Come viaggiare in treno con un neonato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Viaggiare in treno con un neonato è un'attività che richiede molta organizzazione. A causa della mancanza di spazi e comodità per neonati all'interno della maggior parte dei treni, molti neogenitori preferiscono viaggiare in auto, decisamente più comoda. Tuttavia, quando è proprio necessario spostarsi in treno, bisogna valutare un po' di aspetti e prevedere qualsiasi evenienza. Ecco una serie di consigli su come svolgere un viaggio sereno con un neonato.

27

Occorrente

  • Fasciatoio da viaggio
  • Pannolini
  • Salviette
  • Asciugamano
  • Tutina di ricambio
  • Biberon
  • Acqua e cibo
  • Bavette
  • Giocattoli
  • Sacchetti per il vomito
  • Straccio
37

Evenienza pannolino

La prima evenienza che spaventa le persone che devono viaggiare con un neonato è l'assenza di fasciatoi nella maggior parte dei treni. Se dovete svolgere un viaggio molto lungo, magari internazionale, è probabile che il treno ne sia fornito (consultate il sito della compagnia con cui viaggiate per saperne di più). Tuttavia, per linee nazionali, anche per percorsi lunghi, non è detto che a bordo ci sia un fasciatoio a disposizione. Procurarsene uno da viaggio prima di partire è buona norma. I fasciatoi da viaggio sono generalmente più piccoli e pieghevoli, in modo da essere facilmente trasportabili in ogni borsa. Preparate la borsa con tutto il necessario per cambiare il bambino (pannolini, salviette imbevute, un asciugamano, una tutina di ricambio).

47

Evenienza cibo

Il neonato avrà bisogno di mangiare spesso. Munitevi di bavetta per nutrirlo o di foulard da allattamento se dovete allattarlo in pubblico. Un biberon pieno d'acqua si rivelerà particolarmente utile durante il viaggio. A seconda di come siete abituate a nutrirlo, portate omogenizzati o il materiale per preparare il latte da mettere nel biberon.

Continua la lettura
57

Evenienza pianto

La velocità del treno, le troppe persone che viaggiano e il rumore spaventeranno inevitabilmente il bambino. Si può sperare che si addormenti durante il viaggio, lasciando tutti più sereni, ma non è assicurato che ciò avvenga, soprattutto se il bambino non si sente tranquillo. La possibilità che all'inizio strilli e pianga non è remota, soprattutto se è il suo primo viaggio. Portate una borsa con dei giocattoli che lo tengano impegnato in un primo momento, finché non si tranquillizzerà e troverà modo di dormire.

67

Evenienza vomito

Ricordate la prima regola per i viaggi con i bambini così piccoli : prevenite qualsiasi piccola evenienza. C'è la possibilità che il bambino abbia la nausea durante il viaggio, per cui potrebbe vomitare. Portate sempre un cambio con voi, una busta per il vomito e uno straccio con cui pulire eventuali macchie. Se il bambino vomita troppo, chiedete al personale di bordo di cambiarvi il posto e scusatevi.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come viaggiare in treno con il cane

Se Fido fa parte della nostra famiglia, organizzare un viaggio con lui al seguito, può essere leggermente difficoltoso. Fortunatamente tutto può diventare più facile se il viaggio viene pianificato per tempo e nei minimi dettagli soprattutto se non...
Consigli di Viaggio

Documenti necessari per viaggiare con un neonato

La nascita di un figlio è sicuramente l’esperienza più bella ed emozionante che un essere umano possa provare in tutta la sua vita; tuttavia, superato il primo momento di assoluta euforia, presto ci si rende conto anche di quali cambiamenti questo...
Consigli di Viaggio

Come non perdere un treno

Prendere un treno, al giorno d'oggi è la cosa più naturale al mondo. Che sia per viaggiare, o per raggiungere il luogo di lavoro, o ancora per andare a scuola. Chi viaggia tutti i giorni è definito pendolare. Non c'è cosa più semplice che viaggiare...
Consigli di Viaggio

Come risparmiare sui viaggi in treno

Viaggiare in aereo è comodo e rapido. Tuttavia, non sempre si può usufruire di tariffe vantaggiose. Al biglietto si aggiungono nuovi costi, come i mezzi di trasporto per raggiungere gli aeroporti dal centro città. Inoltre, bisogna pagare il supplemento...
Consigli di Viaggio

Come passare il tempo quando si viaggia in treno

Ancora oggi il treno è uno dei mezzi di trasporto più utilizzato sia per spostamenti di piacere, sia per viaggiare quando si deve raggiungere un luogo di lavoro, i costi di carburante lievitano sempre di più, per cui la cara vecchia alternativa del...
Consigli di Viaggio

I 5 viaggi in treno da fare almeno una volta nella vita

La modernità ha portato con sé enormi mutamenti sociali che riguardano gli ambiti più disparati delle nostre vite, compreso il modo di viaggiare. Fino a 15-20 anni fa, i mezzi di trasporto più utilizzati per i nostri spostamenti, sia che fossero di...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Europa in treno

Viaggiare è certamente una delle attivita' più belle e divertenti che si possano fare, ed esistono una quantita' indefinita di posti da visitare, e alcune volte la scelta non è facile, ma bastera' quindi un po' di organizzazione per procedere nel migliore...
Consigli di Viaggio

Dove sedersi in treno, aereo e in automobile

Nel corso degli ultimi anni il progresso tecnologico ha dato la possibilità ad un' enormità di persone di spostarsi con relativa sicurezza sia nelle brevi che nelle lunghe distanze. Nonostante ciò, le agenzie di statistica di tutto il mondo hanno dimostrato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.