Come visitare Benevento in un giorno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Benevento è una città molto antica. Si trova nel cuore del Sannio, adagiata su una collina circondata dai fiumi Calore e Sabato. Ha tanto da offrire al turista appassionato di storia.
È possibile visitare Benevento in un giorno ottimizzando il tempo a disposizione. In questo modo è possibile vedere le cose importanti come il Teatro romano e l'Arco di Traiano.

28

Occorrente

  • Una mappa
  • Scarpe comode
  • Macchina fotografica
38

Ci sono varie possibilità per visitare Benevento in un giorno provenendo da altre zone. Esistono collegamenti via treno da città importanti come Napoli, Caserta, Avellino, Bari e Foggia.
Chi si sposta con l'automobile può prendere l'autostrada A16 e imboccare l'uscita Benevento. Chi proviene da Roma lungo la A1 deve uscire a Caianello e percorrere la strada statale 372.

48

Per visitare Benevento in un giorno si può cominciare dal Corso Garibaldi, la strada principale della città. I restauri ai palazzi antichi permettono di ammirarne la bellezza. Ci sono molti negozi per soddisfare le esigenze di shopping. Parte del percorso è pedonale ed è piacevole passeggiarvi con calma. Ci si può inoltrare nelle vie laterali dove sono presenti delle locande tipiche.

Continua la lettura
58

Dal Corso Garibaldi, svoltando verso Piazza Orsini, è possibile ammirare il Duomo. Il nome completo è Cattedrale metropolitana di Santa Maria de Episcopio. Il duomo è molto antico: in quel luogo durante l'età romana esisteva un tempio cristiano. Il tempio venne ampliato più volte durante le epoche successive e nel Medioevo raggiunse la struttura attuale. I bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale lo distrussero e i lavori di ricostruzione terminarono nel 1965.

68

Nel visitare Benevento in un giorno non può mancare un assaggio di storia romana. Svoltando lungo corso Traiano provenendo dal Corso Garibaldi, si raggiunge l'Arco di Traiano.
La struttura, composta da blocchi di calcare, risale al secondo secolo d. C.. I Romani costruirono l'Arco per celebrare l'apertura della via Traiana che congiungeva Benevento con Brindisi. Venne dedicato all'Imperatore Traiano e alle sue imprese militari.
Il Teatro Romano si trova invece lungo via Torre della Catena, lato ovest della città. L'imperatore Adriano nel 130 d. C. Volle costruirlo e ancora oggi è possibile ammirarlo. Al tempo del suo massimo splendore poteva contenere intorno alle 15mila persone. Ancora oggi il Comune lo utilizza per rappresentazioni e spettacoli teatrali cui si può assistere durante una visita alla città.

78

Visitare Benevento in un giorno vuol dire prevedere anche una sosta enogastronomica. La cucina tipica è nota per i primi piatti composti da pasta fatta in casa. È possibile assaggiare i "cicatielli", un tipo di gnocchetti di forma allungata. Da provare anche le "lagane", delle tagliatelle corte.
Formaggi e salumi tipici accompagnano il pranzo, mentre da bere sono consigliabili l'Aglianico (un rosso) e la Falanghina (bianco).
La città è famosa anche per la produzione del torrone e sono molte le industrie dolciarie presenti nel territorio. Dopo il lungo camminare per visitare Benevento in un giorno, un dolce acquisto accompagnerà il viaggio di ritorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come trascorrere una giornata a Benevento

Trascorrere una giornata a Benevento è un pochino come tuffarsi nel passato dei Sanniti, ovvero i più agguerriti nemici dei romani. Visitando questa città italiana, entrerete nel loro mondo e seguirete quanto è ancora vivo degli usi e costumi della...
Europa

Come visitare Pietrelcina

Pietrelcina è un comune italiano in provincia di Benevento. Questo piccolo borgo di circa tremila abitanti è conosciuto da religiosi e non, per essere il paese natale di Padre Pio. Venne distrutta più volte in passato, la prima da Ruggero II di Sicilia...
Europa

Come visitare l'isola di Sylt in 2 giorni

Una delle località più turistiche e affascinanti della Germania è l'isola di Sylt. Senza ombra di dubbio, è l'isola più caratteristica della Germania grazie alle larghe spiagge o ai paesaggi di rara bellezza; quest'isolotto, situato nella regione...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Colla Micheri

L'antico borgo di Colla Micheri è un nucleo storico della città di Andora, situata nella riviera delle Palme, in provincia di Imperia. Questo luogo, dove il tempo sembra essersi fermato, ti lascerà di stucco, permettendoti di visitare un piccolo centro...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.