Come viaggiare senza sentirsi male

Tramite: O2O 09/04/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Stai per intraprendere un viaggio e non sai come superare le tue paure? Con l'arrivo dell'estate e delle tanto sospirate vacanze il desiderio di viaggiare si fa più intenso ma, per alcune persone, questo significa ansia diffusa e sudori freddi. Viaggiare in una condizione di benessere è fondamentale per iniziare l'avventura nel modo migliore. Evitare i disagi significa anche sentirsi a proprio agio fin dal primo momento, perciò è importante seguire alcune facili regole per eliminare tutte le ansie legate alla partenza. In questa guida vi daremo degli utili consigli su come viaggiare senza sentirsi male.

26

Usare dei farmaci

Per prevenire i mali da viaggio si possono usare dei farmaci che è possibile reperire presso qualsiasi farmacia, sono venduti senza ricetta e sono efficaci. In qualunque modo si scelga di viaggiare, è dunque consigliabile partire a digestione avvenuta ma non a digiuno. È consigliabile portare con sé una bottiglietta d'acqua naturale, uno o due cioccolatini in caso di cali di zuccheri e cracker salati per l'eventuale abbassamento di pressione. Per coloro i quali soffrono di attacchi di panico è utile portare un sacchetto di carta per evitare l'iperventilazione.

36

Evitare i cibi grassi

Il secondo consiglio quando si deve affrontare un viaggio è quello di evitare i cibi grassi fin dal giorno precedente, in modo da scongiurare i problemi legati alla digestione. È sconsigliabile partire a digiuno: se si parte di mattina, una buona colazione aiuterà il viaggiatore ad avere le energie necessarie per affrontare gli spostamenti. Marmellata e fette biscottate possono essere una soluzione ottimale, come la frutta o il pane. Sono da bandire, invece, il latte ed il caffè, poiché potrebbero causare acidità di stomaco. Evitare i cibi che possono causare nervosismo aiuterà a viaggiare nella condizione migliore. Inoltre, sempre per facilitare la digestione, sono da evitare dolci e bevande gassate, fatta eccezione per l'acqua frizzante che può essere assunta senza problemi.

Continua la lettura
46

Viaggiare in macchina

Durante il viaggio in macchina è sconsigliabile leggere, poiché potrebbe causare giramenti di testa; al contrario, è consigliabile fissare un punto a lunga distanza dal vetro anteriore. L'ausilio di un cuscino per il collo e per la schiena può aiutare ad affrontare il viaggio nella posizione più corretta. È importante fare almeno una sosta ogni due ore, durante la quale è meglio non assumere caffè, bevande a base di caffeina e cibi grassi. Inoltre, è opportuno effettuare un ricambio d'aria nell'abitacolo ogni due o tre ore, abbassando i finestrini per qualche minuto.

56

Viaggiare in nave e in treno

Se si viaggia in nave è consigliabile individuare il punto più stabile al fine di evitare il cosiddetto "mal di mare", non osservare le onde ed, anche in questo caso, è importante mantenere una posizione eretta. Durante il viaggio in treno è opportuno uscire dalla cabina, di tanto in tanto, per "sgranchirsi" le gambe e mantenere una buona circolazione sanguigna. È opportuno evitare di fissare il panorama in movimento dai finestrini ed è consigliabile aprire i vetri ogni due o tre ore per consentire il ricambio d'aria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come chiedere un rimborso per un viaggio andato male

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di vacanze, di viaggi. Nello specifico, come avrete sicuramente potuto comprendere tramite la lettura del titolo stesso di questa guida, ci concentreremo su Come chiedere un rimborso per un viaggio...
Consigli di Viaggio

Viaggi low cost: viaggiare risparmiando

Fino a qualche anno fa, viaggiare era considerata un'attività "da ricchi", che solo le persone benestanti potevano permettersi. Fortunatamente oggi, con le compagnie low cost e le varie offerte di treni e navi, tutti possono permettersi di viaggiare,...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per viaggiare in camper

Finalmente avete deciso di viaggiare in camper. Che siate soli, con amici o con la famiglia, viaggiare in camper è una delle esperienze di viaggio migliori che possiate vivere e che vi lasceranno con il fiato sospeso ovunque decidiate di andare grazie...
Consigli di Viaggio

5 dritte per viaggiare fuori dall'Europa e spendere poco

Non è sempre vero che per poter viaggiare e fare delle vacanza servono molti soldi. Chi ama viaggiare ed esplorare nuovi posti può decidere di farlo in assoluta economia. Tutto quel che bisogna fare è utilizzare l'intelligenza e un po' di buon senso....
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in aereo col cane

Far viaggiare il cane sull'aereo non è impossibile, ma nemmeno tanto semplice: tutto dipenderà dalla dimensione della razza canina, dalla destinazione, dal carattere dell'animale. Nella guida di seguito sono riportate le regole generali per far viaggiare...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in Italia spendendo poco

Viaggiare low cost è da anni, non solo ricerca di una vacanza al miglior prezzo possibile, ma un vero e proprio stile di vita che ha creato un intero comparto economico. Le agenzie viaggi ed i tour operator, ormai, non escludono dalla loro attività...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare sicuri in auto

Viaggiare sicuri in auto non è complicato. Controllate la vostra automobile per verificare che tutto sia perfettamente funzionante. Questo è decisamente l'aspetto più importante da tenere in considerazione per viaggiare sicuri in auto. Seguendo le...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in Europa gratis

Tutti amano viaggiare, ma sono in pochi quelli che possono farlo spesso. I motivi sono principalmente due impegni lavorativi, che non permettono di assentarsi per lunghi periodi ma soprattutto il fattore economico. I viaggi, specie se ci si sposta all'estero...