Come visitare Abbasanta in un giorno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se hai deciso di organizzare una vacanza inusuale e nel contempo rilassante e ricca di cose da vedere, puoi scegliere una località della Sardegna; infatti, il consiglio è di visitare Abbasanta. Si tratta di un comune in provincia di Oristano ubicato su un altopiano, e che è situato nella regione denominata Barigadu. Il Comune non è grandissimo, quindi ti basta un solo giorno per visitarlo a piedi, lasciando magari la macchina all'ingresso del paese. A tale proposito nei passi successivi troverai una guida dettagliata e alcuni consigli su come visitare la località di Abbasanta in un solo giorno.

24

Essendo su un lato della collina vi sono strade in salita e quindi faticose. Devi assolutamente visitare la chiesa di Santa Cristina che è stata la prima costruzione del posto e intorno a lei pian piano sono nate le altre costruzioni tradizionali fatti in pietra basaltica, fino a formare il caratteristico paesaggio. Inizia a vedere il Dolmen di Sant'Angrone, il pozzo sacro di Calegastea e l 'antica e stupenda tomba dei giganti Sos Ozzastros.

34

Nelle vicinanze dovrai assolutamente visitare due belle chiese anch'esse molto antiche, ovvero quella di S. Maria delle Grazie che risale al diciassettesimo secolo e quella di S. Amada che risale invece al sedicesimo secolo. Quando avrai finito di visitare e ammirare il vecchio borgo, potrai andare a scoprire le magnificenze del Nuraghe Losa, che si trova a Paulilatino, a una distanza di sette chilometri all'incirca andando verso Oristano. Si tratta di un affascinante complesso archeologico costruito nell'età del bronzo. Il sito è costituito da roccia basaltica ed è sostituito da un mastio centrale e da un bastione tribolato ed è unito ad un fianco di antemurale fornito di varie torri. Molto interessante da vedere è inoltre l'edificio circolare costruito proprio di fronte al sito.

Continua la lettura
44

Tutta l'area che non è poca, vale a dire ben più di tre ettari di possedimento, è racchiusa da poderosa muraglia con varie porte e torrette. Sarà interessante vedere i reperti ceramici e bronzei, per cui basta accedere per visitare queste meraviglie. A questo punto prima di far ritorno in albergo vale la pena fermarsi in qualche locale rustico della zona per gustare una deliziosa cena, prima di andare a dormire. Detto ciò, non ci resta che augurarti buon divertimento e con la speranza di averti consigliato bene per visitare un luogo bello quanto inusuale, poiché fuori dai tradizionali canoni turistici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Sardegna: i dintorni di Oristano

Oristano è il capoluogo della provincia Sarda, situato nella regione detta 'Campidano di Oristano'. È una famosa zona della Sardegna, caratterizzata da picchi ventosi e paludi costiere. Questi suggestivi contrasti tendono ad affollare le località balneari...
Europa

Come e cosa visitare in Sardegna a nord di Oristano: Bosa

Bosa è un Comune della Penisola Italiana popolato da circa 8.000 persone ed è una città davvero ricca di storia medioevale, la quale risulta dominata da un meraviglioso Castello sulla collina. In questo splendido territorio che si trova ad Oristano...
Asia

Come visitare La Città Di Sana'A nello Yemen

La passione per il viaggio turistico, è qualcosa che c'è di innato nell'uomo sin dalla sua nascita. Infatti sin dai tempi delle prime civiltà, esistono i cosiddetti "nomadi", questi erano un popolo che non avevano un luogo ben delimitato dove stare,...
Europa

Come e cosa visitare in Sardegna: Tharros

La Sardegna è una destinazione di viaggio appassionante e magica. Questa terra conserva anche attualmente le sue antiche tradizioni. Tutta l'isola offre ai turisti innumerevoli e sorprendenti spunti. Se nel nostro percorso abbiamo programmato una visita...
Consigli di Viaggio

Come visitare le sette città reali: da cagliari a castelsardo

Questo itinerario di circa "285 km" ti condurrà attraverso le "sette città reali" in cui visitare la Sardegna, i suoi musei archeologici più famosi, e lungo alcuni splendidi tratti di costa. Da "Cagliari a Castelsardo" per coprire tutto, servono circa...
Europa

Come e cosa visitare in Sardegna: le spiagge della Penisola del Sinis

La Sardegna è una delle isole più grandi e più belle del Mediterraneo e per questo motivo ogni anno viene visitata da migliaia di turisti, soprattutto durante il periodo estivo. Per scoprire le sue bellezze naturali, bisogna girarla tutta in quanto...
Consigli di Viaggio

Le migliori spiagge della Sardegna a misura di bambino

Acque turchesi e cristalline, mare pulito, spiagge dalla sabbia sottile e natura incontaminata: la Sardegna non è solo mondanità e lusso, ma un vero e proprio paradiso per chi viaggia con i bambini, meta ideale per una vacanza a mare con tutta la famiglia....
Consigli di Viaggio

Come visitare la penisola del Sinis

Come visitare la Penisola Del Sinis: si tratta di una penisola che si estende nelle parte centro-occidentale della Sardegna, precisamente si colloca tra la baia di Is Arenas (con cui confina a nord) e il Golfo di Oristano (con cui confina, invece, a sud)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.