Come trascorrere un week end a Levico Terme

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Levico terme è un comune di circa ottomila abitanti, della provincia di Trento.
Luogo ricco di storia, fascino e cultura. Molti sono i monumenti e le attrazioni turistiche presenti in questo posto, se state cercando pace e relax, la cosa di cui avete bisogno è di trascorrere un po di tempo in questo luogo magico. Andiamo ora a vedere come trascorrere un week end a Levico Terme.

27

Numerose sono le chiese che si possono visitare all'interno del paese, la più importante è senza dubbio la chiesa parrocchiale dedicata al Santissimo Redentore. Eretta nel decennio tra il 1870 e il 1880, su ciò che restava di una chiesa medievale.
L'altare, il Crocifisso e le statue lignee presenti all'interno della chiesa risalgono al 1882.

37

All'interno del paese, precisamente all'incrocio tra via Roma e via Monsignor Caproni, è possibile ammirare la bellissima torre del Belvedere. La costruzione della torre risale alla prima metà del 1800, voluta dall'allora Podestà Emilio degli Avancini. La torre ha una pianta ottagonale ed è alta 18 metri.

Continua la lettura
47

Dal passato storico, all'interno della città, emergono numerosi edifici militari.
L'intero abitato è dominato dai ruderi di Castel Selva, eretto nel dodicesimo secolo, fu residenza di molti personaggi illustri, in visita al castello durante il Concilio di Trento.
Dal 1779 fu acquistato dal comune e, negli anni successivi, utilizzato come ricavo di materiale da costruzione.

57

Ricche di fascino, sono anche le numerose fortificazioni austro-ungariche presenti sul territorio di Levico Terme, per la maggior parte visibili solo dall'esterno a causa dei numerosi crolli.
Accanto al cimitero civile, è possibile visitare il cimitero di guerra della Prima Guerra Mondiale.
In questo cimitero sono sepolti più di mille caduti di etnie diverse.

67

Se state cercando pace e refrigerio durante le giornate più calde, non potete fare a meno di fare un salto nel parco più grande della provincia di Trento.
Parco degli Asburgo è un oasi naturale di circa centotrentamila metri quadri, al suo interno ospita più di 500 piante e arbusti di specie differente.
Parco degli Asburgo non è l'unico giardino presente in città, nei pressi dell'ex ospedale, c'è un'altra area verde dedicata ai Giusti, il primo Giusto ad essere commemorato è Giorgio Perlasca, che durante la Shoah, ha salvato un gran numero di vite.

77

Levico Terme, è una città che merita davvero di essere visitata durante un week end.
Nel caso vi restasse ancora del tempo a disposizione, potete fare un salto alle bellissime Terme di Levico, per godervi qualche ora di meritato relax, dopo aver girato in lungo e largo per le vie della città alla ricerca di luoghi magici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I 5 migliori posti dove trovare funghi in Trentino

Se la vostra passione è cercare funghi il Trentino è senz'altro uno dei posti migliori. Se ne trovano di diverse varietà, dai finferli ai porcini, ai chiodini. La stagione regina per la raccolta dei funghi è l'autunno, e se l'estate passata è stata...
Italia

10 cose da fare in Trentino Alto Adige

Il Trentino Alto Adige è ua regione ricca di storia e cultura, con dei magnifici paesaggi che sembrano usciti da un dipinto e una tradizione culinaria invidiabile. Non c'è un periodo ideale per visitare la regione: d'estate potrete rilassarvi nei boschi,...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Merano

Merano, da sempre considerata la città della quiete e del relax, è un luogo del trentino immerso nella natura e nel verde. Da sempre visitata per le sue famose Terme, è una località molto famosa per le sue attività di ristoro e di benessere. Meta...
Consigli di Viaggio

Consigli per un week end rigenerante alle terme

Perché non poter tirare un sospiro di sollievo e piacere dopo l'accumulato affaticamento generato dalla dura e faticosa settimana scandita da impegni lavorativi, dagli impegni famigliari e stress il fine settimana? È importante staccare la spina e godersi...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Bormio

Se siete alla ricerca di un po' di rilassamento ed avete l'intenzione di trascorrere un week-end all'insegna del benessere, una meta ideale potrebbero essere le Terme di Bormio. Queste terme sono note fin dai tempi degli Antichi Romani. Bormio rappresenta...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Sirmione

Sulle rive del lago di Garda, proprio a metà strada tra Milano e Venezia, sorge uno dei centri termali più importanti e famosi di tutta quanta l'Italia. Stiamo parlando delle Terme di Sirmione, che offrono un'acqua termale sulfurea salsobromoiodica...
Europa

Come visitare il lago di Caldonazzo in Trentino

Caldonazzo è un paese trentino di poco più di 3.000 abitanti sede del lago omonimo. Quest'ultimo è meta di un incessante flusso turistico durante tutti i mesi dell'anno: tanto in inverno grazie ai limitrofi mercatini di natale quanto in estate in virtù...
Italia

Le migliori terme in Italia

Negli ultimi anni le terme stanno riscuotendo un successo sempre maggiore, diventando le mete più ambite sia per i turisti italiani che per quelli internazionali. Sono sempre più le persone che ad un week-end in una famosa capitale europea preferiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.