Come trasferirsi in Polinesia Francese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Immerso nell'Oceano Pacifico, l' arcipelago della Polinesia Francese è un posto tranquillo, un paradiso naturale, lontano dal caos e dai ritmi stressanti della vita di città. Principalmente è un luogo dove il turismo è molto sviluppato, con orizzonti paesaggistici meravigliosi e di rara bellezza, ma se siete propensi a cambiare vita, potrete facilmente prendere in considerazione di trasferirvi definitivamente nella Polinesia Francese, per dare nuova linfa al vostro stile di vita ed iniziare una nuova avventura. Una volta presa la decisione, i passi da fare non sono molti, ma bisogna stare molto attenti perché le autorità sono abbastanza severe a questo proposito.
Ecco qui una semplice guida che vi darà qualche consiglio su come trasferirsi in Polinesia Francese.

27

Occorrente

  • Conoscenza lingua francese. Permesso di Soggiorno. Residenza. Contratto di Lavoro.
37

Vivere nella Polinesia Francese: i primi passi

Per trasferirsi a tempo definitivo, e avere dunque una totale indipendenza integrandosi anche nel sistema lavorativo, è necessaria un'ottima conoscenza della lingua francese, soprattutto se si vuole avviare un'attività di impresa in loco. Essendo un luogo fortemente frequentato da turisti provenienti in tutto il mondo, anche altre lingue, come l'inglese, costituiscono un ottimo punto a favore.
Per trasferirsi definitivamente è dunque necessario avere una casa e un lavoro, in modo da consentire l'approvazione della propria residenza da parte dello Stato. I passi per il trasferimento sono: la richiesta del passaporto, iscrizione all'anagrafe italiana per residenti all'estero ed il permesso di soggiorno, operazioni fondamentali per vivere lì.
Successivamente bisognerà comunicare al Consolato Italiano la decisione di trasferimento definitivo in Polinesia Francese, compilando l'apposito modulo dell'Anagrafe Italiana presso il Consolato di Parigi.

47

Adempimenti burocratici e documentazione necessaria

Appena terminate queste operazioni preliminari, si passerà alla richiesta di permesso di soggiorno all'ambasciata francese di Roma o all'Alto Commissario della Polinesia Francese a Papeete. Tale richiesta deve essere accompagnata dai seguenti documenti: una foto; fotocopia del passaporto; contratto d'affitto o di proprietà; assicurazione personale che copra da malattie e degenza ospedaliera sottoscritta in Italia o nella stessa Polinesia; attestato di nascita, tradotto in francese da un ufficiale preposto presso il Consolato; il certificato di matrimonio, tradotto in francese; eventuale richiesta lavorativa da parte di un'impresa del luogo che richieda collaborazione; certificato medico redatto nel paese d'origine che indichi lo stato di salute del richiedente, che deve essere successivamente avvalorato dalla dichiarazione di un altro medico del posto.

Continua la lettura
57

Terminare le operazioni in tre mesi

Dopo aver adempiuto a tutte le formalità burocratiche sopraelencate, e aver ottenuto tutti i documenti, le formalità sono terminate, ma è molto importante terminare tutti gli adempimenti entro tre mesi, altrimenti la richiesta verrà formalmente annullata e toccherà ricominciare da capo.
A questo punto avrete tutto in mano e vi sarà sufficiente iniziare la vostra nuova vita in uno degli Stati più meravigliosi e tranquilli al mondo. Buona fortuna!!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Oceania

Come organizzare un viaggio avventura in Polinesia

Chi è alla ricerca di un viaggio differente dal solito, caratterizzato da più situazioni naturali accattivanti e vuole optare per qualcosa di veramente originale, non può non scegliere la Polinesia. Questo luogo incantevole e naturalistico, immerso...
Oceania

Polinesia: consigli sugli itinerari

Per riuscire ad organizzare un viaggio in maniera corretta è fondamentale cercare una serie di informazioni sulla meta da noi scelta come ad esempio quali sono i posti da visitare, dove soggiornare, come raggiungere la nostra destinazione, dove e cosa...
Oceania

Viaggio in Polinesia: Isole della Società

Le " Isole della Società " più belle e famose l'isola di Tahiti, di Morea e di Bora Bora. Queste terre selvagge, circondate da un mare cristallino e dalla più grande barriera corallina rappresentano senza esagerazione il paradiso terrestre, ed anche...
Oceania

Viaggio in Polinesia: Isole Cook

Sognate un mare cristallino, una natura incontaminata e delle spiagge bianche tutte per voi? Le soleggiate, calde isole Cook sono allora il posto che fa per voi. Si tratta di un arcipelago di quindici isolette situate nell'Oceano Pacifico. La superficie...
Oceania

10 ragioni per non trasferirsi in Australia

Negli ultimi anni in Italia si sta vivendo un picco di emigrazione giovanile. Spesso però questi trasferimenti non vengono studiati come si dovrebbe e portano solo delusioni ai giovani viaggiatori. Per questo, in questo articolo voglio esporvi le 10...
Oceania

Motivi per non trasferirsi in Australia

Da ormai diversi anni l'Australia è diventata una delle mete più ambite per i giovani italiani che, spinti dalla difficoltà di trovare lavoro nella madrepatria, decidono di cercare fortuna all'Estero. L'Australia è una terra affascinante, una meta...
Oceania

Come visitare Raiatea

Raiatea fa parte delle cosiddette "Isole della Società" (Polinesia francese) ed è famosa per il turismo, sia perché è uno dei porti di scalo delle navi da crociera, sia perché è definita "sacra" per le sue leggende che, regalano un fascino misterioso,...
Oceania

10 motivi per trasferirsi in Australia

L'Australia è ormai da diversi anni una delle mete più ambite per diversi europei in cerca di lavoro, italiani in primis, quasi come se fosse una nuova America, cioè una terra dove poter ricominciare da capo e magari offrire ai propri figli un futuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.