Come visitare Aix-les-bains

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Aix-les-Bains è un'elegante cittadina termale francese, affacciata sul lago di Bourget, il più grande lago naturale di Francia. È situata nelle vicinanze di Chambery, nella Savoia, nella regione del Rodano-Alpi ed è un rinomato centro termale (è la seconda stazione termale francese). In questa guida vedremo come fare per riuscire a visitare la bellissima città di Aix-les-Bains.

25

Per prima cosa per iniziare il nostro tour, dovremo raggiungere la città di Aix-les-Bains e per farlo potremo utilizzare l’aereo, il mezzo più veloce ed in alcuni casi anche il più economico di viaggiare. In questo caso l'aeroporto di riferimento è l'aeroporto di Chambèry, situato a soli 8 chilometri dal centro della città e perfettamente servito sia dalle compagnie aeree di bandiera che da quelle low cost. Una volta atterrati potremo raggiungere Chambèry utilizzando o un apposito autobus, oppure un taxi, entrambi situati all'esterno dell'aeroporto. Da qui potremo prendere un treno, oppure un autobus per raggiungere finalmente la nostra meta.

35

Per Aix-les-Bains, l'acqua significa tutto. Questa città è infatti, un'attrezzatissima località termale, che riceve un folto pubblico interessato sia alle cure termali, sia al benessere. Le terme nazionali di Chevalley sono un complesso all'avanguardia proprio sotto l'aspetto del relax e del benessere. Ma ad Aix-les-Bains, acqua significa anche il fascino del suo bellissimo lago. Le acque del lago di Bourget sono impreziosite dallo splendido panorama visibile dal lungo lago e dal parco dell'Esplanade, una vasta area verde proprio di fronte, luogo ideale per famiglie con bambini e per una sosta rilassante.

Continua la lettura
45

L'Hotel de Ville è il monumento storico più rappresentativo della città. Anticamente, questo Hotel era il castello dei marchesi d'Aix e fu costruito in prossimità del villaggio gallo-romanico e delle terme. Nel XV secolo conobbe una prima ricostruzione e, nel corso dei secoli fu destinato a molteplici funzioni, fino a quando, nel 1866, fu acquistato dalla città che lo trasformò in municipio. Le parti più rilevanti da vedere sono la scalinata d'onore, costruita in stile gotico fiammeggiante dentro una torre all'esterno del corpo dell'edificio. Dal punto di vista architettonico la scalinata presenta dei contenuti stupefacenti. È parimenti interessante l'edificio a nord della scalinata che contiene il vestibolo d'entrata del Tempio di Diana.

55

Il Tempio di Diana è una struttura di origine romana, conservata splendidamente. Si tratta di un tempio dedicato a Diana, come consuetudine derivante da una tradizione medioevale, ma probabilmente fu costruito in onore di un'altra divinità. Veramente mirabili sono poi mosaici all'interno del Casinò Grand Cercle. Furono iniziati dalla mano sapiente di Antonio Salviati nel 1882 e offrono agli occhi dei visitatori i dodici segni dello zodiaco, allegorie femminili, le quattro stagioni ed i quattro elementi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I migliori hotel sul mare della costa adriatica

Quella Adriatica rappresenta la costa più lunga di tutta la penisola italiana; essa si estende da nord a sud lungo la parte orientale dell'Italia. Durante il periodo estivo è considerata meta di forte attrazione e di notevole turismo da parte dei vacanzieri...
Europa

Come visitare Chambery e dintorni

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare Chambery e dintorni.Chambery, cittadina...
Europa

Le migliori 5 mete termali in Europa

Le strutture termali sono ormai di gran moda. Rilassarsi, immersi nella natura, è qualcosa di speciale. Le acque termali, con le loro proprietà benefiche, aiutano il corpo a purificarsi e lo rinvigoriscono. L'Europa è ricca di stabilimenti termali....
Consigli di Viaggio

Guida ai centri di benessere in Lombardia

Un tempo si chiamavano terme oppure stazioni termali e vi si recavano solo le persone che avevano problemi di salute. Oggi, invece, sono di gran moda i termini centri benessere, wellness & fitness, SPA, ma la sostanza non è cambiata: relax e salute allo...
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Sirmione

Sulle rive del lago di Garda, proprio a metà strada tra Milano e Venezia, sorge uno dei centri termali più importanti e famosi di tutta quanta l'Italia. Stiamo parlando delle Terme di Sirmione, che offrono un'acqua termale sulfurea salsobromoiodica...
Italia

Le migliori terme in Lombardia

In questa guida, vogliamo dare una mano ai nostri lettori a capire ed imparare quali possono essere le migliori terme nella regione Lombardia. Proprio così vogliamo aiutarli a rilassarsi un po', grazie all'aiuto concreto di questi luoghi, che oggi giorno,...
Europa

Come visitare Desenzano Del Garda e Sirmione

Se volete passare un week end al lago, magari restando nel nostro Paese, una meta molto ambita e gettonata è il lago di Garda. Nella Provincia di Brescia (Lombardia), ci sono due territori che meritano certamente una visita: ovvero, Desenzano del Garda...
Europa

Come visitare Karlovy Vary

Karlovy Vary, letteralmente "Terme di Carlo", è tra le più belle città della Repubblica Ceca. Nota in Germania come Karlsbad (in inglese Carlsbad), questa città vanta una storia molto interessante. Si narra, infatti, che durante la tradizionale caccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.