Come visitare Antey Saint Andrè in Val d'Aosta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se avete intenzione di organizzare una vacanza all'insegna del massimo relax, del puro divertimento e siete tra gli amanti della natura, in questa breve guida troverete delle valide indicazioni su come visitare una località ricca di bellezze naturali. Situato nell'incantevole vallata che prende il nome di Valtournenche, Antey-Saint-Andrè è un paesino dal clima mite e dai panorami assolutamente straordinari, molto gettonato come meta turistica. Da Antey-Saint-André, è possibile ammirare la vista del Monte Cervino che vanta la terza posizione tra le montagne più alta d'Italia e praticare numerose attività sportive, sia invernali che estive. Vediamo quindi, nei passi che seguono come visitare questo splendido territorio in Val d'Aosta.

26

Occorrente

  • Itinerario
  • Automobile
36

Come raggiungere Antey-Saint-André

Antey-Saint-André è situato a circa trenta chilometri da Aosta: per raggiungere la cittadina, si può percorrere l'autostrada A5 Torino-Aosta ed imboccare l'uscita Châtillon-Saint-Vincent. Dopo un tratto tortuoso ed in ripida salita dalla strada di fondo valle, si apre lo scorcio della vallata e da lì, si potrà raggiungere facilmente la meta prefissata. Durante il viaggio, potrete godere della bellissima vista del paesaggio circostante ed ammirare fin da subito il panorama suggestivo e quasi fiabesco. Antey-Saint-André gode inoltre di una posizione riparata dai venti ed esposta al sole per gran parte della giornata, che rendono il suo clima ideale per ogni turista.

46

Escursioni e passeggiate

Antey-Saint-André è un paesino montano fortemente apprezzato dai turisti sia per le caratteristiche climatiche ed ambientali, sia come piacevole base di partenza per le vicine stazioni sciistiche di Torgnon, Chamois e Cervinia. Pur essendo un territorio emancipato ed aggiornato, non possiede impianti di risalita per lo sci alpino, per cui molti dei villeggianti che vi soggiornano durante la stagione invernale, decidono di optare per lo sci di fondo. Essendo inoltre una località ricca di belle naturali, come già anticipato, vi è la possibilità di effettuare delle fantastiche escursioni lungo itinerari percorribili sia a piedi che in mountain bike. Per gli amanti dell'equitazione, è poi possibile effettuare delle affascinantii passeggiate a cavallo, immersi nella natura e nell'assoluto silenzio.

Continua la lettura
56

Il museo etnografico

Malgrado, Antey-Saint-André è molto apprezzato per le sue bellezze naturali, il paese offre anche delle attrazioni di notevole interesse culturale. Durante il vostro soggiorno in questa splendida località, non potete infatti farvi mancare una visita al museo etnografico, con ambientazioni tipiche della vita contadina della zona, dove sarà possibile scoprire le numerose chiese. Partendo dal centro del paese, con una camminata di circa tre quarti d'ora, ci si imbatte nel "Ru Pan Perdu", acquedotto risalente al XVI secolo, che faceva defluire l'acqua del torrente Marmore nei campi della valle, per le attività contadine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Valtournenche in Val d'Aosta

Se state progettando le vostre vacanze ed avete deciso di optare per la montagna, vi consiglio di prendere in considerazione l'idea di recarvi nella bellissima Val D'Aosta e più precisamente, a Valtournenche. Se seguirete questa guida, in pochi e semplici...
Europa

Come visitare la Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta è una regione appartenente all'Italia nord-occidentale, avente come capoluogo la città di Aosta. La Vale d'Aosta, detta anche Valle centrale, è la regione più piccola e anche la meno popolata di tutta l'Italia. Essa si estende seguendo...
Europa

Come visitare la Val Travignolo nella Val di Fiemme

All'interno di questo articolo, spiegherò come visitare la Valle Travignolo nella Val di Fiemme, in Trentino-Alto Adige. Questa zona ha una notevole importanza soprattutto in relazione al turismo, poiché è molto frequentata dai visitatori del Trentino-Alto...
Europa

Come visitare la val di Susa e la val Chisone

La Val di Susa e la Val Chisone sono luoghi unici, dalla bellezza unica e che offrono paesaggi intramontabili, nonché la possibilità di vivere un esperienza davvero immemorabile sia con la propria famiglia, sia con gli amici o con la propria ragazza....
Europa

Come visitare la Val Ferret del Monte Bianco

Per gli appassionati dei viaggi in montagna è importante conoscere delle mete nel nostro territorio italiano dove poter soggiornare e poter vivere a contatto con la natura dei paesaggi montani. In Italia le località montane per eccellenza si trovano...
Europa

Come visitare Mont Saint Michel

Situato lungo la costa settentrionale francese, al confine tra Normandia e Bretagna, Mont Saint Michel appare come un prodigio dalle acque di una baia. La cittadina è innalzata su un minuscolo isolotto roccioso ed è formata da un'incredibile giustapposizione...
Europa

Come visitare La Val D'Orcia In Toscana

La Val d'Orcia non è solo una grande valle nel cuore della Toscana, è un luogo magico dal punto di vista paesaggistico e culturale. Qui è presente una natura straordinaria, con campagne bellissime e borghi medievali affascinanti. Nasce tra due province,...
Europa

Come visitare Le Galeries Saint Hubert A Bruxelles

Le Galeries Saint Hubert sono le più antiche gallerie commerciali d'Europa, inaugurate nel 1847. Ancora oggi, le Galeries mantengono intatta la loro eleganza, facendone il vero salotto di Bruxelles. La sua struttura architettonica, con un bellissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.