Come scoprire e visitare i luoghi del Parco della maiella

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Parco della Maiella in Abruzzo è uno dei parchi italiani più belli e interessanti, anche se poco conosciuto e frequentato. Si estende tra le province di Pescara, L'Aquila e Chieti e ha un'estensione di circa 70.000 ettari. Dopo il Gran Sasso è il più importante gruppo montuoso dell'Appennino centrale. Il Parco, istituito nel 1995, per la sua posizione geografica, le sue caratteristiche naturali, la ricchezza di specie rare, faunistiche e floristiche, assume a livello internazionale un posto di grande rilievo. Di seguito descriveremo come scoprire e visitare i luoghi più interessanti del Parco della Maiella.

27

Occorrente

  • - zaino
  • - scarpe da trekking
  • - borraccia d'acqua
  • - cappello
  • - mappa dei sentieri
37

Il paesaggio del parco della Maiella è unico e suggestivo: il territorio montuoso, di natura prevalentemente calcarea, incavato da numerose grotte e da profondi valloni che a tratti assumono i caratteri di canyon, è caratterizzato dalla forma non aguzza, ma arrotondata delle cime e da estese aree di boschi di lecci e di faggi, nelle aree più basse e lungo i pendii più acclivi, e di pini nelle aree più elevate dove il paesaggio boscato si alterna ad ampie aree di pascoli ricchi di fiori e di erbe aromatiche.

47

Nel suo patrimonio naturale il Parco ha molte specie vegetali e animali di eccezionale interesse biologico e paesaggistico. Non a caso, l'intero territorio è interessato da 19 Siti di importanza comunitaria (SIC) che si configurano come aree di massima protezione ambientale.
All'interno di questi contesti, a tratti ancora selvaggi, vivono molte specie di lupo, i gatti selvatici, le martore e il famoso orso bruno marsicano. Tre gli uccelli troviamo specie come l'aquila reale, il falco pecchiaiolo, il picchio dalmantino, la balia dal collare.

Continua la lettura
57

Nel Parco è possibile percorrere moltissimi sentieri escursionistici, piste ciclabili, percorsi a cavallo e raggiungere luoghi di grande interesse storico architettonico, sia nei centri accoglienti e ben attrezzati della Maiella, sia nelle aree più isolate, impervie e suggestive dell'alta montagna.
I sentieri sono suddivisi e differenziati per accessibilità, difficoltà, durata e tema: dai sentieri di poche ore a quelli che durano da uno a più giorni.
Particolare interesse hanno i sentieri che arrivano in alta quota, destinati a escursionisti esperti o accompagnati da guide, o i sentieri tematici come il sentiero del Parco, il sentiero dello Spirito e quello della Libertà o il sentiero dedicato alle capanne in pietra a secco o agli splendidi eremi abbandonati. È possibile anche scegliere di percorrere semplici tracciati, particolarmente adatti ai bambini: sono sentieri vicini alle aree faunistiche, ai giardini botanici o alle tante attrezzature turistiche presenti nel Parco.
Tutti i sentieri sono segnalati in modo adeguato e distinti attraverso una precisa simbologia: lettere per i sentieri più difficili, numeri per i sentieri facili.

67

Per la visita al Parco e per selezionare l'itinerario più adatto alle proprie necessità e aspirazioni, è opportuno che i visitatori si rivolgano ai Centri di Visita o ai Centri di Informazione del Parco.
Tali strutture costituiscono una rete capillare dedicata alla informazione, alla sensibilizzazione e all'assistenza turistica.
In particolare, i Centri di Visita si configurano come piccoli spazi espositivi o museali in cui il turista impara a conoscere meglio la cultura, la storia e la natura del territorio che sta visitando.
I Centri di Informazione sono orientati a dare invece supporto più operativo attraverso informazioni dettagliate, materiali, mappe o la segnalazione di guide e accompagnatori in grado di accompagnarci in sicurezza alla scoperta del Parco.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il parco nazionale del cilento

Il Parco Nazionale del Cilento nasce nel 1991 e già nel 1997 diventa patrimonio dell'Unesco per la sua bellezza. Si estende su una vasta superficie nel territorio del salernitano e il suo paesaggio varia tra la montagna e il mare. Esso comprende 80 comuni...
Europa

Come scoprire alcuni luoghi d'interesse nella Foresta Nera

La Foresta Nera è una regione della Germania adatta a tutti i gusti e tutte le età, grazie alla bellissima natura, alle fonti termali, all'offerta culturale ed alle prelibatezze gastronomiche. In questa breve guida vi illustreremo come scoprire alcuni...
Europa

Come visitare Il Parco Regionale Del Delta Del Po

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località dove trascorrere un po' del vostro tempo in compagnia della vostra famiglia, con degli amici o in completa solitudine con voi stessi. Avete scelto di il parco regionale del delta...
Europa

Come visitare i luoghi delle Serre in Calabria

Se la vostra prossima meta vacanziera è la Calabria, allora potreste visitare i luoghi delle Serre. L'itinerario che vi propongo di organizzare vi farà scoprire il territorio delle Serre Calabresi. Si tratta di una zona caratterizzata dall'alternarsi...
Europa

Come visitare il parco nazionale krka in croazia

La Croazia oltre alle spiagge ed al mare cristallino offre al turista veri e propri paradisi di natura incontaminata: i parchi nazionali, con flora e fauna tutte da scoprire, coprono l'8% della superficie dello stato croato e sono ben otto: Brioni, Incoronate,...
Europa

Come visitare il Parco delle Nazioni a Lisbona

Di fianco alle banchine portuali di Lisbona, il Parco delle Nazioni costituisce la vetrina architettonica della Capitale portoghese edificata per "Expo 1998". Le costruzioni furono in seguito convertite in un insieme di attrazioni e unità abitative moderne....
Europa

Come visitare Il Parco Regionale Dei Boschi Di Carrega

Il Parco Regionale dei Boschi di Carrega è un'area naturale situata in Emilia Romagna. Si raggiunge facilmente in auto, partendo da Parma e percorrendo la S. S. 662. La durata del viaggio è di circa mezz'ora. Potrete anche usare un mezzo pubblico per...
Europa

Come visitare il parco nazionale dei monti Sibillini

Se sei un tipo amante del verde e della natura, se vorresti respirare un po' di aria pura, ti suggerisco di non perderti il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sito tra Marche e Umbria, e in particolare il Piano grande di Castelluccio, il lago Pilato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.