Come visitare Cadaques In Costa Brava

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ora, all'interno di questa guida il nostro focus si concentrerà sulla tematica del turismo. Infatti, come avrete notato dal titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare Cadaques In Costa Brava.
Prima di tutto, partirei dalla posizione geografica della località di Cadaques.
Cadaques è una bella città in provincia di Girona. Essa è situata nella zona orientale della Costa Brava, nella regione della Catalogna. È abbastanza vicina a Figueres, cittadina d'origine di Salvador Dalì e dove si trova l'omonimo museo. Ma è Cadaques la vera città degli artisti poiché essa ha ospitato personaggi molto importanti come Picasso, Mirò e soprattutto lo stesso Dalì del quale possiamo ammirare la statua scanzonata sul lungomare del paese.

27

Per visitare e capire Cadaques bisogna essere amanti o appassionati dell'Arte, non quella delle gallerie e dei musei, ma di quella vera, vissuta dagli artisti che l'hanno abitata e che ancora la abitano. Si devono apprezzare tutti i particolari della città, dall'intenso blu del mare che la circonda, ai rochi versi dei gabbiani, alla leggera tramontana che giunge dalle montagne che la sovrastano. Bisogna quindi saper apprezzare e riconoscere ogni singolo particolare di questo stupendo posto. Cadaques è adagiata, candida e quieta, riparata da colline verdi di ulivi e dalla rigogliosa macchia mediterranea.
Questa località è totalmente differente rispetto alle classiche località turistiche della Costa Brava, che solitamente concentrano il loro obiettivo primario nel divertimento. Cadaques, invece, è più calma, riflessiva, dai ritmi più lenti, ed è ottima dal punto di vista artistico. È una località opposta nelle sue peculiarità rispetto alle altre che sono nelle sue vicinanze.

37

Vi consiglio uno specifico periodo dell'anno dove potreste visitarla, che è il mese di gennaio. Non troverete tutti gli alberghi aperti, in quanto la stagione riprende con più vigore a partire dal mese di febbraio, tuttavia il clima che troverete sarà ottimo e i costi da sopportare assolutamente sostenibili. Potrete trovare ottime offerte anche sui voli.
L'ultima parte del tragitto è particolarmente affascinante; la strada si disperdere tra colline e olivi e arrivati in vista della baia il paese si distende immacolato e circondato da un mare azzurrissimo. La visione sembra propri quella di un quandro.
Sullo sfondo, i Pirenei.

Continua la lettura
47

Un posto da visitare è il porticciolo, detto Port d'Alguer, che ha una spiaggia contraddistinta da una composizione in ciottoli. I locali sono presenti a pochissima distanza dal mare. Ciò vi permetterà di gustarvi una buona cerveza e gli sfiziosi tapas, bontà tipica (sono degli spuntini economici di uso comune in spagna in genere da gustare con aperitivi).
Il paese è un reticolo di stupendi vicoletti, popolati perlopiù da negozi e botteghe caratteristiche e particolarmente interessanti e variopinte sono le tradizionali ceramiche, assolutamente da andare ad osservare.
Da visitare è anche la Chiesa di Santa Maria, nella parte alta del paese.

57

Se si decidesse di visitare Cadaques a Gennaio e si vogliono passare dei momenti un po' piu mondani, allora assolutamente da non perdere è la Festa di San Sebastià, che si svolge il giorno 20 del mese in onore dell'omonimo santo, in un monastero sulla montagna. Questa oltre una festa religiosa, è un'occasione per festeggiare, cantare, mangiare e ballare.
Si può raggiungere il monastero (che è possibile visitare solo in questo giorno dell'anno) sia a piedi (consigliabile, anche se è un percorso abbastanza lungo e in salita) che in auto (fuoristrada) ed anche con moto da cross.
Mirabile è la veduta panoramica che è possibile ammirare dal luogo in cui sorge il monastero e la squisita cordialità del popolo catalano, che per l'occasione distribuisce gratuitamente da bere e da mangiare. Insomma per una bella vacanza culturale e mondana, la città di Cadaques è vivamente consigliata.
Per concludere, vorrei consigliarvi ulteriori approfondimenti sulla tematica che abbiamo sviluppato, al fine di poter riuscire a comprendere altri aspetti interessanti, che vadano oltre gli sviluppi contenuti nei quattro passi interni alla guida. Per aiutarvi nel proseguimento dell'informazione, vi allego un link molto interessante sulla tematica: https://it.wikipedia.org/wiki/Cadaqu%C3%A9s.
Spero che questa guida su Come visitare Cadaques In Costa Brava possa esservi stata utile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una visita tranquilla evitare i mesi di luglio e agosto in cui la città diventa caotica per la grande massa di turisti piuttosto favorire i mesi invernali.
  • Consigliato l'atterraggio all'aeroporto di Girona, più tranquillo rispetto a quello di Barcellona.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Costa del Sol

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di turismo e, nello specifico, di Spagna. Infatti, come avrete già compreso dalla lettura del titolo, ora andremo a spiegarvi Come visitare la Costa del Sol.La Costa del Sol è considerata una delle località...
Europa

Come visitare la Costa Rei

La Costa Rei è una delle zone più famose e notorie della Sardegna. La Costa Rei si trova nella propaggine del sud-est del territorio sardo, precisamente è una frazione marittima del comune di Muravera. La Costa Rei è nota in tutto il mondo per le...
Europa

Come visitare La Costa Calma A Fuerteventura

Viaggiare è una delle passioni più affascinanti che si possa avere. Girare il mondo con la voglia di arricchire il proprio bagaglio culturale e conoscere culture nuove è il vero motivo per cui in molti viaggiano sempre verso nuove mete. Oggi vogliamo...
Europa

Come visitare la Costa Blanca in Spagna

La Costa Blanca presenta oltre 100 km di spiagge sabbiose e insenature rocciose; molte delle spiagge hanno l'ambita Bandiera Blu europea, questo significa che godono di un'ottima pulizia e di una balneazione sicura. A nord della costa è presente Denia...
Europa

Come visitare la Costa del Sud della Sardegna

All'interno di questa guida troverete il metodo migliore per conoscere e programmare itinerari unici ed incredibili, su come visitare le Coste del Sud della Sardegna. Parto nel dirvi un promemoria, ovvero che dovete sapere, che l'aspetto più caratteristico...
Europa

Come visitare le spiagge della Costa Corallina in Sardegna

La Baia della Costa Corallina è una stupenda località del comune di Olbia, nella parte settentrionale della Sardegna; famosa per le sue splendide spiagge e per la bellezza della rigogliosa vegetazione della macchia mediterranea che la circonda, la Costa...
Europa

Come visitare la Costa Azzurra

Qual è il posto che racchiude in se tutti gli elementi giusti per una vacanza perfetta? Esiste davvero questo posto? La risposta è si ed è la Costa Azzurra. Questo luogo di villeggiatura da visitare, è uno dei più belli al mondo, ed è proprio vicino...
Europa

Come visitare la Sardegna: la costa verde

Uno dei tratti più belli e incontaminati dei litorali sardi è la Costa Verde, che da Capo Pecora si estende verso nord fino al capo oltre la piccola località balneare di Torre dei Corsari, Capo Frasca. È una zona molto verde, come appunto il nome...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.