Come scegliere il periodo migliore per visitare Darjeeling in India

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Riparata dalle alte cime dell'Himalaya, Darjeeling è conosciuta in tutto il mondo per il suo tè nero. La bevanda tanto è rinomata da meritare l'appellativo di "champagne dei tè". Da sempre considerata rifugio, per la sua posizione protetta, la località indiana venne destinata a sanatorio durante il dominio britannico. Più tardi diventò meta prediletta dei diplomatici e delle famiglie dell'alta nobiltà. Questi si recavano sulle alture per rigenerarsi, lontano dal caldo asfissiante metropolitano. Ma non solo i nobili passavano di qua. A Darjeeling facevano tappa anche gli esploratori diretti sulle maestose vette dell'Himalaya. Per la sua storia, le sue tradizioni e la sua posizione panoramica, questa località merita senz'altro una visita. Ogni momento è buono per andare, ma in alcuni periodi Darjeeling offre il meglio di sé. Avete già in programma di partire? Questa guida vi darà indicazioni utili su come scegliere il periodo migliore per visitare Darjeeling in India.

24

Una premessa è d'obbligo: il periodo migliore per visitare Darjeeling in India è molto soggettivo. La scelta dipende da quello che un viaggiatore sta cercando. C'è chi predilige escursioni e sport nella natura, chi cerca relax, e chi ancora vuole tuffarsi nelle tradizioni locali. Ebbene, ad ognuno il suo momento! I mesi da marzo a maggio e da settembre a novembre offrono il clima migliore. La partenza in primavera ed autunno è quindi indicata per chi vuole praticare trekking, birdwatching e pesca d'altura, ma anche per chi è in cerca di relax. Darjeeling è ricca di punti di osservazione che offrono panorami estasianti. Da non perdere lo spettacolo del sole che tramonta dietro le cime innevate dell'Himalaya. Meglio evitare la stagione di monsoni, da giugno a settembre.

34

La caratteristica principale di Darjeeling sono le vaste piantagioni di tè, un'eredità lasciata dagli inglesi e valorizzata ancor oggi. La località è costellata di tenute, dove è possibile scoprire conoscere origini e lavorazione del pregiato tè nero attraverso tour e degustazioni. I mesi di aprile e novembre sono dedicata alla raccolta e lavorazione del tè. Sono quindi i mesi migliori per visitare Darjeeling in India se state cercando un incontro vis à vis con la tradizione.

Continua la lettura
44

E per rimanere in tema tradizioni anche il periodo a cavallo tra dicembre e gennaio è piuttosto interessante. Si celebra infatti la festa del tè, il che significa tradizione, ma anche folklore ed allegria! Qualunque sia il periodo scelto, non dimenticate di salire su uno dei caratteristici treni a vapore: è il modo migliore per godersi il meraviglioso paesaggio di Darjeeling!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

10 cose da sapere sull'India

Il mondo è bello perché è vario, recita un vecchio detto: ed in effetti ogni Paese, ogni nazione, ogni luogo del mondo ha sue caratteristiche peculiari ed uniche. Prima di partire per un viaggio, o semplicemente al fine di ampliare la propria conoscenza...
Asia

5 luoghi sacri da visitare in India

L'India è una terra magica, ricca di luoghi mistici ed imperdibili per poter conoscere ed apprezzare pienamente la sua identità spirituale. Se avete deciso di andare in India, non potete quindi perdere alcuni tra i luoghi più misteriosi e suggestivi...
Asia

Come e dove sciare a Shimla in India

Le montagne innevate dell'India costituiscono una meta piuttosto ambita da molti turisti. Coloro che amano lo sci e gli sport estremi trovano nella località di Shimla un'ottima soluzione per le vacanze. Questo affascinante luogo, che si trova nell'India...
Asia

Come visitare Srinagar in India

Situata nella regione del Kashmir, Srinigar è considerata una delle mete più affascinanti e suggestive dell'India. Lo scenario paesaggistico che la contraddistingue è di un'immensa bellezza. I turisti sono affascinati dai laghi, dai fiumi, dai giardini...
Asia

Guida: tour dell'India in 10 giorni

Per gli amanti delle mete spirituali l'India è una delle destinazioni più ambite, soprattutto per chi vuole fare un'esperienza di viaggio mistica e spirituale. Il Paese è così permeato della sua religiosità e delle sue cerimonie che lo si può toccare...
Asia

India: usi e costumi

L'India è una delle civiltà più antiche del mondo, grazie ai suoi 8.000 anni di storia. Si tratta di un luogo davvero affascinante e sospeso in un clima quasi irreale. Nell'immaginario collettivo, l'India rappresenta sicuramente un Paese di grande...
Asia

Guida ai luoghi sacri indiani

L' India è da sempre stato un paese molto affascinante in quanto molto ricco di misteri, di cultura e di religiosità; ed è proprio per questo motivo che è una terra piena di luoghi considerati sacri, i quali attirano ogni anno centinaia di migliaia...
Asia

Come fare trekking a Ladakh nel Kashmir

Il Ladakh è un piccolo territorio situato nel Tibet ma che per motivi politici fa ancora parte dello Stato Indiano. La regione, situata a circa 3.500 metri di altitudine, è interamente circondata dalle catene montuose del Karakorum e dell'Himalaya,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.