Come visitare Atene in quattro ore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Atene (capitale della Grecia e capoluogo dell'unità periferica di Atene Centrale e della periferia dell'Attica) è una città veramente splendida e d'interesse storico-culturale, per cui merita assolutamente di essere visitata almeno una volta nella propria vita: essa è stata la prima cittadina del mondo ad adottare una forma democratica di governo.
Come da tradizione, la protettrice di Atene veniva considerata Atena (ancora oggi presente nello stemma ufficiale della città): secondo la leggenda, quando fu fondata la capitale greca, questa autorevole dea pensò di prenderne la sua custodia, in modo da renderla incredibilmente ricca e potente.
Attualmente, Atene rappresenta uno dei luoghi al mondo da visitare ad ogni costo e magari per vari giorni: nel caso in cui questo non dovesse essere possibile (ad esempio, per mancanza di soldi o tempo), la seguente dettagliata guida che potrete andare a leggere attentamente nei passaggi successivi indicherà il tentativo ambizioso sul come visitare questa città soltanto in quattro ore.

26

Occorrente

  • Lingua inglese
  • Mappa della città di Atene
36

Naturalmente, per un percorso da eseguire in un periodo temporale breve, sarà necessario essere molto organizzati e selezionare i luoghi di maggiore interesse storico-artistico-culturale.
Non appena si arriverà nella città di Atene, bisognerà provvedere a cercare un taxi e questa ricerca non sarà assolutamente complicata, in quanto esistono numerose stazioni dedicate ben fornite di automobili fuori sia dal porto che dall'aeroporto.
Qualora si è abbastanza fortunati, ci si potrà perfino scontrare in qualche taxista che parla l'italiano: se cosi non fosse, non esisteranno comunque dei problemi di comunicazione, perché tutti conoscono bene la lingua inglese.

46

La guida ottimale per questo tour ad Atene sarà proprio il taxista, al quale occorrerà spiegare che si desidera visitare la città in soltanto quattro ore di tempo, indicandogli magari qualche luogo particolare da non perdere assolutamente.
Supponendo di tracciare un percorso ideale, sarà possibile cominciare il viaggio con la visita dello Stadio Olimpico e poi continuarlo entrando nel Tempio di Zeus (posizionato a circa "500 m" dall'acropoli di Atene): se viene acquistato il biglietto d'ingresso (gratuito per gli studenti) in quest'ultimo luogo, verrà concessa l'opportunità di visitare entrambi i siti.

Continua la lettura
56

Il viaggio potrà continuare con la visita alla Piazza Syntagma, la quale ospita la sede del Parlamento e dove sarà possibile assistere all'interessante spettacolo del cambio della guardia che avviene all'incirca ogni 60 minuti.
Dopodichè, sarà assolutamente da visitare l'acropoli di Atene: all'entrata di questo sito archeologico, bisognerà decidere se comprare le audioguide o richiedere una guida reale per la visita del luogo.
Successivamente, scendendo i gradini d'accesso all'acropoli di Atene, ci si ritroverà nella Plaka, ovvero una delle vie più caratteristiche della capitale della Grecia: il consiglio sarà quello di soffermarsi e concedersi del tempo, per una breve escursione ed eventualmente anche l'acquisto di alcuni souvenir.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio ad Atene

La Grecia è una delle mete preferite dai turisti, soprattutto per i viaggi estivi. In particolare Atene, capitale della Grecia, che è una città cosmopolita e sofisticata, rappresenta un luogo ideale per trascorrere delle vacanze. Infatti, con i suoi...
Consigli di Viaggio

Atene: 5 itinerari

La Grecia è forse più famosa per le sue splendide e numerose isole: sono proprio le vacanze di mare ad attrarre la maggior parte dei turisti che decidono di scoprire la penisola greca. Spesso si arriva in Grecia via traghetto, approdando ad uno dei...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio ad Atene

Atene, capitale della Grecia e meta ambita da tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo. Il connubio tra mare e rovine antiche, fa si che la città di Atene sia riconosciuta come una delle destinazioni più ricercate e raggiunte da giovani e non...
Consigli di Viaggio

Atene: i 5 musei più interessanti

Atene per molti è una tappa intermedia, quasi di scalo, un ponte tra la terra ferma e il favoloso mare delle isole greche. In realtà si tratta di una metropoli straordinaria, ricca di fascino, storia, cultura, locali alla moda, negozi e naturalmente...
Consigli di Viaggio

10 siti archelogici da visitare

Di siti archeologici, il mondo, ne è pieno. Alcuni sono meno conosciuti, mentre tanti altri sono meta dei viaggi di migliaia di appassionati e non. Che dire, il fascino di scoprire i luoghi e le strutture un tempo popolate da antiche civiltà, colpisce...
Consigli di Viaggio

5 suggerimenti per visitare Londra in tre giorni

Quante volte vi siete ripromessi di visitare Londra ma ancora non lo avete fatto? Allora questo è proprio il momento migliore, anche perché la moneta britannica ha toccato i minimi storici e per chi proviene dalla cosiddetta "Zona-Euro" il viaggio,...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a Palermo

Palermo potrebbe essere definita anche la città dei primati. Il lampadario di Murano custodito nella sala da ballo del Palazzo Pietretagliata, è uno degli esemplari più grandi al mondo; come pure la collezione di Arte Etrusca del Museo Salinas, è...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il campo di concentramento di Sachsenhausen

Visitare i luoghi dove hanno avuto luogo le peggiori atrocità avvenute durante la seconda guerra mondiale è il modo migliore per ricordarsi e non scordarsi mai quanto folle possa essere la natura umana, e quindi evitare in futuro certi gesti e pensieri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.