Come visitare Amritsar

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'antico cuore della maggiore città del Punjab, circondato da mura, è un alveare di vivaci bazaar, intorno al magnifico Hari Mandir (tempio dorato) e Jallianwalla Bagh. Vere perle della città, sono pervase da un'atmosfera serena, nonostante il loro passato burrascoso. In questa guida vi spiegherò come visitare Amritsar.

26

Occorrente

  • Voglia di viaggiare e conoscere nuove culture orientali
36

Approfondimenti e curiosità:
Amritsar è una suddivisione dell'India, classificata come municipal corporation, di 975.695 abitanti, capoluogo del distretto di Amritsar, nello stato federato del Punjab del quale è la città principale. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su). Amritsar è anche il centro culturale e spirituale della religione sikh e la sede del famoso Tempio D'oro, conosciuto anche con il nome di Harmandir Sahib. Gran parte delle attuali dorature e opere in marmo decorative risalgono ai primi anni 1800. Tutte le opere in oro e quelle in marmo di squisita fattura furono realizzate sotto il patrocinio dell'Imperatore Ranjit Singh, Maragià dell' Impero sikh del Punjab. Lo Sher-e-Punjab ("Leone del Punjab") fu un importante donatore di ricchezze e materiali per il santurario ed è ricordato con grande affetto dal popolo punjabi in generale e dalla comunità sikh in particolare. Il Maragià Ranjit Singh costruì anche due degli altri più sacri templi del Sikhismo. Ciò era dovuto al fatto che il Maragià Ranjit Singh aveva un profondo amore per il decimo Guru del Sikhismo Guru Gobind Singh. Gli altri due templi più sacri del Sikhismo, da lui costruiti, sono Takht Sri Patna Sahib (luogo di iniziazione o di nascita di Guru Gobind Singh) e Takht Sri Hazur Sahib (luogo dell'ascensione al cielo di Guru Gobind Singh secondo la tradizione sikh).

46

Amritsar è la città santa dei sikh. Ogni Sikh deve visitarla almeno una volta nella vita e pertanto qui trovi sempre migliaia di pellegrini. La visita ad Hari Mandir richiede un paio d'ore. Prenditi il tempo di ammirare i bagliori d'oro nelle acque dell'Amrit Sarovar, su cui il tempio sembra fluttuare. Fai poi una tranquilla passeggiata in senso orario, intorno allo specchio d'acqua, insieme ai pellegrini, che si fermano presso piccoli altari dedicati ai guru fondatori. Lungo questa strada, detta Parikrama, trovi quattro piccole costruzioni, dove i fedeli leggono a turno continuamente il libro sacro dei Sikh.

Continua la lettura
56

Sul lato ovest trovi l'Akal Takht, seconda struttura sacra del tempio. Prima di visitarla i fedeli raccolgono le offerte, quindi attraversano il Ponte del Guru, che porta allo sfarzoso Hari Mandir. Anche tu puoi entrare, attraverso una delle quattro porte aperte per assistere alla continua lettura sacra, canti e musiche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Farsi accompagnare da guide turistiche certificate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Guida ai luoghi sacri indiani

L' India è da sempre stato un paese molto affascinante in quanto molto ricco di misteri, di cultura e di religiosità; ed è proprio per questo motivo che è una terra piena di luoghi considerati sacri, i quali attirano ogni anno centinaia di migliaia...
Asia

I 10 templi più belli dell'Asia

L'Asia è senza dubbio il continente che custodisce la maggior parte dei templi presenti sul pianeta Terra. L'Asia è considerata la culla di moltissime religioni orientali, si sa che ogni religione richiede un luogo di culto e, proprio queste credenze,...
Asia

Come arrivare a Srinagar in India

Srinagar è una delle mete turistiche più famose di tutta l'India, soprattutto grazie alla sua affascinante bellezza e al clima piacevole. Situata nel cuore della valle del Kashmir, Srinagar è famosa per i numerosi laghi, tra cui quello di Dal, caratterizzato...
Asia

Come visitare Amber E Jaipur

Amber è una città medioevale ad undici chilometri da Jaipur. Entrambe, seppur in tempi diversi, furono capitale del potente clan Kachwaha, nel Rajasthan, in India. Dei 36 clan dei Rajput, fieri guerrieri indù, i Kachwaha divennero uno dei più potenti...
Consigli di Viaggio

I 10 templi buddisti più belli del mondo

Il tempio buddista è in onore di Buddha, il precursore della religione buddhista. La parola "buddha" è il participio passato di "budh", che significa prendere coscienza, risvegliarsi. Secondo la religione Buddhista, si tratta di un essere che ha conseguito...
Asia

Come visitare Singapore

Il più affascinante crocevia di razze, culture, religioni dell'Estremo Oriente. La città stato, massima punta della Malaysia, mette insieme, in tre milioni e mezzo di abitanti circa, cinesi, malesi, indiani che parlano in cinese mandarino, malese, tamil...
Asia

Thailandia: consigli di viaggio per la Thailandia

Thailandia stato del sud-est asiatico ricco di monumenti e di cultura. Io ho fatto il il mio viaggio per la Thailandia a gennaio e ho trovato un tempo perfetto sereno, ma con un bel venticello fresco. Vi consiglio assolutamente di andare durante l'inverno!...
Consigli di Viaggio

I 10 hotel più lussuosi al mondo

Nel momento in cui si decide di fare delle vacanze girando il mondo e non si hanno molti problemi economici, ci si può rivolgere ad hotel e servizi lussuosi, che offrono al cliente numerose possibilità di vacanze e attività ludiche, creative e di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.