Come tracciare un percorso trekking su mappa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per gli appassionati di trekking il poter camminare liberamente nella natura senza pericolo di smarrirsi, è sicuramente un'esigenza impellente. Il non doversi preoccupare della strada, soprattutto in un luogo che si sta esplorando per la prima volta, consente di poter godere al meglio del panorama, ricevendo in cambio sicuramente emozioni maggiori. Ma non solo, può essere utile tracciare una mappa del percorso fatto a piedi, magari arricchendo l’esplorazione con dati statistici che mettano ancor più in risalto l’impresa effettuata. La traccia del percorso sulla mappa può divenire anche una memoria storica da conservare in un archivio oppure da condividere con gli amici. Oggi tutto questo è possibile grazie ai telefonini e ad alcune App nate per soddisfare le necessità di chi ama vivere all'aria aperta. Come fare è semplice e alla portata di tutti.

26

Occorrente

  • Telefono
  • Connessione internet
36

Il telefonino

Lo strumento indispensabile per tracciare su una mappa il percorso di trekking è il telefonino, magari dotato anche di una batteria ausiliaria accessoria per ovviare al rischio di restare senza carica nel bel mezzo di un bosco isolato. A seconda del telefono posseduto e del suo sistema operativo (Android, iOs o Windows) è possibile scaricare da internet delle applicazioni sviluppate per la tracciabilità del percorso, alcune di queste sono free e facilmente installabili sul proprio telefono. Fra queste, in particolare, si distingue Outdoor Atlas, semplice e ricca di funzioni, anche nella sua versione base gratuita.

46

La tracciabilità

Dopo aver scaricato e installato Outdoor Atlas sul proprio telefono, la prima cosa da fare è la selezione di una mappa tra quelle recuperabili on line su OpenStreetMap e OpenCycleMap. Queste devono essere caricate una sola volta nell'App per memorizzarle nel sistema. Si tratta del primo pregio di questa applicazione, che permette di usufruire del servizio anche off line, con l’evidente vantaggio di non correre il rischio di perdere la strada anche dove il segnale è inesistente. Questo tipo di gestione off line, garantisce anche un consumo ridotto della batteria, e questo è un ulteriore pregio per chi si muove all'aria aperta lontano da prese elettriche.Il funzionamento è molto semplice: prima di mettersi in cammino, nel punto di partenza, dovrà essere attivata l’App, da quel momento il percorso, scelto nei giorni precedenti all'escursione, verrà visualizzato sullo schermo, monitorato e tracciato su una mappa fisica.
Sulla cartina apparirà una linea che evidenzia tutto l'itinerario, mentre il puntatore indicherà la posizione attuale rispetto all'intero percorso.
A fine giornata, tutto il cammino effettuato potrà essere salvato in un archivio oppure condiviso con altri utenti.

Continua la lettura
56

Le funzioni accessorie

Per chi non si accontenta della semplice traccia su una mappa, ma pretende anche dei servizi accessori, questa App mette a disposizione altre funzioni interessanti.
In primis, c’è una bussola digitale che permette di individuare immediatamente il nord, in modo da facilitare l’orientamento della mappa.
Per arricchire l’esperienza, durante il tracciamento del percorso, Outdoor Atlas indicherà i nomi delle località attraversate e permetterà in qualsiasi momento di individuare l'indirizzo esatto della posizione attuale.
In caso di scarsa visibilità, la modalità “Segui-rotta” renderà più sicuro il cammino all’interno del percorso previsto, mentre il Vai-a-WP, semplificherà il raggiungimento di una posizione esatta, qualora si cambino i programmi iniziali.
Infine, per gli amanti delle statistiche, quest’App metterà a disposizione informazioni interessanti sul percorso tracciato, come tempo di percorrenza, altitudine, dislivelli e altri dati geofisici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Portate sempre una batteria accessoria per il vostro telefonino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Migliori percorsi per fare trekking sulle Alpi

L'attività motoria chiamata anche "trekking", altro non è che un semplice ed appassionante escursionismo. Si tratta di camminare, ma su tragitti particolari. I percorsi attraversati facendo trekking si costituiscono prevalentemente da sentieri di montagna....
Italia

I migliori sentieri per fare trekking in Italia

Il territorio italiano è ideale per svolgere attività di trekking outdoor per due caratteristiche principali. Innanzitutto la geomorfologia del territorio, prevalentemente collinare e montagnoso, offre diverse tipologie di biosfera e di ambienti che...
Italia

7 splendidi percorsi trekking in Val di Fassa

Il Trentino Alto Adige è una di quelle regioni che varrebbe la pena visitare almeno una volta nella vita. E non solo per via delle sue innegabili bellezze naturalistiche, ma soprattutto per le tante attività che è possibile praticare nell'ambito del...
Italia

Itinerari trekking: Albenga e Savona

La bellezza della Liguria è rappresentata dalla sua offerta naturale poiché, in un'area "delimitata", coniuga mare e montagna, dando la possibilità di dedicarsi a giornate di totale relax sulla spiaggia e a momenti di sport e di scoperta della bellezza...
Italia

Come fare trekking in Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta si trova nell'estremo nord-occidentale del territorio italiano e confina ad ovest con la Francia, a nord con la Svizzera, a sud e a est con il Piemonte. È la Regione più piccola e meno popolata d'Italia, con meno di 130.000 abitanti....
Italia

Guida ai percorsi trekking di Lucca

Come dici? Vuoi conoscere i percorsi di trekking di Lucca? Allora devo dirti che sei capitato proprio nel posto giusto perché in questa guida scoprirai tutto quello che c'è da sapere su Lucca. Sei pronto? Allora continua a leggere questa guida ai percorsi...
Italia

Toscana: mappa delle spiagge libere

La Toscana rappresenta una delle regioni più belle d'Italia. Essa infatti è ricca di paesaggi meravigliosi, di arte e di cultura. Anche le spiagge però meritano senza dubbio di essere visitate in modo particolare durante la stagione estiva. Qui infatti...
Italia

I sentieri di montagna più belli in Lombardia

La Lombardia è la regione italiana con i sentieri di montagna più belli. In questa stupenda ed immensa regione si trovano i percorsi più lunghi e difficoltosi, adatti agli escursionisti più bravi, appassionati di trekking, in essa si possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.