Come vestirsi per visitare palermo d'estate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Palermo. Città di divertimento, di mare, di cultura, nonché meta di turisti da ogni parte del mondo. Specialmente in estate.
Sono sempre più numerose, infatti, le attrattive che lo splendido capoluogo della Sicilia può permettersi di vantare. Dall'atmosfera quasi caraibica della spiaggia di Mondello al fascino di uno dei teatri più maestosi d'Europa, il Teatro Massimo.
Che tu abbia in mente una rilassante gita fuori porta o una vacanza all'insegna del divertimento, insomma, Palermo fa sicuramente al caso tuo. Se ti accingi a visitarla in estate, però, risulta necessario qualche accorgimento. E sì, perché Palermo non è semplicemente sinonimo di divertimento, di arte e di spettacolo. Lo è anche di afa. E con una media di 30 gradi centigradi nei mesi di luglio e agosto, camminare per le suggestive vie della città, può purtroppo rivelarsi una sfacchinata non indifferente.
Vediamo, quindi, come vestirsi al meglio per visitare Palermo d'estate!

24

Il primo suggerimento riguarda l'abbigliamento da giorno. Che si tratti di una visita per il centro storico o di una semplice passeggiata in centro, le parole d'ordine dovranno sicuramente essere freschezza e comodità. Sì, dunque, alle canotte, agli abiti, alle gonne, agli shorts e a tutto quello che non ti impedisce il movimento. Da evitare, invece, maglie e pantaloni aderenti e, soprattutto, jeans, i quali possono facilmente recare irritazioni.
Per rendere il tuo outfit più particolare, puoi inoltre decidere di personalizzarlo tramite accessori quali gioielli, cappelli e occhiali da sole.

34

Il secondo tipo di abbigliamento da considerare è quello da spiaggia. In aggiunta al nostro costume preferito, sarà, infatti, opportuno abbinare capi che, come detto prima, ci garantiscano la giusta comodità. Senza rinunciare allo stile, ovviamente!
Promossi anche in questo caso, quindi, canotte, gonne e shorts freschi e leggeri. Per chi desideri, invece, uno stile meno casual, si potrà ricorrere ad abitini e caftani. Ciascun outfit potrà, infine, essere ultimato con l'aggiunta di accessori tipicamente estivi, quali occhiali da sole dalle forme e colori più svariati o berretti e cappelli in paglia.

Continua la lettura
44

Gli ultimi accorgimenti riguardano, infine, l'abbigliamento da sera. Premesso che ciascun abbinamento dipende fortemente dal tipo di evento cui si prende parte, è comunque possibile individuare degli accorgimenti generali che ti permetteranno di attirare l'attenzione, pur garantendoti il massimo del comfort. Sia che si tratti di un aperitivo in spiaggia, che di una cena più raffinata, infatti, potrai sicuramente riccorere ad un maxi dress, ad un completo o, ancora, a gonne e pantaloni lunghi. Quello che conta è che siano realizzati in tessuti freschi e leggeri, quali cotone, lino, raso, seta o pizzo. Andranno, invece, evitati tessuti sintetici o il nylon.
In alcuni casi potrà, inoltre, risultare necessario abbinare una giacca o un foulard. Ciò che importa è che siano rigorosamente leggeri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Palermo

Palermo è una delle città più ambite in Italia durante l'estate e sicuramente questa estate come le altre non sarà da meno... Il cibo non finisce mai di stupirci tra arancini (per chi ama il salato) e cannoli e cassate (per chi ama il dolce)... Inoltre...
Consigli di Viaggio

Come visitare il mercato della Vucciria di Palermo

Questa guida parla della Sicilia, o meglio, del suo capoluogo: Palermo. Nello specifico ci addentreremo nella città, nella parte più caratteristica, che rappresenta proprio il carattere di questo splendido luogo.Verrà illustrato a breve come visitare...
Consigli di Viaggio

Come visitare la Vucciria a Palermo

Chiunque vada a Palermo non può fare a meno di fare una lunga passeggiata alla "Vucciria", il mercato storico della città insieme al "Capo" e a "Ballarò". Senza dubbio è un luogo pieno di magia, colori, profumi e tante voci dei commercianti che tra...
Consigli di Viaggio

Come visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

Il Santuario di Santa Rosalia si trova sul monte Pellegrino, nella città di Palermo, ed è tutt’uno con la grotta, la stessa in cui il 15 luglio 1624 fu trovato il corpo della santa e nella quale lei si rifugiò fino alla morte. La sua struttura è...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

In ogni città, paese, comune d'Italia, perfino in ogni piccola frazione vi è un Santo Patrono, a cui sono state dedicate le Chiese ed a cui si rivolgono i fedeli, soprattutto nei momenti più difficili della loro esistenza per aiuti e preghiere. Ogni...
Consigli di Viaggio

Come visitare Cortina d'Ampezzo d'estate

Cortina d'Ampezzo è un Comune italiano della provincia di Belluno nel Veneto. È una destinazione molto popolare, soprattutto in inverno, con attività di intrattenimento mondano, culturale ed enogastronomico. Apprezzata per lo sci alpino, l'alpinismo,...
Consigli di Viaggio

5 mete da visitare prima dell'estate

Con l'arrivo delle prime giornate di sole la voglia di viaggiare e scoprire nuovi luoghi è impossibile da fermare. Fra mete a stretto contatto con la natura, e mete dedite alla cultura e all'arte, ci sono cinque mete che davvero non potete fare a meno...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Palermo

Palermo è sicuramente una delle città più belle d’Italia e può vantare un patrimonio storico e culturale veramente invidiabile. La ricchezza artistica della città è tale da rendere spesso ardua una scelta concreta sui monumenti da visitare. Tenendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.