Come trascorre Pasqua in città

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Pasqua è una festività che oltre ad avere un profondo significato religioso per i credenti, è molto amata sia dai bambini che dagli adulti. La Pasqua porta infatti con sé l'inizio di una dolce primavera. Tuttavia, benché sia tradizione per molti festeggiarla in campagna, può capitare di essere costretti in città o magari di preferire rimanere in città. Come trascorrere questa festività in modo coinvolgente ed allegro anche senza avere a disposizione dei bei prati verdi di campagna? Nessuna paura, basta solo qualche idea originale e tanta voglia di festeggiare, per rendere questo giorno perfetto anche in città!

25

Occorrente

  • Uova di cioccolato
  • Decorazioni a tema pasquale
  • Parco
  • Fiori
35

Il primo passo per trascorrere la giornata di Pasqua in città è quella di organizzare per grandi e piccini una divertente caccia alle uova in casa. La caccia è facile da organizzare e coinvolgerà davvero tutta la famiglia. Preparate prima di tutto le uova che nasconderete, ve ne serviranno alcune piccole da nascondere un po' dappertutto, e delle vere e proprie uova pasquali da nascondere con più cura, in quanto saranno il grande premio alla fine della nostra caccia. Prestate molta attenzione al numero di bambini che parteciperanno alla caccia, non volete certamente che qualcuno rimanga senza il suo agognato uovo pasquale.

45

Se trascorrete il pranzo di Pasqua in casa, decorare è il modo migliore per potare l'aria di campagna anche in città. L'ideale sarebbe colmare la vostra casa di fiori freschi, e creare con essi anche dei colorati centrotavola. Se preferite evitare i fiori freschi per paura di insetti o causa di allergie, anche i fiori finti andranno benissimo. Decorare poi delle uova di gallina vuote è, oltre che un modo per abbellire la casa, anche un modo per impegnare i bambini mentre voi vi preparate a ricevere degli eventuali ospiti.

Continua la lettura
55

Se nonostante il pranzo a regola d'arte e le decorazioni a tema sentite comunque la mancanza della Pasqua fuori città, prendete in considerazione i parchi. Moltissime città hanno infatti a disposizione dei bei parchi dove potrete andare a fare una salutare passeggiata dopo pranzo, o magari dove potrete gustare anche solo una fetta di colomba all'aria aperta, con l'accortezza di cestinare tutti i rifiuti prodotti. Per chi passa la Pasqua in città, è anche bene dare un occhio online, potreste scoprire che nella vostra città vengono organizzate iniziative in piazza proprio in occasione della festa. Non vi resta ormai che mettere in pratica le nostre idee e godervi una serena e piacevole Pasqua in città!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

5 mete dove trascorrere le vacanze di Pasqua

Le vacanze di Pasqua sono alle porte, e finalmente chiunque si può permettere di "staccare la spina" dalla quotidianità, dallo stress e dalla routine di ogni giorno: che siate studenti, lavoratori, non è importante, le vacanze di Pasqua sono un periodo...
Consigli di Viaggio

Isola di Pasqua: i siti archeologici più belli

Ogni angolo della terra ospita stupefacenti tracce di popoli antichi e ormai persi nel tempo. Luoghi che sembrano possedere ancora intatta una magica aura di conoscenze dimenticate, e dove i misteri ancora attendono di essere risolti. Al largo delle coste...
Consigli di Viaggio

Isola di Pasqua: le spiagge da non perdere

L' Isola di Pasqua è sicuramente famosissima, in special modo per le sue gigantesche sculture di pietra, che rappresentano gli antenati divinizzati, i cosiddetti moai. Un viaggio certamente interessante, alla riscoperta della cultura antica, di panorami...
Consigli di Viaggio

Come andare dall'aeroporto di Città del Messico al centro

L'aeroporto di Citta' del Messico Benito Juarez dista circa dieci chilometri dalla citta ed è uno dei principali centri di transito dell'America Latina. Esiste anche un altro aeroporto che pero' dista 50 km dalla citta' e non offre collegamenti se non...
Consigli di Viaggio

10 idee per le escursioni di Pasqua

Durante le vacanze pasquali, che si inframezzano fra il periodo natalizio e le vacanze estive, è possibile concedersi un periodo di vacanza all'insegna del relax, del riposo e della vita all'aria aperta, sfruttando l'occasione di trascorrere giorni all'aria...
Consigli di Viaggio

Dove andare all'estero per Pasqua

Viviamo nell'era dei viaggi e del turismo. Grazie ai voli low cost, alle piattaforme e le app per smartphone che racchiudono, tutte in una sola schermata, le varie offerte per hotel e trasporti, viaggiare diventa sempre più semplice e sempre più economico....
Consigli di Viaggio

Come visitare il quartiere Polanco di Città del Messico

Polanco è uno dei sobborghi di Città del Messico ed è caratterizzato dalla presenza di numerosi hotel lussuosi e gallerie d'arte, dai quali scaturisce un'intensa vita notturna. Situato a due passi da Chapultepec, questo quartiere è sicuramente tra...
Consigli di Viaggio

Capodanno a Vienna: cosa fare in città

Nella guida che seguirà ci andremo ad occupare della capitale dell'Austria, ovvero Vienna. Lo faremo in funzione del capodanno. Andremo a vedere cosa fare nella città di Vienna durante il capodanno.Vienna è la capitale della musica. Passare il fine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.