Come visitare Apecchio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Non dovete spendere cifre di denaro esorbitanti per biglietti aerei per trascorrere una stupenda vacanza immersa in una natura incontaminata. Al tempo stesso, potete usufruire dei pieno relax grazie alle bellezze straordinarie che anche l'Italia sa donare! Nella guida seguente, vi illustriamo come visitare Apecchio e ve la descriviamo. Conosciamo insieme le sue caratteristiche.

26

Apecchio è un comune di circa 2000 abitanti, posto nella provincia di Pesaro e Urbino, nella regione delle Marche. Si tratta di un luogo davvero ricco di interesse, che manifesta la sua gloriosa storia in un ambiente sempre all'avanguardia. Potete visitarlo tranquillamente durante il fine settimana anche grazie ai suoi prezzi contenuti. Un paesino che si immerge nel verde e si caratterizza per una lunga serie di storie da raccontare. Continuate a scoprire come visitare Apecchio, conoscendone arte, storia, cultura e tradizione.

36

Prima di tutto, vi suggeriamo di visitare il suggestivo Palazzo Ubaldini. Quest'ultimo ha ritrovato nuova linfa dopo i danni risalenti al terremoto del 1781. Potete scoprire un delizioso cortile di forma quadrata, costellato da un portico ricco di colonne con capitelli ionici. Potete inoltre visitare il museo dei fossili e dei minerali di Apecchio, situato proprio all'interno del Palazzo Ubaldini. Infine, potete dare un'occhiata al Centro Internazionale di studi geo-cartografici storici Paleani.

Continua la lettura
46

Scoprite ancora come visitare Apecchio. Vi diamo il consiglio di visitare la Chiesa della Madonna della Vita, costruita nel Quattrocento. Ammirerete la facciata caratterizzata da numerosi stucchi veneziani e la parte interna, fatta a mezza croce greca. Sono presenti un crocefisso ligneo e una lunga sequenza di affreschi risalenti al Seicento. Al fianco della Chiesa della Madonna, potete ammirare il Santuario del Santissimo Crocefisso. Avete l'opportunità di apprezzare un dipinto molto prezioso, che raffigura la Madonna del Carmelo.

56

Il viaggio non finisce qui. Spostatevi verso la piazza centrale di Apecchio per guardare il celebre Mappamondo della Pace, realizzato da artigiani locali. Stiamo parlando di una sfera lignea a tre piani, in grado di raffigurare il nostro pianeta e di roteare come quest'ultimo. Nel corso degli ultimi tempi, il Guinness dei Primati ha inserito nel proprio libro questo mappamondo grazie alla sua capacità di ospitare 600 persone e di essere enorme. Ad Apecchio non manca davvero nulla. Potete arrivarci in automobile o col treno, magari in dolce compagnia per rendere il tragitto più intrigante. Ecco quindi come visitare Apecchio. Datevi da fare!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cosa vedere a Bellagio

Bellagio è una piccola città che si trova nei pressi del lago di Como. In questa affascinante località si incontra un clima piuttosto mite, ragion per cui molti milanesi vi trascorrono le vacanze. Bellagio è la meta perfetta anche per una piccola...
Europa

Come visitare Siculiana

In Sicilia in provincia di Agrigento, c'è Siculiana, posta ad un altitudine di centoventinove metri. Il modo più facile per arrivare, è l'aeroporto di Palermo, dista dal comune all'incirca novanta chilometri. Si usufruisce senza problemi anche dell'aeroporto...
Consigli di Viaggio

Le 5 mete turistiche più economiche della Sicilia

Avvicinandosi la stagione estiva molte persone decidono di trascorrere le loro vacanze in delle località balneari anche per staccare dalla monotonia della vita quotidiana lavorativa (o scolastica). Una delle mete più ricercate e ambite a livello internazionale...
Europa

Cosa vedere nelle necropoli etrusche

Gli Etruschi sono stati un grande popolo, che ha lasciato delle impronte molto forti sul territorio italiano e nel mondo. Non solo dal punto di vista strettamente culturale, ma anche i loro usi e costumi vengono oggi studiati e sono di grandissima rilevanza....
Italia

I posti più interessanti da visitare a Polignano a mare

Polignano a Mare è una splendida località nella provincia di Bari, che si affaccia sul mar Adriatico.La sua storia risale a tempi antichissimi, partendo perfino dal neolitico. Durante l'età del bronzo e quella del ferro, Polignano si sviluppò tanto...
Europa

Come visitare Corciano

L'Italia è una nazione tanto ricca di belle città come di tanti piccoli paesi e borghi davvero caratteristici. Tra questi va sicuramente elencato Corciano, situato in Umbria, precisamente in provincia di Perugia. Ha una popolazione di 21 mila abitanti...
Italia

Le sagre da non perdere nel Salento

Da quando il Salento è diventato meta ambita per i turisti di tutto il mondo, i paesi che compongono questa meravigliosa parte d'Italia hanno pensato di dare vita ad una serie ben nutrita di Fiere e Sagre, un modo alternativo per far apprezzare il proprio...
Europa

Come visitare Madonna Di Campiglio

Madonna di Campiglio è un piccolo paese in provincia di Trento, frazione del comune di Pinzolo. Nonostante le piccole dimensioni del paese, ospitante solo 800 abitanti, Madonna di Campiglio è un'importante stazione di villeggiatura e turismo, sia d'estate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.