Come riprendersi dal jet lag

Tramite: O2O 19/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il jet lag chiamato anche disritmia, discronia o disincronosi circadiana, è quel disturbo che si verifica quando si passa attraverso diversi fusi orari (solitamente almeno due), come accade durante un viaggio aereo molto lungo. Secondo il ?Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali?, il jet lag rientra nei disturbi primari del sonno, tra le dissonnie ed in particolare nei disturbi del ritmo circadiano, caratterizzati da irregolarità nella qualità, tempi e quantità di sonno, dovuti ad un?alterazione dell?ambiente esterno nei confronti del sistema di regolazione circadiano interno, ossia dell?orologio interno che governa i vari aspetti delle nostre funzioni vitali. Ecco come riprendersi dal jet lag.

27

Occorrente

  • Volontà
  • Esercizio fisico
  • Sana alimentazione
  • Melatonina
37

Trattamenti per la sincronizzazione del ritmo circadiano

Si può agire sull'esposizione alla luce per sincronizzare in maniera efficace i ritmi circadiani e per migliorare il sonno. Su un volo diretto verso est si consiglia di rimanere svegli e di evitare la luce intensa della mattina, esponendosi il più possibile nel corso del pomeriggio. Su un volo diretto verso ovest al contrario si consiglia di rimanere svegli fino a quando c?è luce e di dormire non appena diventa buio. In alcuni individui può esser utile spostare gradualmente il proprio ciclo sonno-veglia, nei giorni precedenti la partenza, per adattarsi al nuovo orario, riducendo così il tempo richiesto per adattarsi al nuovo orario appena si è giunti a destinazione.

47

Consigli alimentari

Per riprendersi dal jet lag è consigliato anche seguire un certo regime alimentare che prevede pasti leggeri e ricchi di fibre sia prima che durante ma anche dopo il viaggio. Sono assolutamente da evitare tutte le bevande alcoliche, gassate e quelle eccitanti come per esempio il tè ed il caffè. Ben venga invece bere molta acqua per far si che si possa ridurre gli effetti dell'aria secca che si respira quando si è sull'aereo.

Continua la lettura
57

Esercizio fisico

Quando si fa un viaggio in aereo molto lungo si finisce per restare seduti per molte ore. Anche se ogni tanto ci si può alzare e fare qualche passo però non si riesce a fare molto, quel che basta per sgranchire le gambe e distendere i muscoli. Per riprendersi dal jet lag l'esercizio fisico quindi è importante così come avere la possibilità di farsi anche la doccia durante i trasferimenti di volo.

67

Trattamento farmacologico

Infine per riprendersi dal jet lag si può sempre ricorrere ad un trattamento farmacologico. In questi casi viene consigliata l'assunzione di melatonina da prendere nel momento in cui si sta per andare a dormire, ovviamente quando già si è giunti a destinazione. La melatonina è un ormone che il nostro corpo produce autonomamente per regolare i ritmi del sonno ma con un farmaco si aiuta a ripristinare il corretto funzionamento.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come abituarsi al cambio del fuso orario

Quando si viaggia verso mete esotiche o comunque molto lontane da casa, dobbiamo inevitabilmente fare i conti con un piccolo inconveniente denominato jetlag. Quest'ultimo è dovuto al fuso orario, che può provocarci i primi giorni della nostra vacanza...
Consigli di Viaggio

Come affrontare un lungo volo in aereo

Nell'era di internet possiamo vedere facilmente foto e contenuti di paesi lontani, luoghi incantevoli, mari cristallini e spiagge incontaminate. I film e i documentari ci mostrano città moderne, ricche metropoli e città d'arte. La voglia di visitare...
Consigli di Viaggio

10 consigli per un viaggio a Los Angeles

Viaggiare è un'esperienza assolutamente formativa per chiunque; viaggiando si imparano nuove cose, si entra in contatto con culture e ideologie diverse, confrontandosi anche con gli abitanti del paese di destinazione. Un luogo che chiunque dovrebbe vedere...
Consigli di Viaggio

Come Prendere Un Aerotaxi

Se siamo degli amanti dei viaggi, e ci piace spostarci in aereo, ma vogliamo evitare la confusione che potremo trovare su un normale volo di linea, o non troviamo un aereo che conduca direttamente alla destinazione da noi scelta, potremo optare per un...
Consigli di Viaggio

Come scegliere la meta di vacanza ideale

Pianificare una vacanza può rappresentare un'operazione complicata e può esporci al rischio di scelte inopportune nel caso in cui non siamo viaggiatori esperti e, soprattutto, qualora non disponiamo di una serie di informazioni indispensabili per una...
Consigli di Viaggio

5 idee per una gita fuori porta

La settimana lavorativa è lunga e stressante e tutti abbiamo bisogno di una pausa. Un paio di giorni o anche solo qualche ora per staccarsi dal mondo e viaggiare con la mente e con il corpo. I weekend sono tristi e noiosi caratterizzati dalle solite...
Consigli di Viaggio

Saint Moritz: cosa vedere e cosa fare

La risplendente località di Saint Moritz, situata al centro della suggestiva valle dell'Alta Engadina nell'affascinante territorio svizzero (a circa 1800 metri di altezza), è annoverata tra le mete sciistiche più ambite dal jet-set mondiale, per la...
Consigli di Viaggio

Berlino in inverno: come sopravvivere al freddo

Berlino, capitale della Germania, è caratterizzata da temperature molto rigide che, nel periodo invernale, raggiungono molti gradi sotto lo zero. Chi organizza dunque un viaggio a Berlino in inverno, dovrà adottare dei precisi accorgimenti in modo...