Come visitare aci castello in un giorno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il comune di Acicastello trae origine dal "Castello della città di Aci", un borgo fortificato a ridosso sul mare, risalente al XII secolo d. C. Esso sorge in provincia di Catania, all'interno della Riviera dei Ciclopi, nome che prende origine dal mitico poeta greco Omero, nell'Odissea. L'episodio si riferisce in particolare ai Faraglioni, dei grossi scogli a largo delle coste di Acitrezza che rappresenterebbero, secondo la tradizione, degli enormi massi scagliati da Polifemo verso Ulisse, dopo avergli accecato il suo unico occhio. I Faraglioni sono in realtà dei resti di un'unica massa sub-vulcanica preesistente, ma da questa premessa si può ben comprendere come questo luogo sia denso di storia e di cultura, ma anche di rilevante interesse naturalistico. Insomma, un luogo da visitare.

24

Una volta giunti ad Aci Castello, la cosa più importante da visitare è proprio il Castello, una costruzione fortificata di epoca normanna risalente al 1100 d. C., realizzato totalmente in pietra lavica e costruito su una rocca dalla quale svetta come fosse un unico blocco. Tale costruzione ospitò molti dei regnanti e dei governatori dell'isola e solo nel 1531 passò dal potere baronale al demanio reale. Ancora oggi il castello è visitabile, dalle 9 alle 12.30 e dalle 17 alle 19,30, ed al suo interno è possibile ripercorrerne tutta la storia.

34

Infatti al suo interno ha sede il Museo Archeologico, con reperti siciliani antichi, che vanno dalla preistoria fino al tardo medioevo. Sempre all'interno del castello è possibile visitare l'orto botanico. Proprio dall'altro lato di piazza Castello, in direzione opposta alla fortezza, sorge la chiesa di San Giovanni Battista. Risalente al XVII secolo, e sorta sulle spoglie della vecchia chiesa di San Giuseppe, contiene al suo interno l'altare più antico del paese, e rappresenta il nucleo del vecchio centro storico. Un'altra chiesa da visitare è certamente quella di San Mauro, patrono di Acicastello, risalente al XVI secolo ed in gran parte ricostruita dopo il terremoto del 1693. Da non perdere è anche l'antico borgo dei pescatori, come anche tutto il litorale circostante.

Continua la lettura
44

Di particolare rilievo, ad un paio di chilometri da Aci Castello, è una visita al borgo marinaro di Aci Trezza, da cui poter affacciarsi sul mare ed ammirare la maestosità dei Faraglioni e dell'isola Lachea, detti anche isole dei Ciclopi, che oggi sono una riserva naturale protetta. Acitrezza è inoltre il luogo dove si svolge la vicenda de I Malavoglia di Giovanni Verga. A tal proposito, all'interno di un'abitazione tipica dell'epoca sorge il Museo Casa del Nespolo, articolato in due sezioni, che rende omaggio al celebre romanzo e alla sua trasposizione cinematografica di Luchino Visconti. Ecco quindi che siamo riusciti al meglio a visitare Acicastello in un solo giorno!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Il Borgo Di Garbagna

Uno dei Borghi più belli borghi d'Italia è Garbagna, in provincia di Alessandria, conosciuta sia per l'artigianato dei mobili antichi sia per la coltivazione delle prestigiose " Ciliegie di Garbagna". Parte del fascino di questo comune è racchiuso...
Europa

Come e perché visitare Aci Trezza

Lungo la guida che seguirà, andremo a darvi alcune informazione utili sul Come e perché visitare Aci Trezza, località siciliana, frazione del Comune di Aci Castello, in provincia di Catania.La guida è particolarmente consigliata a chi è appassionato...
Europa

Come visitare Castellammare Del Golfo E Dintorni

Per chi non la conoscesse, Castellammare del Golfo si trova in provincia di Trapani ed è un luogo molto pittoresco con le case dei pescatori quadrate dipinte di bianco e giallo ocra. Subì nel corso dei secoli varie distruzioni, ma venne sempre ricostruita,...
Italia

5 cose da vedere a Monteriggioni

Monteriggioni è un grazioso comune che dista solamente 10 km dalla provincia di Siena. È un luogo estremamente particolare, soprattutto perché è un territorio che fa parte della Montagnola Senese: borgo molto affascinante che attira turisti da tutto...
Italia

Come visitare Tortorella

Tortorella è un piccolissimo comune molto accogliente della provincia di Salerno. Il piccolo borgo è stato sin da sempre caratterizzato da un'intensa attività lavorativa. Oggi ancora si può ammirare in particolare la lavorazione del ferro, così come...
Italia

I 10 borghi più belli d'Italia

State stilando una classifica dei 10 borghi più belli d'Italia per organizzare al meglio le vostre vacanze? Bene, questa guida fa al caso vostro. Abbiamo cercato di stilare una lista del genere, sebbene non sia una cosa facile, tenendo in considerazioni...
Europa

Come visitare Bastia d'Albenga

Bastia è un tipico borgo situato nella regione della Liguria, e fa parte del comune di Albenga, precisamente in provincia di Savona. Dista dal comune di Albenga solo cinque chilometri circa e si contraddistingue per la sua posizione a soli 25 metri sul...
Europa

Come visitare il borgo di Viarigi

Come visitare Viarigi: è un borgo della regione del Piemonte, precisamente si tratta di un comune di meno di 1000 abitanti della provincia di Asti. Il paese sorge nel cuore delle colline di Monferrato, tant'è che le sue strade e le sue costruzioni si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.