Come visitare Angkor Wat

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se tra le vostre prossime mete vacanziera, è presente il continente asiatico, allora non potete non progettare un'escursione al sito archeologico di inestimabile valore e di unicità: il Tempio di Angkor Wat. È posto a 5 km dalla città di Siem Reap, in Cambogia, ed è immerso nella fitta foresta pluviale. Visitandolo, renderete il vostro viaggio davvero speciale. Vediamo quindi come visitare Angkor Wat.

26

Occorrente

  • Visto
  • Biglietto
36

Innanzitutto, per raggiungere la vostra meta, dovrete prenotare un volo per Phnom Phen, capitale della Cambogia. Appena atterrati, dovrete ottenere il visto: per farvelo rilasciare, recatevi presso gli uffici presenti nello stesso aeroporto e muniti di 20 dollari americani, di una fototessera e dei biglietti aerei di andata e ritorno, lo avrete subito. Fatto ciò, avrete varie opzioni per raggiungere il sito archeologico. Infatti, potrete spostarvi in aereo, con voli che partono ad ogni ora e tutti i giorni per Siem Reap. I biglietti sono un po' cari (il ticket di sola andata lo potrete acquistare a 120,00 euro) ma il viaggio durerà circa 50 minuti! In alternativa, potrete spostarvi in barca per 30 dollari. Sappiate, però, che se non siete molto atletici, la discesa da queste imbarcazioni sarà piuttosto complicata.

46

Infatti, non essendoci dei porti di attracco, scenderete su un paio di pezzi di legno messi insieme. Se, invece, dopo aver trascorso qualche giorno a Bangkok, capitale della Thailandia, desiderate recarvi in questo luogo meraviglioso, potrete raggiungere, con un bus o con un treno, la città di Aranyaprathet, posta al confine tra la Cambogia e la Thailandia. Giunti nella cittadina su indicata, salite a bordo dei tuk tuk (moto a 3 ruote) per dirigervi al mercato di Rongklusa. Successivamente, a bordo della navetta gratuita del governo cambogiano, arriverete nella città di Poipet (si trova subito dopo il confine): da qui Siem Reap, dista 150 chilometri.

Continua la lettura
56

Il percorso lo potrete fare su taxi e pick-up ma evitate i "bus turistici", vere trappole per i turisti. La vacanza va prenotata con largo anticipo, soprattutto se la effettuerete durante la festività del Capodanno cinese, poiché potreste avere difficoltà nel trovare una decente sistemazione. Inoltre, vi consiglio di alloggiare a Siem Reap. Giunti lì, acquistate una buona guida turistica ed il "pass giornaliero", che vi eviterà le code al botteghino del santuario. Svegliatevi intorno alle 5 del mattino ed organizzatevi noleggiando un tuk tuk, una macchina (mezzo più confortevole) oppure una bicicletta, per avventurarvi nell'enorme complesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 luoghi sacri più spettacolari al mondo

Al mondo sacralità e spettacolarità spesso si fondono per indurre nel credente suggestioni e impressioni divine, capaci di suscitare in lui stupore e meraviglia elevandolo al cielo. La necessità da sempre sentita di dialogare con il divino e l'eterno...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Deutsches Museum di Munchen

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze a Munchen, allora meta imperdibile è il Deutsches Museum. È il più grande museo al mondo di scienza e tecnologia. Ogni anno attira milioni di visitatori. Infatti ha ben 28 .000 oggetti riguardanti la tecnologia...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
Consigli di Viaggio

Texas: le migliori città da visitare

Quando si pensa al Texas ci vengono in mente subito due immagini: la prima è senz'altro Clint Eastwood da giovane, bellissimo, quando recitava nei famosissimi film appartenenti al genere spaghetti - western. La seconda è la Route 66 la lunghissima strada...
Consigli di Viaggio

Arizona: le migliori città da visitare

L' Arizona è uno degli stati tra i più importanti degli Stati Uniti d'America e inoltre fa parte anche degli stati sud-occidentali. Sono numerose le città che fanno parte di questo stato, tra le migliori possiamo trovare le città di Phoenix, Tucson...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia in un giorno

Venezia è una delle più belle città del mondo, città d'arte di grande valore culturale dal fascino impareggiabile. Venezia richiama il ricordo della mitica città di Atlantide sommersa. Con la differenza che Venezia è la città che affiora dalle...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti più importanti di Modena

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di...
Consigli di Viaggio

Come visitare L'Andalusia In Una Settimana

L'Andalusia si trova al sud della Spagna ed è una zona colma di turisti per motivi ben precisi: innanzitutto, essa è la culla del flamenco, delle feste e delle grandi culture. Questa regione è un enorme museo di patrimoni culturali, infatti, in essa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.