Come stipulare un'assicurazione contro lo smarrimento bagagli

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Purtroppo quando si viaggia, la perdita delle valigie è, sicuramente, una delle cause più frequenti di improvvisi attacchi di nervi per i viaggiatori di tutto il mondo. Un accorgimento utile, al fine di evitare qualsiasi tipo di inconveniente, è sicuramente quello di stipulare una polizza assicurativa in caso di smarrimento dei bagagli. Si tratta di una semplice assicurazione contro gli smarrimenti di bagagli ed altri effetti personali. Per saperne di più lasciamoci consigliare dai passi di questa guida per sapere come stipulare un'assicurazione contro lo smarrimento bagagli.

27

Occorrente

  • polizza assicurativa
37

Per prima cosa, bisogna recarsi presso una delle tante agenzie assicuratrici e, chiedere della polizza assicurativa contro smarrimento bagagli. L'agenzia vi darà infatti la possibilità di stipulare una polizza in cui è inclusa la garanzia, oltre che per il bagaglio vero e proprio, anche per le altre cose che generalmente si portano con sé (come per esempio il bagaglio a mano).

47

L'assicurazione prevede che, anche se le valigie dovessero giungere a destinazione in ritardo o danneggiate, la compagnia dovrà risarcire il prezzo dei capi di abbigliamento eventualmente acquistati e degli altri generi di prima necessità. Infatti, è fondamentale conservare sempre gli scontrini fiscali delle varie spese effettuate, a causa del temporaneo smarrimento del bagaglio.

Continua la lettura
57

Naturalmente, in queste polizze, esiste il massimale che non è altro che una somma indicata nel contratto di assicurazione che, rappresenta la cifra economica massima indennizzabile dall'assicuratore. In questo caso, entro la metà di questo importo sono rimborsabili le macchine fotografiche, i gioielli, e altri tipi di apparecchi di natura elettronica. Se però durante il viaggio si commettono degli errori di distrazione, la polizza non garantisce la copertura. Quindi bisogna prestare attenzione a non lasciare i bagagli incustoditi.

67

Comunque, nel caso in cui il nostro bagaglio venga smarrito, bisogna segnalare la scomparsa, attraverso la compilazione di un modulo, detto modulo PIR, presso l'ufficio oggetti smarriti dell'aeroporto, descrivendo il più dettagliatamente possibile, le caratteristiche dell'oggetto perso (marca, colore etc.). Se il bagaglio non si ritrova più, il viaggiatore ha diritto a ottenere un risarcimento fino a circa 1220 euro dalle compagnie aeree UE in tutto il mondo. Come detto sopra, ciò vale anche per bagagli danneggiati o arrivati in ritardo. Per i vettori che non aderiscono in caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio, è previsto un indennizzo fino a 20 euro per kg.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come evitare di smarrire i propri bagagli

Distrutto da un volo interminabile e per questo ansioso di raggiungere casa o l'albergo, ecco che scopri di aver smarrito la valigia. Altre volte, invece, capita di non riconoscere il proprio bagaglio fra le tante valige che sono presenti sul nastro trasportatore...
Consigli di Viaggio

Come imbarcare un bagaglio con Alitalia

Viaggiare in aereo comporta sempre paure e ansie, che tuttavia non sempre coincidono fra loro nelle diverse sfaccettature in cui si presentano. A chi soffre di panico da volo infatti si contrappone la categorie di coloro che soffrono di ansia da preparazione...
Consigli di Viaggio

10 errori da non commettere quando si fanno i bagagli

Quando si fanno i bagagli, si possono commettere degli errori, che portano a sgradevoli conseguenze. Bisogna stare attenti al tipo di valigia e, soprattutto, al suo peso. E poi, non è assolutamente necessario caricare il bagaglio con gli oggetti più...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio all'estero

Se abbiamo intenzione di organizzare una viaggio all'estero, è estremamente importante sapere alcune importanti cose come ad esempio se è richiesto il visto, un vaccino oppure informarci sul clima. In base a tutto ciò e a tanto altro, ecco dunque...
Consigli di Viaggio

10 errori da non commettere in viaggio

Nel corso della vita di ciascuna persona capita di dover viaggiare.C'è chi fa viaggi di lavoro e chi fa viaggi di piacere e di relax durante i periodi di vacanza e di ferie.Per effettuare un viaggio bisogna avere un certo senso di organizzazione ed evitare...
America del Nord e Centrale

Come organizzare un viaggio in Canada con bambini

Il Canada, per chi ama viaggiare, è un paese dalle infinite possibilità: natura incontaminata, parchi nazionali di incredibile bellezza, metropoli cosmopolite, laghi immensi. Si tratta infatti di un territorio che vi offrirà un’esperienza di viaggio...
Consigli di Viaggio

Problemi in viaggio: come difendersi

Con l'arrivo della stagione estiva si iniziano ad organizzare i viaggi per trascorrere le giornate di ferie all'insegna del relax, del divertimento e perché no, trascorrendo una buona parte di questo tempo con i vostri amici o familiari. Organizzando...
Oceania

Come organizzare un tour in Australia

L'australia è uno splendido stato, ricco di storia e di cultura. Infatti l'Australia anticamente era abitata dagli aborigeni, e solo successivamente è diventata una colonia della Gran Bretagna, che utilizzava queste terre per mandarci i suoi malfattori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.