Come trascorrere una giornata a Castelbuono

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Castelbuono è un paese che conta circa dieci mila abitanti ed è situato in provincia di Palermo in Sicilia. Si estende sul versante nord delle Madonie, ai piedi del monte Pizzo Carbonara, il quale fa parte del parco delle Madonie. Tale paese ricevette la denominazione di 'Castelbuono', a seguito di un documento presentato dal conte Ventimiglia al vescovo di Cefalù. Se volete sapere come trascorrere una giornata a Castelbuono, continuate a leggere la guida che segue.

26

Occorrente

  • Mezzo di trasporto
  • Macchina fotografica
36

Se provenite da Palermo, potete arrivare a Castelbuono prendendo l'autostrada A19 PA-CT o A20 PA-ME uscendo proprio a Castelbuono e proseguendo su SS 186 per dodici chilometri; oppure prendendo la statale SS 113 direzione Messina fino al bivio di Castelbuono, per poi proseguire per quattordici chilometri sulla SS 286. Se, invece, provenite da Messina dovrete prendere l'autostrada A20 ME-PA e la SS 113 direzione Palermo fino al bivio di Castelbuono. Se provenite da Catania A19 CT-PA, uscendo a Scillitano, proseguendo sulla SP Collesano-Isnello e successivamente sulla SS. 186, arriverete sani e salvi a destinazione.

46

Visitate innanzitutto la famosa e magnifica chiesa medievale di S. Francesco, all'interno della quale è conservata la barocca cappella funebre dei Ventimiglia. Nella chiesa potrete ammirare particolari affreschi bizantini, oltre ad un chiostro cinquecentesco a cui potrete accederete tramite un artistico portale del Settecento. Interessante è anche la visita alla chiesa seicentesca della matrice nuova con altari barocchi, un Crocifisso quattrocentesco e il polittico con la Madonna, Il Bambino e santi del sedicesimo secolo.

Continua la lettura
56

Continuate la visita alla chiesa della matrice vecchia del quattordicesimo secolo su una costruzione più antica. Un bellissimo portico cinquecentesco con portale gotico è addossato alla facciata e sulla sinistra noterete la torre campanaria. Entrando troverete quattro navate con numerose opere d'arte, fra cui sculture cinquecentesche di A. Gagini, un maestoso polittico cinquecentesco e 'Le nozze mistiche di Maria', affresco del quattordicesimo secolo. Visitate anche la cripta, decorata da un ciclo pittorico seicentesco. Anche il castello merita una visita: si tratta di una costruzione quadrilatera del Trecento, dove potrete ammirare la cappella di S. Anna con decorazioni a stucco. Inoltre troverete le raccolte del museo civico con reperti archeologici, esemplari di vegetali, di insetti e fossili della zona. Buon viaggio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche il castello merita una visita: si tratta di una costruzione quadrilatera del Trecento, dove potrete ammirare la cappella di S. Anna con decorazioni a stucco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come trascorrere una giornata a Pescia e Collodi

Come trascorrere una giornata a Pescia e Collodi.Collodi frazione di Pescia è un piccolo borgo della ridente Pistoia. Vale la pena, trascorrere una giornata all'insegna della scoperta di un mondo, a cavallo tra fiaba e realtà. Luci ed ombre, profumi...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Crotone

Se vogliamo organizzare una bellissima gita fuori porta, potremo scegliere fra le moltissime mete presenti sul territorio italiano. In Italia infatti, esistono posti adatti a tutti i gusti, sia se siamo degli amanti dell'arte potremo trovare numerosi...
Europa

Come trascorrere una giornata a Ortona

Situata nella zona sud dell'Abruzzo, Ortona sorge su un promontorio, immersa nei vigneti. Si affaccia sul Mar Adriatico ed ha un passato ricco di storia. Ha vissuto la seconda guerra mondiale da protagonista e conserva tutt'oggi le effigie di quel periodo....
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Paternò

Paternò è un comune urbano della provincia di Catania in Sicilia. Dal punto di vista climatico, Paternò presenta un clima mite di tipo continentale nel periodo invernale e torrido in quello estivo. Situata sul versante meridionale dell'Etna, in posizione...
Europa

Come trascorrere una giornata a Naro

Naro è una pittoresca cittadina situata su una rupe isolata in provincia di Agrigento. Il suo nome deriva dall'arabo "Nar", che significa fuoco, ma il luogo era già abitato in epoca precedente. Viene considerata come la città del Barocco, infatti visitandola...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Oropa

L'Europa ha molti luoghi, sia al mare che in montagna, belli che ogni anno vengono presi d'assalto da turisti di tutte le nazionalità. Una di questi splendidi luoghi è Oropa. Oropa è una località sciistica delle Prealpi biellesi, ed è situata all'interno...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata Ad Amelia

Quando si decide di viaggiare bisognerebbe tener conto anche dei numerosi luoghi ricchi di storia e cultura presenti in Italia. Infatti la nostra nazione è disseminata di numerosissimi piccoli centri che possono essere tranquillamente visitati, per goderne...
Europa

Come trascorrere una giornata a Benevento

Trascorrere una giornata a Benevento è un pochino come tuffarsi nel passato dei Sanniti, ovvero i più agguerriti nemici dei romani. Visitando questa città italiana, entrerete nel loro mondo e seguirete quanto è ancora vivo degli usi e costumi della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.