Come visitare Adrano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'Italia è un paese ricco di luoghi stupendi da visitare, posti unici, carichi di storia, cultura, tradizioni. Visitarla tutta sarebbe impossibile, ma perlomeno i luoghi più belli ed interessanti bisogna visitarli almeno una volta nella propria vita.
Da Nord a Sud è possibile scoprire il passato di una nazione che ha visto popoli diversi attraversare e vivere sul suo territorio, creando un miscuglio unico di tradizioni. La Sicilia è una regione ricca di storia, a partire dalle colonie greche che hanno lasciato il segno nell'architettura e nei monumenti. Nei secoli poi si sono susseguiti, fenici, romani, bizantini, normanni, svevi, angioini, aragonesi che hanno lasciato le loro testimonianze sul territorio. Moltissimi luoghi testimoniano i vari passaggi che hanno caratterizzato la storia della Sicilia. Adrano è un comune situato su una collina alta 530 metri, in Sicilia, in provincia di Catania, proprio alle pendici di un versante dell'Etna. In questa guida sarà possibile scoprire la strada per raggiungerlo dalle più importanti località e come essere in grado di visitarlo in una giornata, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito con cui potrete organizzare un viaggio indimenticabile. Mettiamoci in viaggio.

24

Per riuscire a raggiungere Adrano da Palermo si deve necessariamente prendere l'autostrada A19 (Palermo - Catania) e dopo l'uscita dell'agglomerato industriale spostarsi sulla corsia di sinistra per imboccare l'autostrada A20 (Palermo – Messina). Successivamente si deve uscire a Sant'Agata Militello, e poi proseguire all'interno della cittadina sulla S. S. 113. Seguendo la strada si arriva così ad un incrocio con delle indicazioni.

34

A questo punto si deve andare in direzione di San Fratello imboccando la S. S. 289 e proseguendo su questa strada, attraversare successivamente il Parco Regionale dei Nebrodi e proseguire sempre verso Cesarò, dopo di che proseguire verso Bronte e da li verso Adrano, sempre sulla stessa strada statale.
Se invece si provenisse da Messina, si deve prendere l'A20 in direzione Palermo ed uscire a Sant'Agata Militello, successivamente si deve seguire la strada descritta precedentemente.

Continua la lettura
44

Appena giunti nel comune di Adrano è conveniente posteggiare nei pressi del Castello dei Normanni che può essere visitato dalle 9 alle 13,30 tranne la domenica che chiude alle 12,30. Il castello si trova in piazza Umberto primo. All'interno dello stesso si può visitare il Museo Archeologico, la Biblioteca storica ed altro. Accanto al castello si può visitare il Palazzo Bianchi e proseguendo giungere presso il Monastero di Santa Lucia e le vecchie mura di cinta, con le torri. Da visitare sicuramente anche il Castello della Solicchiata, il Ponte dei Saraceni.
Visitare Adrano è una delle esperienze più belle e divertenti che potrete svolgere. Seguendo i consigli di questa guida riuscirete ad organizzare un viaggio indimenticabile, che potrete racconatre a parenti ed amici una volta che tornerete. Un weekend indimenticabile e diverso dal solito. Non mi resta che augurarvi buon viaggio e buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
Europa

Le migliori città europee da visitare

Partire per uno splendido viaggio assieme ai nostri amici od assieme ai nostri famigliari, è un qualcosa di molto divertente e di entusiasmante. Se abbiamo scelto come meta per il nostro viaggio l' Europa, nulla è meglio del visitare le migliori città...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.