Come usare il futuro in francese

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'apprendimento di una lingua straniera presenta alcuni aspetti che sono tutt'altro che semplici. Se ci soffermiamo nell'ambito delle lingue neolatine, noteremo che apprendere i verbi risulta abbastanza difficoltoso ed il francese non fa eccezione.
Nello specifico andremo ad analizzare i verbi francesi, focalizzando l'attenzione su un particolare tempo verbale, ovvero il futuro. Imparare questa lingua non è molto complicato, ma i verbi seguono diverse coniugazioni e bisogna ricordarsi quali usare e in che modo. Vediamo allora come adoperare il futuro (semplice e prossimo) in francese, memorizzando qualche piccola regola.

29

Occorrente

  • Libro di grammatica francese
  • Nozioni base sull'indicativo dei verbi francesi
  • Distinzione tra verbi regolari ed irregolari
  • Dizionario bilingue
39

Tenete mente che, nella lingua francese, vi sono numerose sfumature di significato legate a ciascun verbo e tempo verbale. Per questo motivo, dovrete analizzare diligentemente la frase di riferimento. In questo modo, riuscirete a coniugare al modo e al tempo corretto ogni verbo contenuto in una determinata proposizione.
Detto questo, andiamo a vedere come si comportano i verbi francesi nel momento in cui è necessario usare il tempo futuro per coniugarli.

49

Per ricordare al meglio il futuro indicativo dei verbi regolari, sappiate che alla radice dell'infinito bisognerà aggiungere qualche desinenza prestabilita. Entriamo nel dettaglio a vedere come si deve procedere, servendoci di un esempio pratico.
Il verbo "parler" è regolare e al futuro si coniuga in questo modo:

- Je + parler + -ai = Je parlerai;
- Tu + parler + -as = Tu parleras;
- Il/Elle + parler + -a = Il/Elle parlera;
- Nous + parler + -ons = Nous parlerons;
- Vous + parler + -ez = Vous parlerez;
- Ils/Elles + parler + -ont = Ils/Elles parleront.

Continua la lettura
59

La coniugazione segue una regola diversa per i verbi irregolari. Prendendo ad esempio il verbo "savoir", esso cambia interamente e occorre imparare a memoria la forma al futuro. In questo caso la radice è "ir-", alla quale basterà aggiungere le desinenze del futuro.
La coniugazione risulterà dunque la seguente:

- Je saurai;
- Tu sauras;
- Il/Elle saura;
- Nous saurons;
- Vous saurez;
- Ils/Elles sauront.

I verbi irregolari sono certamente meno semplici di quelli regolari. Per formare il futuro, vi basterà sapere in che modo cambiano le radici, dal momento che le desinenze rimangono invariate.

69

La regola principale del futuro semplice si esaurisce con la distinzione tra verbi regolari e irregolari. D'altro canto, ricordate che nella lingua francese esistono anche ulteriori tipologie di futuro, tra cui il "futur proche". Con questa forma temporale si esprimono azioni che si stanno per svolgere in un futuro prossimo.
Apprestiamoci ora ad analizzare la modalità che ci permette di coniugare i verbi al "futur proche", siano essi regolari o irregolari.

79

Per coniugare i verbi francesi al "futur proche", bisogna usare il verbo "aller" al presente indicativo e poi aggiungere l'infinito del verbo che descrive l'azione in fase di compimento.
Prendendo ad esempio il verbo "payer", la sua coniugazione al "futur proche" è la seguente:

- Je vais payer;
- Tu vas payer;
- Il/Elle va payer;
- Nous allons payer;
- Vous allez payer;
- Ils/Elles vont payer.


Nella lingua italiana, questa azione corrisponderà ad "andare a pagare". Pertanto, l'azione si sta per compiere nell'immediato.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di coniugare i verbi al futuro, individuate quali tra essi sono regolari e quali invece sono irregolari
  • Per memorizzare al meglio i verbi irregolari, segnate su un foglio quelli più difficili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Parigi: vivere e lavorare a Parigi

Parigi è una metropoli francese piena di vitalità, piacevole da visitare, ricca di monumenti e musei. Si tratta di una città ben servita con i mezzi pubblici, dove è possibile spostarsi in modo davvero tranquillo e comodo in qualsiasi ora del giorno...
Europa

I migliori ristoranti di Parigi

La cucina francese ha da sempre un fascino molto particolare; zuppe, formaggi freschi e salse ne sono il centro fondante. Ogni regione ha conservato intatte le sue caratteristiche e l'originalità delle materie prime e delle ricette stesse. Il luogo migliore...
Europa

5 città estere dove studiare

Che l'Università sia un percorso di studi importante e ormai fondamentale in un'epoca in cui trovare lavoro è sempre più complicato, questo è un dato assodato. Ma seguire un corso universitario ha una valenza che va anche oltre quella culturale, ma...
Europa

Come visitare Palais du Luxembourg

Situato a Parigi, al confine tra Saint-Germain-des-Prés e il quartiere latino, il Palais du Luxembourg, fu costruito su iniziativa della regina Maria de' Medici nel 1612. I giardini, che coprono 25 ettari di terreno, sono suddivisi in giardini alla francese...
Europa

Trasferirsi in Francia: 5 cose da sapere

A tutti può essere venuto il desiderio, almeno una volta nella vita, di cambiare totalmente la propria vita e trasferirsi all’estero. La voglia di iniziare “da zero” una nuova attività è un sogno che può davvero avverarsi, facendo ovviamente...
Europa

Parigi: 5 consigli per il tempo libero

Parigi è una città che almeno una volta nella vita andrebbe visitata. La sua incredibile offerta di musei, opere architettoniche e religiose, monumenti, palazzi e giardini la rende una delle città più amate dai turisti di tutto il mondo. Una visita...
Europa

Come visitare il quartiere ebraico di Parigi

Dopo l'attentato del 2015 che ha segnato la storia di Parigi, questa splendida città francese piena di fascino e di bellezze imparagonabili, ha subito un notevole calo in termini di turismo. Malgrado ciò, sono ancora molti i turisti che scelgono la...
Europa

Alsazia: la strada dei vini

Se siete amanti dei viaggi enogastronomici, allora non può assolutamente mancare una tappa in Alsazia. In questa piccola ma splendida regione francese, c'è una famosissima località chiamata strada dei vini; infatti, si tratta di un luogo in cui pare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.