Come saltare la fila ai Musei Vaticani

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I musei vaticani di Roma rappresentano, senza alcun dubbio, uno dei complessi culturali più ricchi e completi dell'intero globo. Le sue sale rappresentano una sorta di un piccolo museo tematico, riservato al mondo dell’arte e della storia. Esse sono collocate all’interno delle mura della Città Santa del Vaticano. Ogni anno, centinaia di migliaia di turisti provenienti da tutto quanto il mondo, respirano l’aria di quelle tele, di quei marmi, di quelle sculture, entrando in empatia con gli artisti che le hanno prodotte nella notte dei tempi. Ma prima di stupire gli occhi e la mente, è necessario mettere a dura prova il proprio fisico. Infatti, la fila per entrare non è mai breve. Con questa guida, tuttavia, vi spiegheremo come saltare la fila ai musei vaticani in modo semplice e legale.

26

Occorrente

  • internet, computer e stampante
  • carta di credito o prepagata
36

Biglietteria online

Per chi ha l'intenzione di visitare le preziose sale del complesso museale, senza effettuare alcuna prenotazione, già ore prima dell’apertura si avrà di fronte una una lunga fila chilometrica (nel vero senso della parola). Per evitarla, ed arrivare davanti alle opere senza l’affanno del tempo perduto, è sufficiente collegarsi al sito internet ufficiale del Vaticano e, attraverso la sezione biglietteria online, prenotare una visita. Un altro link attraverso il quale sarà possibile prenotare online ed in modo diretto, è il seguente: https://biglietteriamusei.vatican.va/musei/tickets/do?action=booking. Nella pagina dedicata è possibile trovare tutte quante le informazioni sul prezzo dei biglietti e sugli sconti per le comitive. Pertanto, vi consigliamo di selezionare la soluzione migliore per sé stessi e per il proprio gruppo, in modo tale da poter procedere con la scelta della data e dell’orario di visita controllando la disponibilità. È necessario, tuttavia, ricordarsi che la domenica il complesso museale rimane chiuso, così come per tutte quante le festività religiose e per il 29 giugno, giorno festivo dei patroni della città di Roma: SS. Pietro e Paolo.

46

Acquisto

Una volta che è stata scelta e valutata la disponibilità di posti per quella determinata data, è necessario inserire il numero delle persone del gruppo, per poi procedere con l’acquisto tramite carta di credito o prepagata. Il processo di prenotazione risulta essere leggermente macchinoso, in quanto si devono inserire i nomi di tutti quanti i membri del gruppo, per poi selezionare la modalità di partecipazione. Comunque, non è nulla di particolarmente impossibile. I biglietti prenotati prevedono una maggiorazione di 4 euro in più, ma darà grande soddisfazione e farà in modo che ci si possa sentire sollevati, dal non dover vivere il calvario della fila che si presenterà davanti agli occhi. Sul sito internet del Vaticano, il cui link lo abbiamo postato in precedenza, è possibile anche prenotare le visite guidate per i giardini vaticani. Queste ultime, sono più costose rispetto alle altre visite.

Continua la lettura
56

Apertura

Per concludere, è fondamentale ricordarsi che i musei Vaticani sono aperti tutti i giorni dalle 9 alle 16 e la domenica sono chiusi. L’ultima domenica del mese l'ingresso è gratuito ma non è prenotabile dal sito internet e le sale chiudono alle 14, quindi da escludere se non si ha l'intenzione di dedicarsi alle ore di attesa. È incredibile la fila che si deve subire senza effettuare la prenotazione, quindi il nostro consiglio è quello di prenotare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare i Musei in Olanda

L'Olanda presenta una vasta gamma di musei di arte e cultura. Solo ad Amsterdam, ci sono settanta cinque musei, che attraggono quasi sette milioni di visitatori ogni anno. Accanto alla ricchezza di maestosi dipinti Golden Age, troverete interessanti musei...
Europa

I 10 musei più belli della Germania

La Germania è una delle nazioni europee che conta le maggiori bellezze artistiche. Sono numerosi infatti i musei che ci sono in ogni singola città. Se volete organizzare un viaggio in Germania e siete amanti dell'arte, dovrete seguire attentamente questa...
Europa

5 musei imperdibili di Bruxelles

Bruxelles è una città ricca di arte e cultura, molto interessante da visitare, non solo per i propri monumenti le sue piazze, ma anche per i suoi numerosi musei. La cosa più stimolante dei musei di Bruxelles sta nel fatto che, molti di questi, hanno...
Europa

I più bei musei della Norvegia

La Norvegia è una delle terre più antiche del grande Nord. Questa viene sempre menzionata per il suo clima particolarmente freddo. Nonostante tutto, è un luogo che riceve tantissimi consensi da tutti coloro che la visitano. Della Norvegia viene apprezzato...
Europa

Guida ai migliori musei di Bruxelles

Visitare musei è una di quelle attivitá che fà star bene, sia gli amanti dell'arte che i neofiti che iniziano ad avvicinarsi a quest'ultima. Una delle città europee, che puó vantarsi di possedere un gran numero di gallerie e mostre d'arte, è Bruxelles....
Europa

Come visitare i musei e le gallerie d'arte di Amburgo

Amburgo è una meravigliosa città della Germania che vanta un numero di musei da fare invidia a molte capitali europee. Non sorprende che St.Pauli sia sede del Museo dell'Arte Erotica, mentre i magazzini ottocenteschi di Speicherstadt ospitano tre musei...
Europa

Guida ai migliori musei di Oporto

Quando si visita una città, solitamente una delle prime cose che si vogliono visitare sono i musei. Soprattutto quando siete interessati all'arte e alla cultura. Capire dove si trovano i musei più belli diventa una ricerca piuttosto complessa alle volte,...
Europa

Guida ai più importanti musei di Copenaghen

Copenaghen è la capitale della Danimarca. Già a partire dall'XI secolo, la città era un importante centro commerciale. Nel corso dei secoli, Copenaghen venne distrutta da guerre e incendi e oggi non rimane quasi nulla dell'antica struttura urbanistica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.