Come visitare alcuni luoghi di interesse artistico a Siracusa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capoluogo di provincia appartenente alla splendida Sicilia, Siracusa vanta una storia millenaria che la vede protagonista dell'età classica del Mediterraneo. La città fu fondata, infatti, nel 734 a. C. dai Corinzi per poi essere conquistata nel 212 a. C. Dai romani. Luogo di grande ricchezza e cultura, fu anche la città natale di personaggi del calibro di Archimede. Sei in vacanza a Siracusa e non vuoi perderti i luoghi più suggestivi della città? Ami visitare luoghi di interesse artistico? Ecco, allora, una guida su come visitare alcuni tra i luoghi più importanti della città di Siracusa.

27

Occorrente

  • Macchina fotografica
  • Scarpe da ginnastica comode
  • Cappello
  • Crema solare
37

Il centro storico. Passeggiando per le viuzze antiche del centro storico, situato sull'isola di Ortigia, giungerai a piazza Duomo, circondata da splendidi edifici barocchi. Tante sono le cose da vedere qui in zona, dal Palazzo Vermexio, sede del Comune, al Palazzo Borgia del Casale, e naturalmente l'Arcivescovado. Sul lato destro della piazza, si erge la Chiesa normanna di S. Lucia alla Badia, al cui interno potrai ammirare la volta affrescata dal Trionfo di Santa Lucia e la rappresentazione del suo martirio, dietro l'altare maggiore. Sempre all'interno della Chiesa, vi è una tra le opere più famose del Caravaggio, ovvero, "Il seppellimento di Santa Lucia".

47

Le costruzioni militari. Non devi perderti assolutamente il Castello Maniace, che sorge sull'estrema punta meridionale dell'isola. Lo raggiungerai facilmente passeggiando sul Lungomare Alfeo, che ti condurrà fino a Piazza Federico di Svevia. Voluto da Federico II nel Duecento, rappresenta un notevole esempio di architettura militare, dalla particolare struttura quadrata accompagnata da torrioni cilindrici agli angoli. Notevole è indubbiamente il portale d'ingresso, dalle pregevoli forme gotiche. Nella guerra tra angioini e aragonesi, questa fortificazione costituì il baluardo di difesa della città. Prendendo la via Pompeo Picherali, giungerai poi fino alla famosa Fonte Aretusa.

Continua la lettura
57

Le costruzioni romane e greche. Se sei appassionato di archeologia, architettura ed arte, avrai molto da visitare a Siracusa. Imponente e d'impatto è, senza dubbio, il Ginnasio Romano, un complesso monumentale che comprendeva un quadri-portico, un tempio e persino un teatro. In questo luogo sono state ritrovate numerose statue antiche. All'interno del parco archeologico della Neapolis potrai visitare, invece, sia l'Anfiteatro romano che il teatro greco di Siracusa. Non perderti la suggestiva Grotta del Ninfeo e la Via dei Sepolcri.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informati preventivamente sugli orari di apertura, che spesso sono limitati a poche ore solo nella tarda mattinata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Fonte Ciane e il Tempio di Giove a Siracusa

In questa guida vedremo come visitare Fonte Ciane e il Tempio di Giove a Siracusa. Fonte Ciane si trova all'interno della riserva naturale regionale orientata al Fiume Ciane e alle Saline di Siracusa. Si tratta di una zona suggestiva e per questo la più...
Consigli di Viaggio

Come visitare Villa Landolina a Siracusa

Circondata da un grande parco Villa Landolina era la dimora della nobile famiglia dell'illustre Saverio Landolina, Oggi invece è sede del nuovo e modernissimo Museo Archeologico Regionale uno dei più importanti in Italia. Intorno alla villa...
Consigli di Viaggio

Come visitare Ortigia

Ortigia è un'isola appartenente alla città di Siracusa. Essa rappresenta la parte più antica della città. I greci che si impossessarono di Ortigia in tempi remoti le attribuirono il nome di "Ortyx", ovvero "quaglia". Sembrerebbe infatti che l'origine...
Italia

Le più belle spiagge di Siracusa

Siracusa è una città italiana posizionata nell'estrema costa sud orientale della Sicilia. La città nel 2005 è stata inclusa, per i suoi beni architettonici e paesaggistici nell'elenco dei siti patrimonio dell'umanità. Le sue origini risalgono al...
America del Nord e Centrale

Augusta: cosa visitare

Augusta è un comune da visitare in provincia di Siracusa che si affaccia direttamente sul Mar Ionio. Il suo centro storico è situato su un'isola ricavata dall'istmo nel sedicesimo secolo e collegata alla terraferma tramite due ponti, uno di epoca recente...
Italia

Sicilia orientale: luoghi da visitare

La Sicilia è un'isola veramente ricca di attrattive turistiche differenti, come lo splendido mare, le caratteristiche città e paesini, ma anche l'ottimo cibo e il calore dei suoi abitanti. Le varie dominazioni che si sono susseguite hanno caratterizzato...
Consigli di Viaggio

Sicilia: i 5 siti archeologici più belli

La Sicilia vanta un passato ricco di storia e di eventi. La sua posizione geografica ne ha fatto una meta strategica per le varie popolazioni che si sono avvicendate fin dall'antichità, lasciandole l'eredità di un ricco e vasto patrimonio archeologico...
Europa

Come e perchè visitare Noto

Noto è una ridente cittadina situata in Sicilia e precisamente in provincia di Siracusa. Questa frazione è famosa per la sua pietra dorata come l'ambra, ma anche ricca di stradine e scale in stile barocco, vere e proprie attrazioni per i turisti. A...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.