutta la documentazione in regola.

67

Come controllar eil passaporto per il Kenya

Da ultimo è importante assicurarsi di verificare che sul passaporto sia ancora disponibile almeno una pagina bianche necessaria affinché il timbro possa essere apposto in modo corretto; in caso contrario potreste non essere accettati e correre il serio pericolo di venire rimpatriati con il primo volo utile per l'Italia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nessuna vaccinazione è obbligatoria.
  • La somma massima accettata per i turisti in ingresso in Kenya è di 5.000 USD. Per una cifra maggiore, bisogna compilare un apposito modulo statistico per la Banca Centrale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come richiedere il visto per la Cina

Un viaggio in cina è siucuramente un'esperienza unica e originale da fare. Prima di partire, però, bisogna considerare molti fattori buricratici essenziali per poter avere libero acceso nello stato cinese senza problemi. Per andare in Cina, infatti,...
Consigli di Viaggio

Viaggio in Kenya: consigli utili

Situato in Africa Orientale, il Kenya è uno stato confinante a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, a sud con la Tanzania, a nord-est con la Somalia ed infine ad ovest con l'Uganda. La sua capitale è Nairobi. Negli ultimi anni Kenya è diventata un'importante...
Consigli di Viaggio

5 cose da sapere prima di partire per il Kenya

Il Kenya è uno stato situato in Africa Orientale, confinante a sud con la Tanzania, a nord con il Sudan del Sud e l'Etiopia, ad ovest con l'Uganda ed infine a nord-est con la Somalia. La capitale è Nairobi ed è al contempo la città più grande nel...
Consigli di Viaggio

10 cose da non perdere in Kenya

Viaggiare è bellissimo, specialmente se si tratta di visitare luoghi altrettanto belli. Se si ama poi la natura, il contatto con l'acqua e si predilige un clima caldo, un luogo stupendo da visitare è senz'altro il Kenya, uno stato dell'Africa Orientale...
Consigli di Viaggio

5 motivi per intraprendere un viaggio in Kenya

Siete amanti dell'avventura, dei territori incontaminati e avete voglia di perdervi alla scoperta delle bellezze che la natura ha da offrire? Se vi rispecchiate in questa breve descrizione non potrete non visitare l'Africa Orientale, nello specifico il...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un safari in Kenya

Il Kenya risulta essere un Paese bellissimo, gli scenari sono meravigliosi, i cieli blu e incontaminati, le savane fanno perdere il fiato, la fauna e la vegetazione lasciano incantati. Moltissime persone raggiungono questi luoghi per intraprendere un...
Consigli di Viaggio

Come fare il visto turistico per la Russia

Dal 1 settembre 2012 cambiano le regole per ottenere il visto turistico per la Russia. A partire da questa data non sono più accettati i vecchi moduli di richiesta compilati a mano, e sarà indispensabile richiedere il visto tramite il sito del dipartimento...
Consigli di Viaggio

Come ottenere il visto turistico per l'Australia

State pensando ad una vacanza o al vostro viaggio di nozze o perché no al viaggio post laurea, la vostra meta è l'Australia? Bene allora sarà un piacere fornirvi alcune "Tips" per organizzare al meglio la vostra meravigliosa vacanza fai da te! La prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.