Come visitare Alcuni Luoghi D'interesse Culturale Ed Architettonico Nella Francia Meridionale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Francia Meridionale (o "Le Midi") si estende da sotto l'Estuario della Gironda, confinando a sud-est con l'Italia, sud-ovest con la Spagna e a sud con l'Oceano Atlantico. Offre ai suoi visitatori sontuosi monumenti storici, moderne città ed antichi borghi, itinerari romantici, paesaggi naturali incantevoli e mozzafiato, buon cibo ed accoglienza. È la terra dei Catari, delle Abbazie, dei sentieri dei pellegrini, dal grande interesse culturale, architettonico ed artistico. Qui, si gode un'atmosfera storica davvero suggestiva. In questa guida, vi spiegheremo come visitare ed assaporare alcuni luoghi d'interesse della zona.

27

Occorrente

  • Macchina Fotografica
  • Rispettare le tradizioni e le usanze altrui
37

AQUITANIA. La regione propone ai suoi visitatori un'ampia scelta di attività, ricchezze naturali, storiche e preistoriche, spiagge finissime, paesaggi mozzafiato, specialità gastronomiche, vigneti celebri e tradizioni ancora vive. La capitale, Bordeaux, figura tra i patrimoni dell'umanità, nominati dall'UNESCO. Vi consigliamo di visitare la Valle della Dordogna, ove è possibile ammirare i sontuosi castelli, immersi in spettacolari paesaggi incontaminati. Da non perdere, inoltre, i siti archeologici di origine preistorica della Valle di Vézère. Lot-et-Garonne è una ricca località agricola, che seduce per le cascine medievali ed i castelli di Bonaguil, Duras e Agen.

47

CARCASSONNE. È una splendida e fiabesca cittadina medievale, al confine con i Pirenei. L'antico castello è protetto da mura fortificate e torri medievali. Nel 1997 la città è stata nominata patrimonio dell'UNESCO. La sua storia ha inizio nel VI secolo a. C. Inizialmente era possedimento gallico, poi passò ai Romani e successivamente divenne dominio dei Catari. Per anni, dovette assistere a numerose guerre e persecuzioni, perché eretica della Chiesa. Vanta numerosi monumenti e bellezze architettoniche come la Bastide Saint-Louis, il Museo delle belle arti, il Museo storico, la Basilica di San Nazario (voluta dalla famiglia Trencavel). Molti sono anche i negozietti dove poter acquistare oggetti artigianali.

Continua la lettura
57

CAMARGUE. È un'area sul Rodano, dagli orizzonti infiniti, lagune blu ed erbe piegate dal vento. Uno splendido parco di natura selvaggia, un'esplosione di colori, davanti a cui l'uomo appare imperfetto. Gli abitanti, qui, sono ancora profondamente legati alle tradizioni del luogo. Le donne indossano ancora oggi i costumi tradizionali: cappello in feltro nero, camicia a fiori, foulard al collo. Gli uomini, spesso accompagnano le giornate con il suono della loro chitarra. Sembra di vivere in un'altra dimensione, lontani dalla raffinatezza dei villaggi. Qui la vita umana è scandita dai ritmi della natura, dell'allevamento, dalla coltivazione e la raccolta, dalla pesca.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avendo visitato almeno una volta la Francia Meridionale, desidererete tornarci molto volentieri

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perchè visitare la città di Aubagne in Francia

Aubagne è una cittadina posizionata nella Provenza meridionale, a pochi chilometri dalla metropoli di Marsiglia. Essa si affaccia sulla Costa Azzurra, su una magnifica conca naturale e su un meraviglioso mare trasparente. Aubagne non è proprio simile...
Europa

Come visitare le cattedrali gotiche della Francia settentrionale

Se vi trovate a fare un viaggio nella Francia settentrionale, una tappa obbligatoria sarà sicuramente quella delle cattedrali gotiche. A partire dalla seconda metà del XII secolo, in tutta la Francia sorsero decine e decine di edifici religiosi, costruiti...
Europa

Le più belle città della Scandinavia

La Scandinavia è la regione dell'Europa settentrionale che comprende (per convenzione) la Norvegia, la Svezia e la Danimarca. Si tratta di una zona molto amata dai viaggiatori soprattutto per le bellezze naturali che racchiude; oltre ad innumerevoli...
Europa

I più bei borghi medievali da visitare in Francia

I borghi sono paesi con un mercato ed una fortificazione. Sono luoghi bellissimi da visitare per la storia che si trova tra le loro mura. Camminando all'interno di queste antiche città si possono ripercorrere le strade che i cavalieri attraversavano...
Europa

Le 5 migliori località della Svizzera italiana

Cime svettanti, natura incontaminata e ridenti cittadine affacciate su acque cristalline. Questa è l'immagine che abbiamo della Svizzera, paese che, oltre a confinare con il nostro, condivide con noi lingua, tradizioni e cultura. Se non ci siete mai...
Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

Come visitare il castello di Vaux Le Vicomte

Il castello di Vaux-le-Vicomte con il suo giardino è uno dei palazzi più belli e sontuosi della Francia. Questa meraviglia è stata realizzata da grandi artisti scelti da Fouquet, ministro delle finanze. L'architetto Louis La Vau, il pittore decoratore...
Europa

Lione: i migliori hotel

Salve a tutti, avete pensato per caso di staccare la spina e farvi una vacanza in Francia? Magari un giro a Lione? La terza città più grande della Francia, dopo Parigi e Marsiglia, un posto molto visitato soprattutto da noi italiani, in grado di soddisfare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.