Come visitare Campi Bisenzio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se avete in mente di organizzare un viaggio fuori dai canoni tradizionali, potete scegliere una ridente cittadina in provincia di Firenze. Nello specifico si tratta di vistare Campi Bisenzio abbinando quindi al relax un piacevole percorso enogastronomico. In riferimento a ciò ecco per voi una guida dettagliata con alcuni utili consigli su come visitare e godere al meglio la località di Campi Bisenzio.

24

Per prima cosa è necessario dire che Campi Bisenzio ha il centro non accessibile alle auto, quindi è sicuramente consigliato lasciare la vostra al parcheggio che potrete trovare vicino alla chiesa di Santa Maria, la quale rappresenta la vostra prima tappa. In questa chiesa infatti, potrete trovare uno splendido quadro ristrutturato risalente al 1300, oltre alla calorosa ed affettuosa accoglienza del parroco. Durante il periodo natalizio, accanto alla chiesa viene inoltre allestito un bellissimo mercatino e un presepe gigante di tipo semovente.

34

Il centro della città lo troverete dopo il caratteristico ponte, che è stato recentemente pavimentato. In questa zona potrete inoltre ammirare molti negozietti caratteristici, una bella fontana, una pizzeria ed il teatro Dante, dove spesso ci sono alcuni spettacoli di alta caratura. Inoltre la seconda settimana di luglio ed in genere ogni mercoledì sera, il centro si anima o per il Luglio Bambino, che riempie il centro con attività proprio per ragazzi e bambini, oppure per il mercoledì in festa, dove arrivano produttori da tutta la Toscana per la degustazione delle migliori specialità culinarie regionali. Dal momento che è venuto fuori il discorso relativo al cibo di questa zona, non potrete sicuramente rinunciare ad assaggiare la particolare specialità campigiana in una delle tipiche e famose rosticcerie: la pecora. Che sia in umido o al sugo non importa, poiché questo delizioso e semplice piatto vi lascerà piacevolmente sorpresi, soprattutto per il meraviglioso modo che hanno gli abitanti della zona di cucinarlo.

Continua la lettura
44

Ma se amate troppo gli ovini per mangiarli, o se semplicemente non vi gusta particolarmente tale sapore, allora potrete tranquillamente consumare un kebab in uno dei due chioschetti, oppure mangiare una pizza in un locale che troverete proprio accanto alla fontana. Infine la sera potete fare delle rilassanti passeggiate, cenando magari in qualche trattoria tipica locale e a buon prezzo, con la certezza di assaporare cibi gustosi genuini, e nel contempo respirare un'aria pulita, che purtroppo nelle grandi città non è presente per colpa dell'eccessivo smog generato dal traffico delle automobili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Repubblica Ceca

Visitare la Repubblica Ceca è un'esperienza davvero unica capace di soddisfare le esigenze di qualsiasi turista visto il mix tra tre culture: ebraica, tedesca e magiara. La sua bellezza e particolarità la rendono una delle nazioni più visitate d'Europa....
Europa

Come Arrivare E Visitare Norcia

Secondo alcuni storici Norcia, anticamente Nursia, fu fondata dai Sabini nel 1300 a. C. La cittadina fu completamente distrutta dai Goti e nel 480 d. C. Fu conquistata dai Lombardi. Norcia divenne Comune intorno all'anno mille e dal XII secolo iniziò...
Europa

Come visitare Garlasco

Garlasco è un comune italiano della provincia di Pavia, in Lombardia, con circa diecimila abitanti. Il territorio che circonda Garlasco è principalmente pianeggiante, ricco di canali artificiali scavati dall'uomo secoli fa per l'irrigazione dei campi...
Europa

Come visitare l'antica Pozzuoli

Pozzuoli in origine rappresentava lo scalo commerciale di Cuma. Venne fondata nel 528 a. C. Da un gruppo di esuli Sarni e venne soprannominata "Dicerachia" anche se, nel 421 a. C., venne ribattezzata "Sannita". Nel 228 a. C. Fu conquistata dai Romani...
Europa

Come visitare grunewald in Germania

Ad ovest di Berlino c'è la Grunewald (Foresta Verde), che prende il nome dall'omonimo paese a pochi chilometri dalla capitale della Germania. Si tratta di un luogo davvero magico e quasi incantato, ideale per ammirare le meraviglie della natura. Grunewald...
Europa

Visitare la Francia in auto: cosa vedere

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Usciremo dai confini nazionali, fino ad arrivare alla vicina Francia. Infatti, come avrete già notato tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a offrirvi alcune...
Europa

Come visitare Pontedera

Pontedera è un comune pisano, a 22 km dal capoluogo toscano. Sorge nel Valdarno Inferiore, alla confluenza del fiume Era. È un piccolo centro dalle mille attività e si ricorda per i suoi motori ma anche per le sue opere d'arte. Il Museo della Piaggio...
Europa

Come visitare Trabia

La Sicilia vanta di numerosi luoghi turistici: dalle montagne ai mari cristallini e limpidi, molti sono i paesi che possono visitare delle bellezze dell'isola. Trabia è un piccolo borgo vicino Palermo, di forma quadrata e gode di un'ottimo mare, vanta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.