Come saldare il pedaggio dell'autostrada Salt

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In Italia le autostrade si diramano per tutta quanta la penisola con dei collegamenti regione per ben 49 tratte diverse, ad esclusione dei trafori. Anche se l'agenzia autostradale che si occupa di tutte quante le autostrade è soltanto una, ciascun collegamento oppure tratto, è regolamentato da una diversa società, facendo riferimento a quella principale. Le società come la Salt (società autostrada ligure toscana), si occupano dei tratti propri autostradali, richiedendo i pagamenti dei pedaggi e garantiscono un'efficienza. Nel caso in cui non fosse possibile fare un pagamento alla barriera autostradale, esso potrà essere anche differito: ma si dovrà effettuare il pagamento in base alle altre modalità che sono previste dalle direttive Salt. Nell'articolo che seguirà andremo a spiegarvi proprio come saldare il pedaggio dell'autostrada Salt.

26

Occorrente

  • Attestato di transito
36

Ora vi parleremo del mancato pagamento a Salt. Vi potrà capitare che, dopo aver percorso un tragitto in autostrada vi accorgete di essere arrivati alla barriera automatica del casello di uscita, e purtroppo non riuscite a pagare per motivi che possono essere diversi, quali: smarrimento tessera, non trovate il portafoglio, oppure potrebbe anche essere che la vostra carta di credito non è riconosciuta dal sistema. A tal proposto, anziché richiedere assistenza al personale, causando code, disagi oppure altro ancora, la Salt, vi permette di richiedere il ticket di attestato di transito in porta self-service, premendo il pulsante apposito. Questo tagliandino che ritirerete vi servirà successivamente, per saldare il pedaggio effettuato in modalità diverse.

46

Qua vi parleremo dell'attestato di transito in porta self-service. Come vi abbiamo anticipato nel passo precedente, questo attestato viene rilasciato quando premete il pulsante apposito, cioè il pulsante indicato nella macchina per il pagamento self-service del pedaggio autostradale. L'attestato è formato da un cartellino appunto, che indicherà le generalità del vostro viaggio, cioè: ora e giorno entrata, ora e giorno uscita, l'anno, ed anche le modalità con cui lo potrete pagare. Esso identifica inoltre il vostro tragitto come corrispondente al versamento del pedaggio relativo.

Continua la lettura
56

Infine vi andremo ad indicare le modalità in cui potrete pagare. Quando avete il vostro attestato in mano, dovrete pagare direttamente il saldo entro 15 giorni. Dopo tale data, saranno aggiunte nel vostro saldo, more ulteriori, che col passare del tempo possono aumentare. Il pedaggio, quindi potrà essere saldato in base a modalità ben precise, che troverete citate nel retro dell'attestato di transito. Potrete effettuare il pagamento nelle ricevitorie, mediante versamento con bollettino postale direttamente in Posta, ma potrete anche pagare tramite il sito internet http://www.salt.it/prodotti_servizi/pol.html, usando le carte di credito accettate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come calcolare il costo di un viaggio in automobile

Viaggiare in automobile spesso non si rivela particolarmente conveniente, a causa dei costi annessi; infatti, ci sono quelli relativi al carburante, ai pedaggi autostradali e alle soste sugli autogrill, che seppur gratuiti, in caso di colazione, pranzo...
Europa

Come guidare in Gran Bretagna: regole e limiti

Chi guida un'auto per la prima volta in Gran Bretagna può incontrare non poche difficoltà. La patente di guida del nostro paese viene regolarmente riconosciuta in tutti i paesi europei, compresa la Gran Bretagna. Tuttavia la guida a sinistra lascia...
Europa

Come Arrivare in auto a Budapest

Siete prossima alla partenza e non sapete ancora quale meta scegliere? Budapest, considerata da molti la perla del Danubio a causa del suo patrimonio artistico e delle sue ricchezze paesaggistiche, è sicuramente un'ottima scelta.Una vacanza a Budapest...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare sulle autostrade austriache

L'Austria è, senza dubbio, una nazione da visitare. Offre luoghi indimenticabili come paesaggi fiabeschi tra le montagne ed è avvolta dal tipico fascino della "Vecchia Europa". È una terra ospitale attraversata dal Danubio e caratterizzata non solo...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il monte faito

Il Monte Faito è il monte che segna l'inizio della penisola Sorrentina. La sua altezza è di circa 1130 metri. Il Monte Faito è famosissimo perché è una delle mete preferite dai campani, soprattutto in estate quando la calura napoletana non lascia...
Italia

Come arrivare al Forum di Assago

Chiunque sia abitauto a viaggiare per assistere a svariati concerti sarà andato incontro al problema di trovare i luoghi in cui in effetti i concerti vengono poi svolti. In questa guida cercheremo di spiegarvi come arrivare al Forum di Assago senza perdere...
Europa

Come Raggiungere E Attraversare Il Traforo Del Frejus

Il traforo del Frejus è un lunga galleria a pedaggio lunga più di 12 km, tramite la quale è possibile collegare la Francia e l'Italia, evitando in questo modo di dover fare un tortuoso percorso per superare le Alpi. Tuttavia, i numerosi lavori effettuati...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Pompei da Napoli

Pompei è una città, come tante in Italia, millenaria, le cui testimonianze arrivano direttamente dal 79 dopo Cristo, quando ci fu la terribile eruzione raccontataci da Plinio il Giovane e passata alla storia per aver sepolto la città e la vicina Ercolano....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.